Emirates festeggia il 15° anno di attività in Giappone

4 Ottobre 2017 – #Dubai:  Nell’ottobre 2002, #Emirates è diventata la prima compagnia aerea che attraverso l’introduzione di quattro voli settimanali non stop per #Osaka ha collegato il #Giappone con la regione del #Golfo.

Oggi, servendo tre destinazioni in Giappone quotidianamente, Emirates ha trasportato oltre 3,9 milioni di passeggeri * in 15 anni di servizi in #Giappone.

Il numero di passeggeri trasportati è cresciuto di anno in anno: nel primo anno di attività di Emirates infatti, il 2002, sono stati  circa 66.000 i passeggeri trasportati tra Dubai e Tokyo (Narita e Haneda) e Hosaka, mentre sono stati quasi 530.000 nel 2016.

Questo risultato è frutto dell’impegno di Emirates nel fornire al mercato giapponese un servizio conveniente, innovativo e su misura. Adattandosi alla domanda in termini di qualità e volume, Emirates continua a migliorare l’esperienza dei passeggeri in volo da e per il Giappone.

L’apertura della Lounge Emirates a Narita (Tokyo) nel 2015 e l’introduzione, sempre sulla rotta di Narita nel 2017, dell’ A380 che ha aumentato la capacità di volume di più di 135 passeggeri per volo, sono le innovazioni recenti più importanti.

I voli Emirates partono dal Giappone nella notte così da permettere ai passeggeri di passare un’intera giornata in Giappone prima del viaggio di ritorno.

Sui voli da e per il Giappone, Emirates propone specialità giapponesi, tra cui piatti Kaiseki e una selezione premiata di Sushi per la first class, una Bento box e piatti di Sushi appositamente scelti in Business Class, insieme al sakè giapponese disponibile in tutti classi.

Emirates SkyCargo ha svolto un ruolo importante anche nel collegamento del Giappone con il resto del mondo, trasportando oltre 60.000 tonnellate di merci tra Dubai e il Giappone tra aprile 2014 e marzo 2017. Attualmente, le importazioni di merci più importanti riguardano prodotti deteriorabili come i fiori, salmone, ma anche tessuti.

Le principali esportazioni comprendono articoli di alta tecnologia quali parti di auto, macchinari e prodotti di elettronica. Le principali destinazioni d’esportazione includono Dubai, Johannesburg, Barcellona, ​​Bahrein e San Pietroburgo.

Una prossima attrazione per i turisti in Giappone sarà la Coppa del Mondo di Rugby del 2019, uno dei più grandi eventi sportivi del mondo di cui Emirates è Official Worldwide Partner.  Le destinazioni Emirates in Giappone rimangono popolari per i visitatori provenienti da Europa, Medio Oriente e Africa, ed in particolare da città come Londra, Barcellona, ​​Casablanca e Roma.

Commentando questi risultati, Badr Abbas, Emirates Senior Vice President – Commercial Operations Far East, ha dichiarato: “Nel corso degli anni abbiamo ottenuto una crescita nei nostri voli verso il Giappone e sempre più clienti sperimentano il servizio premiato di Emirates e il nostro hub di Dubai. Siamo impegnati sul mercato giapponese e siamo sicuri che la domanda in termini di passeggeri e merci rimarrà forte. In Emirates continuiamo ad innovare nel fornire un servizio di classe mondiale per viaggi d’affari e di piacere tra il Giappone, Dubai e la nostra rete globale. Non vediamo l’ora di continuare a sostenere il crescente numero di turisti in arrivo del Giappone”.

I passeggeri sui voli da e per il Giappone possono contare sull’ospitalità del personale internazionale di bordo di Emirates, di cui più di 350 provenienti dal Giappone e del pluripremiato sistema di intrattenimento Ice, con più di 2.500 canali, inclusi contenuti giapponesi, nominato per 13 anni consecutivi World’s Best Inflight Entertainment Award dal Skytrax World Airline Awards 2017.

I passeggeri Emirates hanno diritto anche ad una generosa franchigia di bagaglio fino a 35 kg in Economy Class, 40 kg in Business Class e 50 kg in First Class. I passeggeri  Premium possono usufruire  dell’accesso alle lounge di tutto il mondo, incluso la Lounge di Emirates di Narita, mentre gli utenti di Emirates Skywards e loro ospiti in viaggio su Emirates potranno accedere alla lounge all’aeroporto internazionale di Dubai con un costo per visita.

I passeggeri della Premium Class hanno diritto al servizio di autista Emirates, disponibile in Giappone all’aeroporto di Haneda.

Tutti i viaggi con Emirates fanno guadagnare Miglia Skywards, il programma fedeltà della compagnia.

*al Dicembre 2016

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...