EMIRATES PERSONALIZZA 40 AEREI CON IL LOGO DI EXPO DUBAI 2020

il

Roma, Italia, 11 aprile 2019: Emirates ha installato 40 decalcomanie di Expo 2020 su altrettanti velivoli della sua flotta, tra cui il celebre A380.

La fonte di ispirazione per le decalcomanie di Expo 2020 è nata grazie al ritrovamento in un sito archeologico di Dubai di un anello di 4000 anni. Le decalcomanie dell’aereo sono infatti costituite da cerchi che circondano un anello, in tre colori distinti che rappresentano i principali temi di Expo 2020 Dubai: il color ambra tendente all’arancione per simboleggiare “opportunità”, il verde smeraldo per rappresentare la “sostenibilità” e il blu che rappresenta la “dinamicità”. Le decalcomanie di Expo 2020 Dubai rimarranno sui 40 velivoli fino all’aprile del 2021.

Oggi, la “flotta” di Emirates con il logo di Expo 2020 raggiunge 134 destinazioni del network della compagnia, valorizzando e amplificando il messaggio di Expo. In questo video è possibile vedere le livree di tutti gli aerei riportanti la decalcomania dell’Expo 2020 di Dubai, mentre decollano o atterrano nei vari aeroporti del vasto network di Emirates. L’Expo 2020 si terrà Dubai nel periodo fra il 20 ottobre 2020 e il 10 aprile 2021

Ahmed bin Saeed Al Maktoum Presidente e Amministratore Delegato, di Emirates e del Gruppo ha commentato così l’iniziativa: “Mentre iniziamo a prepararci per l’Expo 2020 che si terrà a Dubai, stiamo attivamente sfruttando la potenza del network di Emirates per catturare l’attenzione del mondo intorno ai temi di questo grande evento globale, grazie alle nostre colorate livree che trasmettano dinamicità, opportunità e sostenibilità. Il fulcro che riunisce nuove idee e che favorisce il dialogo globale ruota intorno al concetto di connettività che ci aiuta e supporta nell’affrontare il cambiamento. Emirates svolgerà un ruolo chiave nell’apertura di nuove e vantaggiose opportunità per i visitatori che vorranno partecipare a questo evento di rilevanza globale, offrendo voli non stop a Dubai da molti dei paesi che partecipano all’Expo considerando che  circa il 70% dei 25 milioni di persone che visiteranno l’Expo 2020 utilizzeranno il trasporto aereo“.

Il progetto per la realizzazione e l’applicazione delle decalcomanie è stato uno dei più grandi mai realizzato dall’Emirates Aircraft Appearance Center: ci sono volute 15.000 ore e oltre 14 mesi per applicare gli adesivi di Expo 2020 su 20 Boeing 777 e 20 Airbus A380.

Come Premier Partner e Official Airline Partner, Emirates giocherà un ruolo fondamentale nell’attrarre visitatori all’Expo 2020 che si terrà a Dubai, con il duplice intento sia di pubblicizzare l’evento ma anche di promuovere ai viaggiatori la dinamica e florida città di Dubai, non solo come città commerciale, bensì come meta turistica e fulcro d’innovazione. Sono 190 i paesi che hanno confermato la loro presenza all’Expo 2020, mentre Emirates ha portato fino ad 80 le coincidenze sulla città Dubai.  Emirates continuerà nel suo pano di espansione, per far crescere il numero di collegamenti per Dubai, permettendo così alla compagnia di trasportare più persone e merci a Expo 2020 Dubai.

Emirates grazie alle oltre 1.700 partenze settimanali da Dubai riesce a mantenere un ottimale ritmo di crescita nel campo del commercio, del turismo e della connettività, favorendo l’apertura di maggiori opportunità di creazione di posti di lavoro, investimenti interni e stimolando un’economia più competitiva. Secondo Oxford Economics, Dubai ha collegamenti aerei diretti con 149 città con una popolazione di oltre 1 milione di persone, supportando un potenziale mercato di 916 milioni di persone, pari al 13% della popolazione mondiale. Questi collegamenti aerei offriranno ai visitatori la possibilità di partecipare a Expo Dubai 2020, oltre a facilitare enormemente la circolazione di merci per gli operatori del settore che parteciperanno a Expo 2020 attraverso Emirates SkyCargo

Emirates è sempre stata una compagnia caratterizzata da un progressivo percorso di sostenibilità, lo dimostrano gli investimenti in nuovi aerei che utilizzando tecniche di volo più intelligenti volte alla massima riduzione del consumo di carburante. Emirates gestisce una flotta di Airbus A380 e Boeing 777, con un’età media di 5,3 anni, ben al di sotto dell’età media dei velivoli del settore. Una moderna flotta wide-body offre minori emissioni di carburante e riduce l’inquinamento acustico, inoltre, a sua volta minimizza l’impronta di carbonio della compagnia aerea nel suo complesso. Durante Expo 2020, Emirates presenterà nuove ed innovative tecnologie volte alla massimizzazione della sostenibilità nel settore dell’aviazione commerciale. Insieme alle sue operazioni, Emirates contribuisce anche al turismo responsabile attraverso il sostegno di importanti iniziative legate al settore della salvaguardia ambientale e della biodiversità, come la Dubai Desert Conservation Reserve negli Emirati Arabi Uniti, la Wolgan Valley nelle Blue Mountains in Australia e United for Wildlife per combattere il commercio illegale di animali selvatici.

Oltre alle livree a tema Expo, Emirates promuove l’evento anche attraverso il suo sistema di intrattenimento di bordo denominato ICE, con podcast, interviste ed ha anche creato un canale dedicato a Expo 2020 Dubai per catturare l’attenzione dei propri passeggeri. Inoltre, sono stati creati sei diversi tipi di kit che non solo si ispirano ad Expo 2020 ma verranno proposti nei tre differenti colori che rappresentano i principali temi dell’evento. 

 

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.