Air Dolomiti : Eberhardt plaude al Governo per gli aiuti. Alitalia? Giusta mossa dello Stato


In un intervista rilasciata a Leonard Berberi di Corriere.it – Jorg Eberhardt – CEO Air Dolomiti – dipinge la situazione attuale del trasporto aereo e qualcosa sugli scenari italiani.

L’articolo al link:

https://www.corriere.it/economia/aziende/20_giugno_01/ad-air-dolomiti-fondi-pubblici-servono-farci-ripartire-alitalia-ha-un-occasione-unica-efc0dda4-a33d-11ea-8193-03ffea7ed6db.shtml

Nell’indicare che Air Dolomiti perde 5 milioni al mese, ha ridiscusso, posticipato e dilazionato tutti i pagamenti ed i costi, permettendogli una maggiore liquidità. I 748 dipendenti sono stati messi in cassa integrazione. Gli incassi erano di 20 milioni al mese, 5-10 i costi fissi.

Pochi voli, quelli operati ogni giorno. Una decina quelli di rimpatrio. Per il futuro si e’ congratulato con il Governo italiano che metterà a disposizione 130 milioni di € per i tre vettori.

Su Alitalia dice che ha un occasione unica, può ripartire da zero, come lo e’ il mercato, che ha messo tutti a zero.

Per i 3 miliardi di € dice, e’ stato giusto farlo, non e’ stato controcorrente, anzi favorevole alla mossa fatta dal Governo di Roma. Auspica che avrà un management preparato alla ripartenza.

In fondo, Eberhardt lo si legge in attesa, su quello che sarà Alitalia, ora libera dalla JV atlantica. Quindi se tanto da tanto, una speranza di strapparla a SkyTeam con un accordo commerciale con Lufthansa.

Insomma, va controcorrente rispetto anche a quello che si aspettava il giornalista come dichiarazione.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.