easyJet holidays e l’Università di Oxford annunciano una partnership per stabilire il Sustainable Development Goals Lab

il

Il tour operator del Regno Unito, easyJet holidays e l’Università di Oxford hanno annunciato oggi la loro collaborazione per creare l’Oxford SDG Impact Lab. I due lavoreranno insieme per identificare sfide e opportunità per il turismo sostenibile. Ciò aiuterà easyJet holidays a perseguire il suo obiettivo di essere un leader del settore nel turismo sostenibile che abbia un impatto positivo sull’ambiente e sulle comunità locali.

il tour operator ha recentemente lanciato la sua strategia di sostenibilità, in linea con gli obiettivi di sviluppo sostenibile (SDG) delle Nazioni Unite. Ora è diventato il partner del settore presso l’Oxford SDG Impact Lab, dove gli studenti selezionati saranno guidati e formati per fornire rapporti accademici rigorosi e basati su prove il cui obiettivo è migliorare le aree chiave dello sviluppo sociale e ambientale in una serie di destinazioni in cui easyJet ferie opera.

L’Oxford SDG Impact Lab sarà composto da 20 studenti laureati, principalmente delle scienze sociali e umanistiche, e prenderà il via nel gennaio 2022. Gli studenti individueranno sfide e opportunità per sviluppare il turismo sostenibile nelle destinazioni principali, supportati e guidati da Oxford Personale universitario, nonché un team dedicato di esperti di easyJet holidays.

Gli studenti utilizzeranno una serie di metodi di ricerca per sviluppare una proposta per la loro destinazione che avanzi almeno uno degli SDG. Il programma includerà un viaggio di ricerca di quattro settimane in destinazioni in tutta Europa nell’estate del 2022, per aiutare a sviluppare proposte. Durante tutto il programma, easyJet holidays supporterà gli studenti, fornendo conoscenze industriali e commerciali per aiutare a dare forma alle loro proposte.

Il programma culminerà nel settembre 2022, quando gli studenti consegneranno i loro rapporti di raccomandazione. easyJet holidays deciderà quindi quali progetti promuovere, per sviluppare e supportare pratiche sostenibili nelle sue principali destinazioni di vacanza. Al termine del programma, easyJet holidays può chiedere a uno degli studenti di unirsi all’organizzazione per pilotare uno o più dei progetti proposti.

Matt Callaghan, Direttore Customer & Operations di easyJet holidays, ha dichiarato:

“Abbiamo lanciato le vacanze easyJet solo nel 2019, ma siamo sempre stati chiari sul fatto che quando si tratta di sostenibilità vogliamo guidare il settore e vogliamo integrare la sostenibilità in ogni aspetto della nostra attività, perché, ora più che mai, è essenziale uno scopo oltre il profitto .

“Ecco perché siamo così lieti di lavorare con l’Università di Oxford, unendo la nostra profonda esperienza nel settore con alcune delle menti più brillanti del paese, per aiutarci a identificare dove possiamo avere un impatto reale e apportare cambiamenti significativi sul persone e luoghi che rendono speciali le nostre destinazioni.

“Questa è la prima partnership del suo genere e siamo davvero entusiasti dell’inizio del programma. Ne faremo parte in ogni fase per fornire il nostro supporto e la nostra competenza, e non vediamo l’ora di vedere le raccomandazioni degli studenti dell’SDG Impact Lab su cosa possiamo fare per mantenere il nostro impegno nel fornire vacanze che non costa la terra”.

Il professor Alexander Betts, cofondatore dell’SDG Impact Lab e responsabile della formazione dei laureati nelle scienze sociali presso l’Università di Oxford, ha dichiarato:

“Siamo lieti di poter collaborare con easyJet Holidays per lanciare il nuovo SDG Impact Lab. Offrirà ai nostri brillanti studenti laureati un’opportunità unica per acquisire competenze pratiche e applicare i loro talenti per promuovere gli obiettivi di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite. Il Lab rappresenta un balzo in avanti nella nostra capacità di supportare l’apprendimento esperienziale e consentire ai nostri studenti di cambiare il mondo in meglio.

“È importante che i nostri studenti possano integrare i loro studi accademici con l’acquisizione di competenze trasferibili in aree come la leadership e la gestione dei progetti. Devono essere in grado di lavorare all’interno di team interdisciplinari e collaborare con aziende, governo e organizzazioni del terzo settore. La combinazione di un programma di formazione delle competenze di 16 settimane con uno stage di ricerca sul campo rende questo un passo avanti pionieristico nel modo in cui forniamo l’istruzione universitaria”

All’inizio di quest’anno easyJet holidays ha lanciato la sua strategia di sostenibilità ed è diventato il primo grande tour operator del Regno Unito a compensare le emissioni di carbonio direttamente associate ai suoi pacchetti turistici, che comprendono il carburante utilizzato per i voli e i trasferimenti di destinazione, nonché l’energia utilizzata dall’hotel resta. La nuova strategia si concentra su tre pilastri fondamentali: creare scelte di vacanza migliori che mirano a rendere i viaggi sostenibili accessibili e accessibili a tutti; mantenere le nostre vacanze speciali, massimizzando i benefici e riducendo al minimo gli impatti negativi dei viaggi e del turismo, compreso l’impegno a supportare gli hotel con cui collabora per ottenere la certificazione da parte di un ente di certificazione accreditato GSTC o la certificazione secondo uno standard riconosciuto dal GSTC e trasformare i viaggi per tutti coloro che significa incorporare la sostenibilità nelle decisioni e nei comportamenti aziendali e guidare un cambiamento significativo nel settore.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.