Airbus consegnerà un sistema radar per la nuova missione Copernicus ROSE-L

il

Infographic ROSE L

ROSE-L sarà equipaggiato con la più grande antenna radar piatta spaziale mai costruita

@AirbusSpace #SpaceMatters @ESA_EO @CopernicusEU # ROSE-L #CopernicusSentinel

Airbus è stato selezionata da Thales Alenia Space per costruire l’avanzato sistema radar per la missione “Radar Observatory System for Europe in L-band” (ROSE-L).

Airbus Defence and Space a Friedrichshafen (Germania) guiderà un consorzio industriale per il sistema radar che coinvolgerà aziende di nove paesi per realizzare il progetto.

Il contratto, assegnato ad Airbus dal primo appaltatore della missione Thales Alenia Space, ha un valore di circa 190 milioni di euro.

Con il lancio previsto nel luglio 2027, la missione Copernicus ROSE-L trasporterà un complesso radar ad apertura sintetica a fasi array attiva.

Dalla sua orbita polare di 690 km ROSE-L fornirà il monitoraggio giorno e notte della terra, degli oceani e del ghiaccio offrendo immagini più frequenti ad alta risoluzione spaziale e sensibilità.

Utilizzerà tecniche radar avanzate, tra cui polarimetria e interferometria, per creare i suoi prodotti di dati.

L’antenna radar sarà la più grande antenna planare mai costruita misurando ben 11 metri per 3,6 metri; questa è all’incirca la dimensione di 10 tavoli da ping-pong.

Durante i suoi 7,5 anni di vita, la missione ROSE-L soddisferà le esigenze di molti utenti, compresi i servizi di monitoraggio del territorio e di gestione delle emergenze Copernicus dell’Unione europea. Fornirà dati importanti sull’umidità del suolo, l’agricoltura di precisione, la sicurezza alimentare, la biomassa forestale e le modifiche all’uso del suolo. Inoltre, la missione monitorerà le calotte polari e le calotte polari, l’estensione del ghiaccio marino e la copertura nevosa.

“La scelta di Airbus per progettare questo complesso carico radar è un tributo alla leadership mondiale di Airbus nella tecnologia dei radar spaziali”, ha affermato Jean-Marc Nasr, capo dei sistemi spaziali di Airbus.

“La Terra è sicuramente la migliore e probabilmente l’unica opzione praticabile per l’umanità. Quindi dobbiamo prendercene cura. Il nostro radar consentirà alla missione ROSE-L di fare proprio questo, aiutando a comprendere il cambiamento climatico e a sostenere la transizione ecologica sostenibile.

Questo satellite di nuova generazione di Copernicus è un fattore abilitante per il Green Deal europeo e Airbus è orgogliosa di fare la sua parte “. Nel complesso, Airbus è responsabile del veicolo spaziale o del carico utile in 3 delle 6 missioni Copernicus Environment and Earth di nuova generazione: LSTM, CRISTAL e ROSE-L, e fornisce attrezzature critiche a tutti e sei.

Artist view ROSE-L

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.