Emirates aggiunge voli verso Maldive, Sri Lanka e Seychelles

il

Maldive, Sri Lanka e Seychelles: Emirates aumenta il numero di voli verso le celebri mete dell’Oceano Indiano. Ecco una guida di Emirates per una vacanza comoda e sicura

I viaggiatori italiani possono pianificare break al sole partendo con Emirates da Milano, Roma o Bologna. 

Dubai, 6 aprile 2021 – Spiagge bianche, mari cristallini e palme: mete da sogno come le Maldive, le Seychelles e lo Sri Lanka diventano ancora più attraenti grazie al graduale allentamento dei requisiti di ingresso che permettono di visitare più facilmente e in tutta sicurezza le popolari destinazioni. Al fine di soddisfare la crescente domanda, Emirates ha anche aumentato il numero di voli verso queste destinazioni, offrendo ai clienti maggiore flessibilità e scelta.

I voli vengono operati tutti dal comodo hub internazionale di Dubai, che Emirates collega all’Italia con voli da Roma, Milano e Bologna. Inoltre, i clienti che viaggiano in Business o in First Class possono usufruire gratuitamente anche del servizio Chauffeur Drive. Si tratta del servizio premium di Emirates che mette a disposizione dei clienti un’auto privata con chauffeur per gli spostamenti da e per l’aeroporto. Maggiori informazioni qui. Per i clienti Premium che partono da Milano, inoltre, è possibile usufruire della Lounge Emirates che ha recentemente riaperto a Malpensa. 

Per consentire ai propri clienti di pianificare al meglio la prossima vacanza nell’Oceano Indiano, Emirates ha creato una comoda guida con tutto quello che bisogna sapere per raggiungere le diverse destinazioni.

Maldive 

Le Maldive hanno lasciato aperte le proprie frontiere durante gran parte del periodo pandemico, richiedendo come requisiti di accesso un test PCR effettuato prima del volo ed una prenotazione presso una struttura alberghiera registrata.

La particolare conformazione delle Maldive, caratterizzate da 1.200 isole che si estendono su una lunghezza di circa 870 chilometri, le rende perfette se si è alla ricerca di una vacanza caratterizzata dal distanziamento. In ogni singola isola è sempre presente un singolo resort, nel quale i vacanzieri possono vivere momenti di relax al sole. Per chi cerca invece soluzioni più accessibili, sono sempre presenti ville o bungalow con accesso privato al mare. Normalmente, chi visita le Maldive lo fa per vivere il mare, fare immersioni e snorkeling per ammirare i lussureggianti e incontaminati fondali marini, con la loro incredibile fauna. 

Come arrivare 

Emirates offre attualmente ai propri clienti 24 voli settimanali per le Maldive, operati con un Boeing 777-300ER. A partire dal 28 marzo e fino al 18 aprile, la Compagnia aerea aumenterà i voli, portandoli a 28 settimanali, per garantire ai viaggiatori ancora più opzioni per raggiungere la popolare destinazione dell’Oceano Indiano, via Dubai. Per maggiori informazioni sui requisiti di viaggio per le Maldive, clicca qui.

Seychelles 

Dal 25 marzo le Seychelles hanno riaperto le frontiere ai viaggiatori di tutto il mondo, senza richiedere particolari requisiti di vaccinazione o imporre una quarantena. Tuttavia, i viaggiatori dovranno presentare un test PCR negativo effettuato 72 ore prima della partenza. Le isole mettono a disposizione soluzioni di tutti i tipi, dagli hotel e resort di lusso, ai bellissimi appartamenti e alloggi self-service. Per i viaggiatori sarà possibile sentirsi come a casa propria, ma con spiagge da sogno a fare da panorama. Gli appartamenti sono una soluzione ideale per trascorrere la propria vacanza in modo isolato, sicuro ed economico. 

Come arrivare

A partire dal 28 marzo fino al 30 ottobre 2021, i voli settimanali di Emirates da Dubai a Mahé aumenteranno da cinque a sette e saranno operati con un Boeing 777-300ER.  Per maggiori informazioni sui requisiti di ingresso alle Seychelles, clicca qui.

Sri Lanka 

Dal 21 gennaio 2021 la “Perla dell’Oceano Indiano” ha riaperto le proprie frontiere ai turisti. Anche in questo caso la quarantena non è necessaria, ma è invece obbligatorio effettuare diversi test PCR. Il primo dovrà essere fatto prima del volo, quindi un altro all’arrivo e, infine, uno ulteriore dopo 10 giorni di permanenza. Un prerequisito per il rilascio dei visti turistici è una prenotazione confermata presso un hotel certificato “Safe and Secure Level 1” (con soggiorno per i primi 14 giorni del viaggio). 

In Sri Lanka è possibile visitare, durante un unico viaggio, diverse zone climatiche come la foresta pluviale, la savana, gli altipiani con le piantagioni di tè e le spiagge appartate. Per questo motivo, coloro che visitano l’isola sono soliti noleggiare un’auto privata ed esplorare quindi gli incredibili luoghi insieme ad una guida certificata (normalmente gli hotel offrono una sistemazione speciale e a prezzi accessibili per le guide).

Lo Sri Lanka offre numerosi luoghi isolati in mezzo alla natura rigogliosa. È possibile, inoltre, vivere incontri ravvicinati con gli elefanti selvaggi durante i safari nell’Udawala National Park o esplorare le piantagioni di tè e le cascate presso Nuwara Eliya ed Ella.

Come arrivare

Emirates collega Dubai all’aeroporto Colombo Bandaranaike in Sri Lanka con sei voli settimanali. Per maggiori informazioni sui requisiti di ingresso in Sri Lanka, clicca qui.

Emirates ricorda anche che i clienti dell’Economy Class possono ora usufruire di ancora più spazio e privacy a bordo, grazie alla possibilità di acquistare fino a tre posti vuoti adiacenti al proprio.

Questi posti saranno messi a disposizione dei clienti di Economy Class che hanno una prenotazione confermata. La possibilità di acquistare i posti vuoti è soggetta a disponibilità e, pertanto, non sarà possibile prenotare questi in anticipo. Sarà possibile acquistare i posti vuoti eventualmente disponibili direttamente in aeroporto presso il banco del check-in, prima della partenza. I costi variano da 55 a 165 dollari per posto vuoto, più le tasse applicabili a seconda del tipo di volo.

I biglietti possono essere prenotati sul sito emirates.com, presso gli uffici di vendita Emirates o tramite le agenzie di viaggio.

Emirates ha riavviato in sicurezza le operazioni verso oltre 90 destinazioni del proprio network internazionale. Il moderno hub della Compagnia aerea, Dubai, rimane una delle destinazioni più popolari al mondo sia come meta per le vacanze, sia come scalo. A Dubai sarà possibile vivere uno scorcio d’estate nelle spiagge assolate, ammirare le incredibili attrazioni, passeggiare nelle celebri vie dello shopping, mangiare nei raffinati ristoranti.  Dubai è stata una delle prime città ad ottenere il bollino “Safe Travels” da parte del World Travel and Tourism Council (WTTC) – che riconosce l’efficacia e completezza delle misure adottate atte a garantire la salute e la sicurezza dei viaggiatori.

Flessibilità: La policy di prenotazione dei voli Emirates offre ai clienti flessibilità e la sicurezza di poter pianificare il proprio viaggio con serenità. I clienti che acquistano un biglietto per i voli operati entro il 30 settembre 2021, possono usufruire di vantaggiose opzioni qualora abbiano necessità di modificare il proprio piano di viaggio. I clienti hanno la possibilità di modificare le date di viaggio o estendere la validità del biglietto a 2 anni. Maggiori informazioni qui.

Salute e sicurezza: Emirates ha adottato una serie di misure che riguardano ogni singola fase di viaggio (a terra e in volo), che includono anche la distribuzione di kit igienici gratuiti contenenti mascherine, guanti, salviette disinfettanti antibatteriche per mani. Per maggiori informazioni su queste misure e sui servizi disponibili su ciascun volo, visitare: https://www.emirates.com/it/italian/help/covid-19/safety/.

Test PCR per il COVID-19: I clienti Emirates che necessitano di un certificato di avvenuto test PCR per il COVID-19 prima della partenza da Dubai, possono usufruire di tariffe speciali presso le cliniche di Dubai, semplicemente presentando il loro biglietto o la carta d’imbarco. Sono disponibili anche test a domicilio o in ufficio, con risultati in 48 ore. Maggiori informazioni su www.emirates.com/flytoDubai

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.