Come eravamo: Air Italica da Pescara verso l’Adriatico

il

La volontà di creare un collante tra una sponda e l’altra dell’Adriatico, nel 2001 aveva portato a Pescara alla nascita di Air Italica.

I voli di terzo livello erano intesi la via per collegare territori simili, ma altrettanto distanti. Oppure città italiane dove vi fossero numeri sufficienti per giustificare un network di collegamenti plurisettimanali o giornalieri.

Infatti dalle destinazioni pensate emerge un quadro abbastanza chiaro: voli transadriatici, verso i vertici italiani del nord, spesso difficili da raggiungere per strada o ferrovia, la Sardegna stagionalmente.

Il 2 agosto 2001 parte con la costituzione. Ci vorranno pressoché due anni perché l’aereo si mostri al pubblico ed alle luci della ribalta per la presentazione.

Nel giugno 2003 l’ATR72/200 F-OHFQ fu noleggiato da Alisea Airlines. Le operazioni durarono fino alla fine di settembre. Poi l’aereo fu restituito.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.