OYO Vacation Homes, una storia di successo a un anno dalla sua nascita

il

Tra i maggiori player mondiali nel mercato delle case vacanza, OYO Vacation Homes analizza il suo primo anno, l’aumento del fatturato rispetto all’anno passato, le sfide poste da Covid-19, e approfondisce i cambiamenti del modo di viaggiare nel 2020.

Milano, 9 settembre 2020 – Compie 1 anno OYO Vacation Homes, brand attivo a livello internazionale, tra i maggiori al mondo nel settore delle case vacanze. Dopo l’acquisizione di @Leisure Group da parte di OYO nel maggio 2019, nasce a luglio OYO Vacation Homes con più di 140.000 case in oltre 70 paesi in tutto il mondo. Da giugno 2020, sotto la guida del nuovo CEO Raj Kamal, OYO Vacation Homes, con i brand Belvilla (con cui OVH opera nel mercato italiano), DanCenter, Danland e Traum-Ferienwohnungen, ha visto il suo fatturato crescere rispetto ai dati del 2019, nonostante la pandemia. OYO Vacation Homes analizza l’anno straordinario appena concluso e guarda al futuro con fiducia, ambendo a diventare il numero uno al mondo nel settore dell’affitto di case vacanze.
Anche se abbiamo solo un anno di storia, molti dei brand nel nostro portafoglio hanno più di 40 e 60 anni di esperienza” – puntualizza Raj Kamal: “Abbiamo scoperto che nei periodi di maggiore crisi come quella causata da Covid-19, i forti brand locali sono più affidabili. Gli europei continuano a desiderare di viaggiare e una casa vacanze si adatta perfettamente alle loro esigenze. La grande varietà di alloggi che offriamo, l’igiene e la privacy, nonché l’eccellente rapporto qualità-prezzo sono motivi che li portano a sceglierci anno dopo anno“.
In relazione al COVID -19 la priorità della società è stata quella di mettere in prima linea gli interessi degli ospiti e dei proprietari di case. Tra le misure messe in atto per fronteggiare le nuove esigenze poste dal Covid-19, OYO Vacation Homes, in quanto specialista del settore, ha lavorato duramente per dare priorità agli interessi degli ospiti e dei proprietari intensificando il servizio clienti per gestire la triplicazione delle richieste, le cancellazioni e le nuove prenotazioni, nonché per migliorare le linee guida di pulizia garantendo agli ospiti gli standard di igiene richiesti dalla legge.  Inoltre OVH, per soddisfare al meglio le richieste degli ospiti, aveva adottato per un certo periodo una particolare politica di cancellazione rendendola più flessibile, tenendo conto anche degli interessi del proprietario dell’abitazione. Ciò includeva l’emissione di voucher con una validità di 3 anni, il rimborso in contanti, se applicabile, e la possibilità per gli ospiti di prenotare la stessa casa in anticipo l’anno successivo. Le misure adottate hanno consentito al brand di sostenere il più possibile clienti e proprietari.
Prenotazioni last minute e in settembre: le nuove abitudini dei viaggiatori. Le prenotazioni dell’ultimo minuto sono una delle tendenze di quest’anno a causa dell’incertezza generata dall’evoluzione della pandemia e dalla variazione delle restrizioni di movimento. Secondo uno studio effettuato da OYO Vacation Homes volto a paragonare le abitudini dei viaggiatori rispetto al 2019, il 52% dei viaggiatori che hanno scelto OVH nel 2020 effettuano in maggior misura prenotazioni last minute. Infatti, l’azienda ha registrato il +92% di prenotazioni last minute per le prime due settimane di settembre, rispetto allo stesso periodo del 2019. Questo trend si conferma anche in Italia dove le prenotazioni effettuate la scorsa settimana per le prossime due settimane di settembre sono aumentate del + 206% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. A livello regionale le prenotazioni dell’ultimo minuto in Toscana sono aumentate del +114%, in Lombardia (nell’area dei laghi) del +170%, e in Liguria del +398%.
#Staylocal tra i maggiori trend del 2020. Il turismo di prossimità è stato indubbiamente tra i maggiori trend della stagione estiva appena conclusa. Secondo OYO Vacation Homes, le destinazioni più richieste dagli italiani per la prossima stagione autunnale sono Toscana, Liguria e Umbria. Rispetto al 2019, le prenotazioni in Italia effettuate per questo autunno, dai clienti europei di OVH, sono aumentate del + 41,3%. Osservando le prenotazioni degli italiani in Italia invece, l’aumento è esponenziale: + 600%
Perché scegliere una casa vacanza: le priorità dei viaggiatori. Tra gli utenti intervistati da OVH, alti standard di pulizia e igiene sono la priorità della stragrande maggioranza dei viaggiatori (91%) nella scelta di una casa vacanza. Per il 60% la priorità è la privacy, mentre per il 57% è prioritaria la possibilità di isolarsi dai luoghi affollati. I viaggiatori apprezzano anche la possibilità di cucinare (21%) o di viaggiare con il proprio animale domestico senza preoccupazioni (19%).  Alla domanda sul motivo della vacanza, le ragioni principali degli utenti intervistati sono due: per il 62% degli intervistati vacanza significa riposarsi in mezzo alla natura, per il 57% vacanza significa godersi il mare e la spiaggia. OYO Vacation Homes riconosce che gli utenti optano sempre più spesso per la possibilità di lavorare da qualsiasi luogo, anche di villeggiatura (Work from Anywhere), considerando in questo caso le casa vacanze come una valida soluzione.
Questo sondaggio conclude anche che, secondo il 32% degli intervistati, il 2020 è l’anno in cui visitare luoghi d’interesse storico o culturale, proprio perché non registrano gli elevati flussi turistici degli scorsi anni. Sempre per il 32% degli intervistati, gli ospiti che scelgono di viaggiare al di fuori della stagione estiva lo fanno perché hanno sempre viaggiato in questa stagione. Tra questi, il 54% preferisce viaggiare con la famiglia, piuttosto che con il partner (29%) o gli amici (17%).
Prenotazioni in positivo, nonostante le restrizioni alla mobilità internazionale. Nonostante il Covid e le restrizioni alla mobilità, OYO Vacation Homes ha registrato un tasso di occupazione ancora più alto rispetto all’anno scorso per i mesi estivi di alta stagione di luglio e agosto nella maggior parte dei suoi mercati. In primavera (durante la crisi più acuta da Covid-19) sono state aggiunte all’offerta totale più di 500 case vacanze al mese. Dancenter, il brand con cui OVH opera in Danimarca, ha registrato una forte crescita del numero di prenotazioni, pari al +137%. A livello europeo, Belvilla, il brand con cui OVH opera nel mercato italiano, il numero di prenotazioni è aumentato del +56%. La crescita può essere spiegata dai vantaggi nella scelta di una casa vacanza che porta inevitabilmente l’inquilino ad avere maggiore indipendenza e distanziamento fisico.
Vacanze domestiche in crescita anche nel 2021. Il Brand prevede la crescita del turismo di prossimità anche per il prossimo anno, con una preferenza per case vacanza a contatto con la natura (la richiesta di questa tipologia di abitazione è aumentata in Europa del +172% rispetto allo scorso anno). Di conseguenza, ancora per il 2021, l’attenzione di OVH si concentrerà principalmente sulla promozione di case all’interno dei relativi confini nazionali, considerando anche soggiorni oltre confine, non appena si presenteranno nuove opportunità e una crescita della domanda.
Offerta di case vacanze: focus sul mercato europeo. Dalla sua nascita, con l’acquisizione di Leisure Group da parte di OYO, OYO Vacation Homes si è posta l’obiettivo di ampliare ulteriormente la sua offerta di case vacanze nel mercato europeo. Adesso rientra nel portafoglio di OVH oltre il 30-40% dell’offerta europea. A seguito di notevoli investimenti, OYO Vacation Homes punta a incrementare la sua presenza nel mercato, attraverso ad esempio l’accordo con E-domizil per l’acquisizione dell’offerta di case vacanze di TUI Ferienhaus annunciato lo scorso febbraio; altri accordi sono stati annunciati come quello con il servizio di gestione degli affitti a breve termine Airsimple. Un altro obiettivo riguarda il Sud Europa, che ha portato nuove regioni d’Italia e Spagna nel portafoglio di OYO Vacation Homes, incrementando fortemente la sua presenza in questi mercati.
I proprietari aumentano il loro reddito con OYO Vacation Homes. L’acquisizione e gli investimenti non solo hanno portato ad un aumento dell’offerta in Europa, ma hanno portato grandi benefici anche ai proprietari di casa. Secondo un recente sondaggio condotto dall’azienda tra i proprietari di casa, l’85% ha indicato un incremento di reddito dopo aver affidato la propria seconda casa a OVH e in particolare ai vari brand locali. Inoltre è stata lanciata un’app dedicata ai proprietari, con cui possono ricevere aggiornamenti e comunicazioni. OYO Vacation Homes è aperta ad ulteriori acquisizioni che incrementano la sua offerta: l’attenzione si concentra principalmente sulla crescita della componente “full-service” delle case vacanza, dove il proprietario di casa può beneficiare di un pacchetto di servizi completo dalla gestione dell’annuncio, alla copertura assicurativa, alla garanzia di un livello minimo di guadagno.
Per ulteriori informazioni, visitare: https://oyovacationhomes.com/

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.