United incrementerà i posti premium su parte dei B767

il

C’è molta domanda per le bsuiness class e le premium economy e noi la soddisferemo. Così  ha dichiarato Oscar Munoz CEO di united in una conferenza a Los Angeles. La compagnia aerea americana incrementerà sui B767/300 la quota di sedute premium a scapito della coach class.

“Non voglio dire dove noi siamo diretti” dice Munoz  “Però mercati business to business sono quelli che andremo a volare con questi aerei. La New York – Londra è sicuramente quella più certa. Io non vi posso dire quante persone volano ogni giorno, però il segmento premium fa la differenza nel mondo.

United è molto abbottonata su questa flotta di velivoli indirizzati al segmento premium. Come pure non si conosce quale configurazione sarà adottata e quanti aerei la riceveranno . Presumibilmente riporta Skift potrebbe essere 46 in business class, 22 in premium economy e 99 in economica. Il primo aereo rimodulato internamente dovrebbe volare a breve.

Attualmente gli aerei della compagnia offrono tra i 30 e 34 posti, senza nessuna premium economy. i posti in economica sono 180.

Munoz dice che tra 8 anni fa ed ora c’è stato un cambiamento epocale ed i vettori low fare stanno mangiando i guadagni sulle classi economiche non investendo sulle classi premium. A differenza i grandi vettori in una condizione di mercato forte devono cercare di alimentare i propri guadagni dal mercato premium. L’investimento in questo segmento vede fare la differenza per molte persone.

Diversamente i mercati poco business continueranno ad essere volati con aerei B767/300ER con una piccola business class e 180 posti in economica.

United e American stanno facendo quello che stanno già praticando la Lufthansa e British Airways che hanno piccole flotte dedicate al segmento premium. Però le americane stanno utilizzando questi aerei dedicati tra Los Angeles e San Francisco per Boston e New York.

Il nr. 1 di American Robert Isom ricorda spesso che è meglio avere una sola configurazione interna per ogni tipo di aereo in flotta per ottimizzare l’impiego degli stessi in caso di problematiche tecniche che comportino l’avvicendamento.

 

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.