Dati sull primo trimestre (Q1) 2020 di KLM. Perdita per 275 milioni di €

il

Nederland, Amsterdam,2011
Pieter Elbers
Foto: Maartje Geels/HH


A seguito dell’epidemia di Covid-19, KLM sta attualmente attraversando una tempesta di grandezza senza precedenti, che si riflette chiaramente nelle cifre del primo trimestre del 2020. I primi due mesi sono ancora iniziati bene, ma da marzo in poi il declino è stato enorme. Durante marzo, una parte significativa della flotta è stata messa a terra e il numero di voli effettuati è stato ridotto a meno del 10% rispetto alla situazione per Covid-19. Ciò porta KLM a una perdita di € 275 milioni nel primo trimestre rispetto a una perdita di € 47 milioni nello stesso periodo dell’anno scorso.

Allo stesso tempo, come KLM, siamo orgogliosi di essere stati in grado di dare un contributo importante nel periodo passato rimpatriando centinaia di migliaia di olandesi dall’estero e, d’altro canto, portando forniture mediche essenziali nei Paesi Bassi con voli merci (extra).

Nelle ultime settimane, KLM ha adottato numerose misure per far fronte alle conseguenze di questa crisi; in campo medico, operativo, personale e finanziario. Questa settimana sono stati attentamente aggiunti alcuni primi voli e sono state prese ulteriori misure in materia di protezione del viso per garantire ulteriormente la sicurezza dei clienti e del personale.

KLM sta attualmente servendo il 15% della sua rete pianificata originale. KLM sta attualmente adottando tutte le misure possibili per poter far funzionare nuovamente una parte più ampia della rete entro la fine dell’anno. Tuttavia, si prevede che il recupero totale per KLM e Transavia richiederà un tempo considerevole.

Sempre a nome dei colleghi di KLM, esprimo ancora una volta la mia più profonda gratitudine e apprezzamento per il sostegno espresso da parte del governo olandese. KLM vuole anche continuare a svolgere un ruolo sociale importante per la società olandese in futuro e continuerà a perseguire le sue ambizioni e il suo ruolo pionieristico nel campo della sostenibilità e dell’innovazione. I Paesi Bassi possono contare sul nostro pieno impegno e contributo quando si tratta di realizzare queste ambizioni.
Il presidente e CEO di KLM Pieter Elbers

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.