I satelliti Pléiades Neo arrivano a Kourou per il lancio

il

Le immagini da 30 cm di Airbus stanno arrivando sul mercato
Cambio di fase per l’offerta di servizi di geo-intelligence di Airbus
Suite completa di dati e applicazioni con la piattaforma digitale OneAtlas

@AirbusSpace # PléiadesNeo #SpaceMatters

I primi due satelliti di imaging Pléiades Neo costruiti da Airbus sono arrivati ​​all’aeroporto di Cayenne, nella Guyana francese e sono ora in rotta verso il Centro spaziale europeo a Kourou.

Il lancio è previsto per aprile 2021 su un lanciatore Vega, Pléiades Neo 3, il primo della nuova generazione di satelliti ad altissima risoluzione si unirà alla flotta Airbus esistente di satelliti ottici e radar, con maggiore risoluzione, rivisitazione e copertura. Sarà seguito da vicino dal suo gemello, Pléiades Neo 4, anch’esso previsto per il lancio su un razzo Vega poche settimane dopo.

Completamente finanziato, prodotto, posseduto e gestito da Airbus, Pléiades Neo fornirà ai clienti commerciali e istituzionali approfondimenti di alto livello per il prossimo decennio. Ogni satellite aggiungerà mezzo milione di km² al giorno a una risoluzione nativa di 30 cm. Le immagini saranno facilmente accessibili sulla piattaforma digitale OneAtlas di Airbus, consentendo ai clienti un accesso immediato sia ai dati appena acquisiti che a quelli archiviati, oltre a un’ampia analisi.

Composta da quattro satelliti identici, la flotta Pléiades Neo lavorerà mano nella mano con i satelliti Pléiades esistenti. La navicella spaziale Pléiades Neo, estremamente compatta, dispone di uno strumento ottico in carburo di silicio leggero e di nuova generazione. Hanno anche collegamenti inter-satellite con i satelliti geostazionari SpaceDataHighway (EDRS) per consentire acquisizioni urgenti solo da 30 a 40 minuti dopo la richiesta di incarico per rispondere rapidamente alle situazioni più critiche.

“Pléiades Neo è un punto di svolta per Airbus e per i suoi clienti di geo-intelligence. Grazie ai nostri investimenti dirompenti e audaci possiamo offrire una costellazione all’avanguardia che fornisce immagini con risoluzione di 30 cm quasi in tempo reale, aprendo una gamma completamente nuova di applicazioni per fornire ai nostri clienti più dettagli, più rapidamente “, ha affermato Jean-Marc Nasr , capo dei sistemi spaziali di Airbus.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.