VALTELLINA IN BIANCO

IN ATTESA CHE LA REGINA DELLA STAGIONE COPRA CON IL SUO MANTO BIANCO LE NOSTRE GIORNATE, ECCO ALCUNE ATTIVITÀ DA FARE IN INVERNO CON I BAMBINI, MA ANCHE PER TRASCORRERE INCREDIBILI MOMENTI ALL’APERTO DIVERTENDOSI E PRATICANDO SPORT.

L’inverno in Valtellina è tutto da scoprire: i numerosi chilometri di piste su cui praticare diversi sport invernali, l’atmosfera natalizia, l’incanto dei paesaggi ammantati di neve, i mercatini e le tradizioni dei borghi e delle città.

SCI MA NON SOLO

Gli amanti dello sci e dello snowboard hanno l’imbarazzo della scelta: sono infatti 450 i chilometri di piste dedicate allo sci alpino, 167 chilometri per lo sci nordico, snowpark e baby park. Da Livigno a Bormio, da Santa Caterina Valfurva a Madesimo, passando per Valdisotto, Valdidentro, Chiesa in Valmalenco, Aprica, Teglio e Val Gerola: sono tante le località dove vivere momenti di puro sport a contatto con paesaggi di rara bellezza.
Per gli appassionati dello sci di fondo, a Santa Caterina Valfurva, in un paesaggio da fiaba, si trova la “Pista Valtellina”, teatro di competizioni internazionali e numerosi appuntamenti di Coppa del Mondo con tracciati agonistici (di 5 e 10 Km) affiancati da diversi percorsi turistici (di 2, 3 e 5 Km). Da non perdere anche la Valmalenco che stupirà con la scenografica pista intorno al Lago Palù e con quella che da San Giuseppe raggiunge Chiareggio, fino a quella di Lanzada, illuminata anche di sera.
A Livigno ci sono 30 chilometri di piste a disposizione gratuita degli appassionati degli sci stretti. Dal 15 Ottobre, 5 dei 30 km sono già stati innevati con la tecnica snowfarm.

Si può fare sci di fondo ad Aprica, nella Riserva Naturale di Pian Gembro e a Trivigno e nella skiarea di Madesimo/Campodolcino, dove ci sono piste per tutti.
Chi è alla ricerca di adrenalina, si può scatenare con lo snowboard negli snowpark, aree attrezzate di grandi dimensioni, dove tentare i trick da sempre sognati.
Lo snowpark è presente a Bormio, mentre a Livigno se ne trovano addirittura due, con diversi gradi di difficoltà.  Uno è il famosissimo Mottolino, che fa parte dei migliori snowpark d’Europa. infine ad Aprica ci sono kicker e box di diversa lunghezza. Merita di essere provata la piramide di neve con un rail piatto monotubo da 4 metri a Chiesa In Valmalenco. A Madesimo, invece, ci si può cimentare con i due salt flat da un metro per poi passare a imprese più difficili ed entusiasmanti.

Chi vuole provare l’ebrezza di volare, potrà sperimentare lo snowkite, facendosi trascinare sulla neve dalla forza del vento, librandosi nell’aria sostenuti da un aquilone. Questo giovane sport può essere praticato in Valchiavenna, a Montespluga, a pochi chilometri da Madesimo.

Chi ha come obiettivo nella vita quello di “fare centro” sarà felice di sperimentare il biathlon, un mix di sci di fondo e tiro a segno con la carabina. Meta ideale è la Valdidentro in cui c’è un moderno poligono di tiro.

Per chi predilige i ritmi più lenti e percorrere sentieri meno battuti, le ciaspole sono il modo migliore per immergersi nella natura incantata. La Valtellina offre mille possibilità: Madesimo; la salita da Campo Moro fino all’Alpe di Campagneda in Valmalenco, lungo la quale si può ammirare la cima del Pizzo Scalino; i boschi di Livigno o il silenzio invernale del Parco Nazionale dello Stelvio.

Esperienza outdoor altrettanto affascinanti, accompagnate da migliori amici dell’uomo, sono garantite dal centro Italiano Sleddog Husky Village (in località Arnoga in Valdidentro) che offre la possibilità di provare, insieme a un istruttore, l’emozione unica di essere musher (l’età minima per condurre la slitta è 13 anni) guidando la slitta trainata da una muta di Alaskan Husky in fantastiche randonnées tra i boschi.

Se si ha voglia di pedalare anche nella stagione fredda, non resta che provare l’emozione di un’escursione in fat bike (disponibile anche con pedalata assistita), mountain bike dotate di gomma con sezione maggiorata che permettono un’aderenza ideale, in luoghi irraggiungibili con le normali mtb.

Infine la possibilità del classico pattinaggio sul ghiaccio da praticare sia outdoor che indoor in diverse località, tra cui segnaliamo i Palazzi del Ghiaccio di Bormio e Chiavenna.

Per vivere la neve in modo alternativo Madesimo offre ben 70 chilometri di piste riservati per le motoslitte. Attraversare le montagne, correre, sbandare sulla neve, attraversare ruscelli ghiacciati e boschi sono emozioni da non perdere. Tutto questo accompagnati da persone esperte sia ha la possibilità di raggiungere posti incredibili quali i fiabeschi Montespluga o il Passo Spluga.

Tutte le novità della stagione verranno presentate il 27, 28 e 29 Ottobre, a Modena, durante la fiera Skipass_ Turismo e Sport Invernali, che vedrà tra i partecipanti anche Valtellina Turismo. In questa occasione sarà possibile avere tutte le informazioni sulla destinazione e cominciare così a pregustare le attività sulla neve.

FAMIGLIA AL COMPLETO

La Valtellina è pronta ad accogliere le famiglie con proposte pensate ad hoc. Per gli ospiti più piccoli, terminata la giornata sugli sci o quando non si ha ancora l’età per sciare sulle piste, baby park, parchi giochi e zone per slittare sono i luoghi perfetti dove trascorrere ore felici.

A Madesimo il Baby Park “Larici” è servito da un tapis roulant e suddiviso in due zone: una per i piccoli muniti di sci ed una per i piccoli con bob, slittino e gommoni.

Si chiama invece Funslope la divertente novità della stagione 2017-2018 della ski area di Bormio: dedicata in particolare ai bambini, ma pensata per il divertimento di tutta la famiglia. SI presenta come un’area tematica a sé stante, un mix tra pista, snowpark e cross.

La discesa della Funslope contiene ostacoli simili a quelli che si trovano negli snowpark per principianti, come box e salti.

A Livigno, vengono organizzate diverse attività per i bambini che permettono di scoprire l’intera valle. Oltre a parchi giochi invernali e scuole di sci, per chi non scia Aquagranda Slide&Fun è il divertimento puro per piccoli e grandi ospiti . La piscina baby da 0 a 3 anni, il castello con scivoli, i getti d’acqua e gli idromassaggi sono l’ideale per adulti e bambini.

EVENTI DA NON PERDERE

Livigno dal 24 di Novembre al 23 Dicembre, il Villaggio di Natale impreziosisce il periodo natalizio durante l’Avvento. Girando per le vie del paese sarà facile lasciarsi incantare dalla magia delle casette di legno che con le loro luci scintillanti e i profumi avvolgenti fanno tornare gli adulti bambini.
Sempre a Livigno, il 2 Dicembre, si terrà la Sgambeda, una straordinaria esperienza di sci nordico che con i suoi 35 chilometri in tecnica classica, costituisce la prova d’apertura del prestigioso calendario Visma Ski Classic 2017/2018, riconosciuto come la Coppa del Mondo delle lunghe distanze di sci nordico.

Bormio, il 28 e 29 Dicembre, rivivrà il mito dello “Stelvio”, uno dei più classici e impegnativi tracciati di discesa libera della Coppa del Mondo di sci alpino.

E poi ancora, le affascinanti sciate in notturna, previste a Bormio (venerdì 19 e 26 Gennaio; venerdì 2, 9, 16 e 23 Febbraio) a Santa Caterina Valfurva (giovedì 1 e sabato 17 Febbraio; giovedì 1 e 8 Marzo), a Livigno, in programma -indicativamente- ogni giovedì sera, e infine anche a Madesimo.

Imperdibile e suggestiva la fiaccolata di fine anno (31 Dicembre) in programma in numerose stazioni sciistiche.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...