United diventa la più grande compagnia aerea ad investire in motori a emissioni zero per velivoli regionali

il

United oggi è diventata la più grande compagnia aerea ad investire in motori elettrici a idrogeno a emissioni zero per aerei regionali, l’ultima mossa verso il raggiungimento del suo obiettivo di essere 100% verde riducendo le sue emissioni di gas serra del 100% entro il 2050, senza fare affidamento sulle tradizionali compensazioni di carbonio.

Attraverso una nuova partecipazione in ZeroAvia, una società leader focalizzata su soluzioni per l’aviazione elettrica a idrogeno, United prevede di acquistare fino a 100 dei nuovi motori elettrici a idrogeno al 100% della società (ZA2000-RJ). Il motore potrebbe essere adattato agli aeromobili United Express esistenti già nel 2028. Un potenziale utilizzo è sull’esclusivo CRJ-550 di United, l’unico aereo da 50 posti che offre servizi di prima classe e altri servizi premium, rendendo questo aereo leader ancora migliore e segnando un altro prima per lo United.

“I motori idrogeno-elettrici sono uno dei percorsi più promettenti per i viaggi aerei a emissioni zero per gli aerei più piccoli e questo investimento manterrà United in prima linea su questa importante tecnologia emergente”, ha affermato Scott Kirby, CEO di United. “United continua a cercare opportunità non solo per portare avanti le nostre iniziative di sostenibilità, ma anche per identificare e aiutare tecnologie e soluzioni che l’intero settore può adottare”.

I motori elettrici a idrogeno utilizzano l’elettricità creata da una reazione chimica in una cella a combustibile per alimentare un motore elettrico invece di bruciare combustibili fossili. Poiché non viene bruciato carburante, non ci sono emissioni dannose per il clima o emissioni di carbonio nell’atmosfera quando i motori sono in funzione.

Lo ZA2000-RJ dovrebbe essere utilizzato in coppia come nuova fonte di alimentazione per gli aerei regionali esistenti. In base all’accordo con United Airlines Ventures, United perseguirà un contratto di acquisto condizionato per 50 motori ZeroAvia ZA2000-RJ, con un’opzione per altri 50, sufficienti per un massimo di 50 velivoli bimotore che sarebbero operati dai partner di United Express una volta completamente sviluppato e certificato dalle autorità di regolamentazione già nel 2028.

ZeroAvia sta accelerando lo sviluppo del suo motore ZA2000 e presto inizierà i test a terra del suo ZA600 su un velivolo da 19 posti, con l’obiettivo di entrare in servizio commerciale con questo motore più piccolo entro il 2024. La roadmap di ZeroAvia prevede che sviluppi la propulsione elettrica a idrogeno per velivoli progressivamente più grandi. Nel settembre 2020, ZeroAvia ha completato il primo volo al mondo alimentato da celle a combustibile a idrogeno di un aereo commerciale. ZeroAvia ha già ottenuto certificati sperimentali per due prototipi di velivoli dalla FAA negli Stati Uniti e dall’Autorità per l’aviazione civile nel Regno Unito e ha superato importanti traguardi nei test di volo.

Il 1° dicembre, United ha fatto la storia dell’aviazione operando il primo volo passeggeri utilizzando carburante per aviazione sostenibile al 100%, da Chicago a Washington, D.C. Il volo ha mostrato la sicurezza del carburante per aviazione sostenibile e il potenziale per un’impronta di carbonio drasticamente ridotta per l’aviazione.

All’inizio di quest’anno, United ha annunciato un accordo da record per l’acquisto di carburante per aerei sostenibili da Alder Fuels e ora si è impegnata ad acquistare più del doppio di questo carburante rispetto al resto delle compagnie aeree del mondo messe insieme.

Questi investimenti e i risultati seguenti rendono United il leader mondiale dell’aviazione nel supportare la tecnologia utilizzata per alimentare in modo sostenibile gli aerei commerciali:

United ha recentemente accettato di acquistare 1,5 miliardi di galloni di SAF da Alder Fuels, abbastanza per far volare più di 57 milioni di passeggeri ed è anche un investitore in Fulcrum BioEnergy, dove United ha un’opzione per acquistare fino a 900 milioni di galloni di SAF aggiuntivo.
Nel luglio 2021, United Airlines Ventures (UAV) ha annunciato di aver investito, insieme a Breakthrough Energy Ventures e Mesa Airlines, nella startup di velivoli elettrici Heart Aerospace. Heart Aerospace sta sviluppando l’ES-19, un aereo elettrico da 19 posti che ha il potenziale per far volare i clienti a emissioni zero se alimentato da elettricità rinnovabile.
Nel luglio 2021, la rivista Air Transport World ha nominato United la sua Eco-Airline of the Year per la terza volta.
Nel giugno 2021, come parte del suo accordo con Boom Supersonic, United ha annunciato l’intenzione di acquistare 15 degli aerei di linea “Overture” di Boom (con un’opzione per altri 35). Previsto per trasportare passeggeri nel 2029, l’aereo net-zero prevede di volare con SAF al 100%.
Nel febbraio 2021, United ha annunciato un accordo per collaborare con Archer Aviation per accelerare lo sviluppo e la produzione del suo aereo elettrico, una soluzione di mobilità urbana che ha il potenziale per fungere da “taxi aereo”, offrendo ai clienti United un’altra opportunità per ridurre le emissioni di carbonio impronta prima ancora di salire a bordo di un volo United.
Nel 2020, United è diventata la prima compagnia aerea ad annunciare l’impegno a investire nella cattura diretta dell’aria, una tecnologia di cattura e sequestro del carbonio. United rimane impegnata a investire nella cattura e nel sequestro del carbonio come percorso chiave per raggiungere i suoi obiettivi climatici.
Nel 2019, United ha operato il Flight for the Planet, che ha rappresentato il volo commerciale più ecologico del suo genere nella storia dell’aviazione commerciale.
Nel 2018, United è diventata la prima compagnia aerea degli Stati Uniti a impegnarsi a ridurre le proprie emissioni di gas serra del 50% entro il 2050. Da allora questo obiettivo è stato sostituito dall’impegno ecologico al 100% della compagnia aerea.
Nel 2016, United è diventata la prima compagnia aerea a livello globale ad utilizzare SAF in operazioni regolari su base continuativa con SAF di World Energy.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.