Norwegian Air Shuttle: il “ginepraio” alla High Court di Dublino e’ come un viaggio a lungo raggio

il

Quasi certamente il Mr. Justice Michael Quinn accorderà, come previsto dalla legge, altri 50 giorni a Kieran Wallace. E’ un uomo KPMG nominato per sistemare l’ingarbugliata situazione di alcune società satelliti di Norwegian, quelle che hanno gli aerei in mano e che davano ai vettori della galassia del vettore budget scandinavo.

Mr. Wallace ha già quasi utilizzato i 100 giorni per capire il puzzle, che scadono il 25 del mese. Da The Irish Times :

https://www.google.it/amp/s/www.irishtimes.com/business/transport-and-tourism/norwegian-air-shuttle-faces-complex-long-haul-legal-journey-1.4485766%3fmode=amp

Ma la legislazione gliene concede altri 50. Non solo lui ha bisogno di tempo. Già alcuni avvocati di alcuni lessor hanno rimostrato l’insufficienza di tempo a disposizione per comprendere lo stato delle cose.

Wallace deve prepare una sorta di rescue plan. Oltre alla questione dei leasing di 36 aerei da terminare, i quali sarebbero diventati meno, perché su 21 sarebbero intervenuti accordi tra L’aerolinea e alcuni lessor come Avolon, SMBC Aviation Capital, Orix e Aviation Capital Group.

Un udienza con sarà il 23 febbraio. E’ pissibile che accordi intervengano tra le parti, ma altro c’è’ da dirimere tra varie parti interessate in questa situazione complicata take da essere definibile un ginepraio.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.