Emirates ha introdotto lo screening termico su tutti i voli diretti negli Stati Uniti

il

 Emirates ha implementato, a partire da ieri sera, misure di screening termico per tutti i passeggeri che viaggiano su voli per gli USA in partenza dall’aeroporto internazionale di Dubai. Gli scanner termici saranno posizionati ai gate di partenza per le destinazioni degli Stati Uniti. Se si rileva che un passeggero ha una temperatura superiore alla norma, sarà sottoposto a ulteriori test. Ciò si aggiunge agli screening termici effettuate per tutti i passeggeri all’arrivo mentre attraversano la dogana.

Le misure sono state prese come parte della risposta globale della compagnia aerea agli ultimi sviluppi sulla pandemia di COVID-19. Emirates ha coordinato gli sforzi in collaborazione con le autorità sanitarie e normative locali, inclusa l’autorità sanitaria di Dubai, in modo che la compagnia aerea soddisfi o superi le linee guida e le direttive locali e internazionali relative a COVID-19. Emirates prevede di estendere gradualmente le procedure di screening termico per tutti i suoi voli in partenza da Dubai per garantire la salute e la sicurezza dei suoi clienti che viaggiano all’estero.

Oltre alle procedure di screening termico in aeroporto, Emirates ha anche implementato misure proattive e volontarie per garantire un’esperienza di volo sicura con una migliore pulizia e protocolli di disinfezione completi in oltre 248 aeromobili in partenza da Dubai ogni giorno. La compagnia aerea utilizza prodotti chimici di pulizia di alta qualità che hanno dimostrato di uccidere virus e germi, lasciando un rivestimento protettivo a lunga durata contro virus, batteri e funghi sulle superfici. Il processo di pulizia completo include un’accurata pulizia di tutte le superfici della cabina, oltre ad altre procedure normali come la sostituzione dei poggiatesta su tutti i sedili e la sostituzione dei materiali di lettura.

Su tutti gli aeromobili che hanno trasportato un caso sospetto o confermato di COVID-19, Emirates implementa un’ulteriore pulizia approfondita tra cui la nebulizzazione degli interni della cabina e l’appannamento del disinfettante su tutti gli arredi morbidi e la sostituzione di coprisedili e cuscini nell’area interessata. Sarà inoltre sostituito il sistema di circolazione dell’aria all’avanguardia del velivolo, che utilizza i filtri dell’aria della cabina HEPA.

La compagnia aerea offre inoltre ai passeggeri ulteriore tranquillità con la possibilità di modificare le loro date di viaggio senza costi di modifica su eventuali prenotazioni effettuate prima del 31 marzo 2020. Le penali per le cancellazioni e per le richieste di rimborso non saranno applicate per le prenotazioni effettuate tra il 7 marzo e il 31 marzo 2020, indipendentemente dalla data del viaggio.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.