Austrian Airlines : Accordo con l’equipaggio di condotta e il personale di terra sul contributo alla crisi

il

La conclusione positiva dei negoziati con il comitato aziendale di terra oggi
Documento sui numeri chiave per l’equipaggio di cabina firmato ieri
COO Ritter: “Può trattenere il maggior numero possibile di dipendenti durante la crisi”

A seguito dell’accordo di ieri tra Austrian Airlines e rappresentanti del “personale di volo”, oggi è stato raggiunto un accordo con lo staff tecnico e commerciale. Ciò include le stazioni, nonché i dipendenti tecnici e amministrativi, che comprendono quasi 3.000 delle 7.000 persone che lavorano per il vettore nazionale rosso-bianco-rosso austriaco.

Austrian Airlines prevede una ripresa molto lenta dopo la crisi. Al fine di trattenere il maggior numero possibile di dipendenti durante un periodo di scarsa domanda, è stato raggiunto un accordo con il comitato aziendale su un’applicazione a lungo termine del modello di lavoro a breve termine fino al 2022. Non ci saranno aumenti o adeguamenti salariali annuali consueti per l’inflazione durante questo periodo.

Dopo un breve periodo di lavoro, lo stipendio sarà revocato per tutti i dipendenti. Oggi i rappresentanti dell’azienda e dei dipendenti hanno concordato una riduzione temporanea degli stipendi correnti per il personale di terra nel periodo dal 20 marzo 2022 al 31 dicembre 2023. I tagli alle retribuzioni sono socialmente scaglionati e uguali tra il 2 e il 15%. Inoltre, il piano di compensazione sociale che è in vigore da molti anni sarà esteso fino al 31 dicembre 2025. Il pacchetto di misure sarà successivamente votato. A sua volta, l’equipaggio di cabina e di cabina rinuncerà tra il 5,9% e il 12,7% delle loro retribuzioni negli anni dal 2022 al 2024, nonché i contributi dei fondi pensione. Ciò sarà integrato da varie misure di risparmio e flessibilità nella fase di accelerazione.

A conti fatti, i 7.000 dipendenti sopporteranno un risparmio annuo di circa 80 milioni di euro, consentendo di ridurre i costi del personale del 20 percento. Di conseguenza, il loro contributo cumulativo sarà pari a 300 milioni di EUR entro il 2024.

“L’accordo raggiunto sulle misure di costo relative al personale ci consente di trattenere il maggior numero possibile di dipendenti durante la crisi. Inoltre, abbiamo fatto un passo importante verso il riavvio delle operazioni di volo. In questo modo, i dipendenti stanno dando un enorme contributo per aiutare Austrian Airlines a gestire la crisi ”, afferma il COO di Austrian Airlines Jens Ritter.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.