Un laboratorio volante per le tecnologie del futuro. Come Airbus Flightlab porta i test di volo a un livello superiore

il

I test in volo sono un passaggio fondamentale per analizzare la maturità e misurare le prestazioni delle future tecnologie aeronautiche.

Attraverso le sue piattaforme di test di volo, Airbus Flightlab mette alla prova queste tecnologie.

Oggi, il team di Flightlab è concentrato sull’espansione del proprio ecosistema per offrire ancora più piattaforme di test di volo, comprese quelle di aerei commerciali ed elicotteri.

In un hangar a Colomiers, in Francia, a circa 12 chilometri a ovest di Tolosa, un A350 si sta lentamente ma inesorabilmente trasformando.

Lungo la presa d’aria sono state installate più fibre ottiche.

È in fase di preparazione per l’attivazione un sistema di bordo in grado di effettuare la misurazione in volo delle emissioni dei motori.

E a bordo è stata installata una varietà di sensori, dal rilevamento della luce e distanza (LIDAR) ai rilevatori ottici di ghiaccio. Tutte queste modifiche dimostrano che questo particolare A350 non è come gli altri visti sulle piste di oggi: si tratta infatti di un aereo di prova Airbus.

“Non è possibile testare le tecnologie aeronautiche di domani sugli aerei in servizio di oggi”, spiega Thierry Fol, Leader Cross-Divisional Airbus Flightlab. “E nemmeno la modellazione avanzata è sufficiente per fornire la prova del concetto.

Abbiamo bisogno di test di volo in un ambiente reale “. L’Airbus Helicopters Flightlab è un laboratorio volante esclusivamente dedicato alla maturazione di nuove tecnologie L’Airbus Helicopters Flightlab è un laboratorio volante esclusivamente dedicato alla maturazione di nuove tecnologie “Airbus Flightlab fornisce un servizio inestimabile ad Airbus e all’industria aeronautica in generale: aiutiamo a fornire la prova del concetto per le tecnologie di domani molto più rapidamente”.

Thierry Fol, Leader Cross-Divisional Airbus Flightlab È qui che entra in gioco Airbus Flightlab. In più di dieci anni dal suo lancio, l’Airbus Flightlab ha messo alla prova molte future tecnologie aeronautiche. In particolare, il dimostratore BLADE ha testato la prima ala laminare al mondo su un aereo di prova A340 con l’obiettivo di ridurre del 50% l’attrito alare e fino al 5% in meno di emissioni di CO2. Inoltre, un dimostratore di test di volo elettrico (e-FTD) ha valutato le prestazioni di un sistema di condizionamento d’aria elettrico, che ha contribuito a spianare la strada a un’ulteriore elettrificazione degli aerei.

Dati questi successi, Airbus Flightlab, in stretta collaborazione con Airbus UpNext, ha ora puntato a testare tecnologie ancora più dirompenti nel tentativo di accelerare il loro sviluppo di mercato. Un banco di prova per le tecnologie di volo di domani Airbus Flightlab è essenzialmente una rete di piattaforme di test di volo che fungono da dimostratori di volo. Questi “laboratori volanti” sono aerei di prova Airbus o elicotteri, come un A320 o A350, che vengono modificati per consentire di testare le tecnologie dei velivoli che devono ancora essere commercializzate.

“Airbus Flightlab fornisce un servizio inestimabile ad Airbus e all’industria aeronautica in generale: aiutiamo a fornire la prova del concetto per le tecnologie di domani molto più rapidamente”, spiega Thierry. “Ciò significa che gli ultimi progressi in aree critiche, come la riduzione delle emissioni e il monitoraggio intelligente, possono potenzialmente arrivare sul mercato più velocemente che mai.”

In effetti, quattro obiettivi principali sono al centro della missione di Flightlab:

Riduzione delle emissioni: il monitoraggio delle emissioni, la misurazione del livello sonoro e le tecnologie di riduzione del carburante potrebbero contribuire a migliorare in modo significativo le prestazioni ambientali dei futuri aeromobili ed elicotteri.

Miglioramento dell’esperienza di pilotaggio: l’acquisizione di dati video, il rilevamento dissimile e altre tecnologie autonome potrebbero aiutare a ottimizzare il carico di lavoro del pilota e le operazioni complessive, aumentare le prestazioni del sistema e migliorare la sicurezza.

Maggiore connettività: la connettività degli aerei 4G / 5G, le comunicazioni laser aviotrasportate e le tecnologie dei sensori indossabili wireless potrebbero aiutare a migliorare l’esperienza dei passeggeri inaugurando una nuova era di velivoli intelligenti.

Promuovere la fiducia nei viaggi aerei: nel contesto del COVID-19, le tecnologie di sanificazione della cabina potrebbero aiutare a sviluppare tecniche di disinfezione più efficienti e intelligenti, offrendo così ai passeggeri maggiore tranquillità. BLADE è organizzato attraverso il programma di ricerca aeronautica Clean Sky europeo.

Il progetto BLADE coinvolge 21 partner europei con 500 contributori, tra cui GKN Aerospace: progettista del pannello alare a flusso laminare di dritta, e Saab: progettista del segmento dell’ala di sinistra. Il futuro è amico di Flightlab Recentemente, l’ecosistema Flightlab si è espanso per accogliere gli Airbus Helicopters nell’ovile.

Lanciata nel 2020, la piattaforma di test di volo di Airbus Helicopters è focalizzata sulla sperimentazione di tecnologie all’avanguardia nella propulsione ibrida ed elettrica, nell’autonomia e nella riduzione delle emissioni. Gli attuali test di volo comportano la misurazione dei livelli di rumore degli elicotteri nelle aree urbane, i cui risultati informeranno le iniziative di mobilità aerea urbana e la valutazione delle prestazioni di un sistema di backup del motore che fornirebbe energia elettrica di emergenza in caso di guasto della turbina.

Inoltre, il team di Flightlab sta attualmente esplorando il lancio di una piattaforma di test di volo dedicata alle tecnologie di test di volo da Airbus Defence and Space. 

“Molto presto, ci siamo resi conto che il concetto di un laboratorio volante per testare le future tecnologie sviluppate presso Airbus aveva un enorme potenziale in tutta la portata delle linee di business di Airbus”, afferma Thierry. “Siamo entusiasti che il team stia facendo grandi progressi nella crescita del nostro ecosistema Flightlab”.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.