Qatar Airways chiude l´esercizio 2019-20 con 1,95 milardi di dollari di perdite

il

I risultati finanziari del gruppo riflettono la resilienza della compagnia aerea durante sfide globali e regionali senza precedenti

Qatar Airways ha pubblicato oggi il suo rapporto annuale per il 2019-20, sottolineando la resilienza del gruppo aereo di fronte al continuo blocco illegale dello spazio aereo contro lo Stato del Qatar e al periodo più difficile nella storia dell’aviazione globale.
Qatar Airways ha familiarità con le sfide eccezionali; tuttavia, il 2019-20 è stato uno degli anni più difficili nella storia della compagnia aerea. La combinazione del blocco illegale dello spazio aereo in corso contro lo Stato del Qatar, la liquidazione di Air Italy da parte dell’azionista di maggioranza, le modifiche alla politica contabile e agli standard di rendicontazione e la crisi pandemica COVID-19 ha portato il Gruppo Qatar Airways a riportare una perdita netta di 7 miliardi di QAR per l’anno 2019-20. Escludendo queste voci eccezionali, i risultati del Gruppo sia a livello operativo che a livello netto sarebbero stati migliori di quelli riportati nell’anno prima di dimostrare chiaramente il miglioramento delle prestazioni del Gruppo.

Tale miglioramento è evidenziato dall’aumento dei ricavi complessivi e degli altri proventi operativi del Gruppo a 51,1 miliardi di QAR, in crescita del 6,4% rispetto allo scorso anno. Il fatturato dei passeggeri è cresciuto dell’8,9% con una crescita della capacità (chilometri di posti disponibili) del 3,2%. Qatar Airways ha trasportato 32,4 milioni di passeggeri, con un aumento del 9,8% rispetto allo scorso anno finanziario.

L’amministratore delegato del gruppo Qatar Airways, Sua Eccellenza Akbar Al Baker, ha dichiarato: “Nonostante le sfide epocali che il nostro Gruppo ha dovuto affrontare nel 2019-2020, il Gruppo Qatar Airways continua a rimanere resiliente, riportando solidi fondamentali di fondo. Se non fosse stato per le circostanze eccezionali dell’anno fiscale 2020, i nostri risultati sarebbero stati migliori rispetto all’anno precedente.

“Durante l’anno fiscale 2020, i ricavi del Gruppo sono aumentati a 51,1 miliardi di QAR, la capacità dei posti è aumentata del 3,2%, le tonnellate di merci movimentate sono aumentate del 2,8% e il traffico passeggeri all’aeroporto internazionale di Hamad è aumentato dell’8,6%. Qatar Airways ha investito 16,8 miliardi di QAR in flotta e altre attività durante l’anno e aveva un saldo di cassa di 7,3 miliardi di QAR a fine anno. Sono stati compiuti progressi significativi nel piano di trasformazione triennale, iniziato prima del COVID-19, che posizionerà le operazioni e le pratiche del Gruppo per affrontare le sfide attuali.

“Sono estremamente orgoglioso dei team, dei dipartimenti e delle filiali di Qatar Airways Group che sono rimasti agili durante questo periodo tumultuoso e si sono adattati rapidamente a questa nuova realtà, dimostrando la tenacia, la versatilità e l’impegno per l’eccellenza così spesso associati a tutto ciò che facciamo. Questi sforzi sono il motivo per cui siamo diventati la più grande compagnia aerea e vettore di trasporto aereo internazionale dall’inizio della pandemia, portando oltre due milioni di persone a casa in modo sicuro e affidabile e trasportando oltre 250.000 tonnellate di forniture mediche e di aiuti nelle regioni colpite.

“Ho piena fiducia che il gruppo Qatar Airways uscirà più forte da questo periodo difficile e continuerà a innovare e stabilire gli standard che i nostri concorrenti possono solo sperare di emulare. Continueremo a essere la compagnia aerea di cui milioni di passeggeri possono fidarsi e su cui fare affidamento nei tempi buoni e cattivi, e con orgoglio sventoleremo la bandiera dello Stato del Qatar in tutto il mondo.

Durante la pandemia la rete di Qatar Airways non è mai scesa sotto le 30 destinazioni con servizi continui verso i cinque continenti. Da allora la compagnia aerea ha ricostruito la sua rete con oltre 650 voli settimanali verso oltre 90 destinazioni in sei continenti, offrendo ai passeggeri opzioni di viaggio più flessibili tramite il miglior aeroporto del Medio Oriente verso più destinazioni di qualsiasi altra compagnia aerea.

Secondo gli ultimi dati IATA, Qatar Airways è diventata il più grande vettore internazionale tra aprile e luglio 2020, adempiendo alla sua missione di portare le persone a casa. Ciò ha consentito alla compagnia aerea di accumulare un’esperienza impareggiabile nel trasporto di passeggeri in modo sicuro e affidabile e ha posizionato la compagnia aerea in modo univoco per ricostruire efficacemente la sua rete. Il vettore ha rigorosamente implementato le più avanzate misure di sicurezza e igiene a bordo dei suoi aerei e nell’aeroporto internazionale di Hamad.

Le operazioni di Qatar Airways non dipendono da alcun tipo di aeromobile specifico. La varietà di moderni aeromobili a basso consumo di carburante della compagnia ha consentito di continuare a volare offrendo la giusta capacità in ogni mercato. A causa dell’impatto di COVID-19 sulla domanda di viaggio, la compagnia aerea ha preso la decisione di mettere a terra la sua flotta di Airbus A380 in quanto non è giustificabile dal punto di vista commerciale o ambientale utilizzare un aereo così grande nel mercato attuale. La flotta della compagnia aerea di 49 Airbus A350 e 30 Boeing 787 è la scelta ideale per le rotte a lungo raggio strategicamente più importanti verso l’Africa, le Americhe, l’Europa e le regioni dell’Asia-Pacifico.

Le misure di sicurezza a bordo di Qatar Airways per i passeggeri e l’equipaggio di cabina includono la fornitura di dispositivi di protezione individuale (DPI) per l’equipaggio di cabina e un kit di protezione gratuito e schermi per il viso monouso per i passeggeri. I passeggeri di Business Class sugli aeromobili dotati di Qsuite possono godere della maggiore privacy offerta da questo pluripremiato sedile business, comprese le partizioni di privacy scorrevoli e la possibilità di utilizzare un indicatore “Non disturbare (DND)”. Qsuite è disponibile sui voli verso più di 30 destinazioni tra cui Londra, Parigi e Francoforte. Per i dettagli completi di tutte le misure che sono state implementate a bordo e in HIA, visitare qatarairways.com/safety.

La sede e hub di Qatar Airways, l’Aeroporto Internazionale Hamad (HIA), ha implementato rigorose procedure di pulizia e applicato misure di allontanamento sociale in tutti i suoi terminal. I punti di contatto dei passeggeri vengono disinfettati ogni 10-15 minuti e i gate di imbarco e i contatori dei gate degli autobus vengono puliti dopo ogni volo. Inoltre, vengono forniti disinfettanti per le mani presso i punti di controllo dell’immigrazione e di sicurezza. HIA è stata recentemente classificata come “Terzo miglior aeroporto del mondo”, tra i 550 aeroporti in tutto il mondo, dagli SKYTRAX World Airport Awards 2020. HIA è stata anche votata come ‘Miglior aeroporto del Medio Oriente’ per il sesto anno consecutivo e ‘Miglior personale Servizio in Medio Oriente ‘per il quinto anno consecutivo.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.