Air France riceve il primo A350/900. Il suo nome e’ “Toulouse”

il

Air France riceve il suo primo Airbus 350/900

 

Il primo dei 28 Airbus 350/900 entra ufficialmente oggi in flotta con l’aerolinea transalpina. Con l’arrivo dei nuovi aerei, Air France ritorna a battezzarli e questo si chiama Toulouse. D’ora in poi ritornerà come nel lontano passato la pratica di dare un nome ad ogni aereo.

Questo velivolo servirà per operare molti collegamenti del network verso Americhe, Asia ed Africa. All’interno ha un allestimento che permetterà di avere a bordo fino a 324 passeggeri.

L’aeromobile con le marche F-HTYA e’ stato consegnato al termine di una cerimonia come si usa per i nuovi arrivi. E’ il primo nuovo arrivato in casa Air France da quando fu consegnato il primo A380-800. A fare gli onori di casa Christopher Buckley – Executive VP Airbus Commercial, Francois Obe’ – A350XWB Product Marketing Director. Per Air France Benjamin Smith – CEO Air France – KLM e Anne Rigail, CEO Air France.

In una conferenza stampa Benjamin Smith ha dichiarato che “Air France ha allineato tutti gli aerei prodotti da Airbus, dall’A300 a partire dal 1974, fino ai prossimi A220/300 ordinati in 60 esemplari”. Sul tipo di Business per questo aereo ha detto “serviremo quasi tutti i mercati del network di Air France, l’A350 nella configurazione attuale può permettere di arrivare nei nostri aeroporti più distanti come Santiago del Chile o Singapore. Questo aereo ora e’ nella condizione ottimale, ma e’ possibile che nei prossimi anni una quota di aerei potranno avere più o meno posti in Business Class a seconda di quello che il mercato richiederà. Non oltre due per problemi di economie di scala nella gestione della flotta. Vorremmo servire anche Sydney, ma ancora non e’ stato deciso sebbene le possibilità di economicità di esercizio e di dimensione del velivolo”.

Anne Rigail ha puntato sulla eco sostenibilità delle prestazioni dell’A350 “useremo più biofuel, l’impatto di rumore, CO2, consumi e’ più basso dagli altri aerei in flotta, 2,5L invece dei 3,3L della media della flotta”. L’uso di biofuel e’ in crescita, ma i costi e la loro disponibilità e’ il problema. Costano 2 o 3 volte quello dei tradizionali, non abbiamo impianti i Francia o Paesi Bassi, lo saranno in futuro”. Circa l’aereo ha detto anche gli interni sono stati scelti con i migliori prodotti in termini di posti per i passeggeri “Safran Optima per la Business Class su Recaro per il tipo di prodotto più tecnologicamente avanzato al presente. Stessi sedili Safran per la premium economy e economy. La quantità di contenuti sul sistema IFE Safran RAVE”.

Christian Scherer CCO Airbus “Noi siamo felici che Air France continui ad essere un nostro cliente. Il nostro prodotto e’ più silenzioso, più confortevole come vivibilità della cabina e nella pressurizzazione che permette ai passeggeri di vivere il volo con più piacere”.

Con l’arrivo dell’A350/900 e’ l’esatto salto di una generazione sui bireattori a lungo raggio rispetto agli attuali Airbus 330 in flotta ed agli A340/300 che questo aereo inizierà man mano a sostituire.

Un aerodinamica più moderna, un impatto di rumore più basso grazie ad una linea più pulita, oltre ai motori Rolls Royce Trent XWB-84. Meno CO2 per il mix aerodinamica e nuovi propulsori, ergo meno consumo di carburante e quindi minori costi di esercizio. Da non dimenticare meno fruscio anche per i passeggeri, un viaggio più confortevole grazie ad una climatizzazione migliore per una quota di cabina più bassa rispetto agli altri velivoli Airbus.

All’interno ha 324 posti in tre classi. Quella di punta e’ la Affaires, così viene chiamata da Air France la Business Class con 34 posti sfalsati 1-2-1 come abreast. Air France ha scelto il prodotto Safran Seats Optima. Poi segue la Premium economy con 24 posti in tre file da 8 sedute con lo schema 2-4-2. In economica invece il classico 3-3-3 che permette di avere a bordo 266 posti con un distanza tra le file di 31 pollici. Quella scelta per l’A350 non e’ una configurazione non eccessivamente spinta per quelle rotte dichiaratamente business. Come neppure per quelle tipicamente leisure che vedono ancor meno posti nella classe più ricca e molti di più con un assetto ad alta densità in generale. C’è’ un buon compromesso di numeri in tutte le classi. Il sistema di intrattenimento e’ il Zodiac RAVE.

Solo pochi giorni da oggi ed il 7 ottobre questo aereo inizierà a volare sulla Parigi CDG – Abidjan via Bamako. “Servirà in primis per addestrare i nostri equipaggi e poi perché e’ uno dei mercati più importanti dell’Africa” ha detto Benjamin Smith. Poi sarà la volta di altre destinazioni con l’arrivo dei prossimi aerei. Il 27 ottobre su Toronto, poi su Seoul,  Cairo. L’avvio per il 10 febbraio dell’introduzione dell’aereo sul servizio per Mumbai e’ stato annullato.Al suo posto l’A350 sarà impiegato l’aereo su Bangkok. Tre aerei arriveranno quest’anno e tre nel prossimo anno.

I 28 aerei previsti dall’ordine saranno consegnati entro il 2025 ed includono anche gli aeromobili destinati a suo tempo alla KLM (7 esemplari), che recentemente sono stati scambiati con i rimanenti 6 B787 destinati ad Air France nella versione -9, che gli olandesi riceveranno nella versione -10.

Air France fino a poco tempo fa doveva girare alcuni aerei alla sussidiaria Joon, ma con l’arrivo di Benjamin Smith e’ stata soppressa.

Un altra novità di immagine e’ il ritorno dell’ippocampo anche alle estremità alari, in bianco su campo blu. Esattamente il contrario a quello che esiste sulle superfici esterni dei motori.

 

 

 

 

 

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.