L’aeroporto di Gatwick accoglie passeggeri e compagnie aeree nel suo terminal sud in vista di un’estate intensa




Ecco la nota dell’aeroporto di Londra Gatwick sulla riapertura del terminal Sud o South Terminal.

Gatwick riapre oggi il suo South Terminal ed è passato da un aeroporto con circa 300 voli al giorno (26 marzo) a uno che opera circa 570 voli (27 marzo), il che equivale all’apertura di un aeroporto di medie dimensioni durante la notte.

Gatwick e i suoi partner, tra cui compagnie aeree, negozi, caffè e bar, hanno trascorso mesi a ristrutturare, pulire, aggiornare e testare strutture e apparecchiature che non sono state utilizzate dalla chiusura del terminal durante la pandemia il 15 giugno 2020.

Molte compagnie aeree che hanno volato dal terminal nord dell’aeroporto negli ultimi 21 mesi, hanno o sono in procinto di cambiare terminal tra il 27 marzo e il 29 marzo, comprese le principali compagnie aeree come British Airways, Wizz Air, Vueling, Ryanair, Aer Lingus e norvegese.

easyJet, che effettuerà 120 rotte da Gatwick, la maggior parte in assoluto dall’aeroporto, opererà da entrambi i terminal nord e sud.

Gatwick consiglia ai passeggeri di arrivare presto poiché i terminal potrebbero essere occupati, di ricordare a se stessi le procedure aeroportuali, in particolare di sicurezza, e di controllare anche il terminal da cui stanno volando con la loro compagnia aerea prima di arrivare in aeroporto, o prenotare servizi come il parcheggio , per evitare disagi.

Si ricorda inoltre ai passeggeri di controllare che i loro passaporti siano ancora validi – e di avere abbastanza tempo a disposizione per il paese che si sta visitando – e di controllare i consigli di viaggio all’estero per tutti i paesi che visiteranno o attraverseranno, con largo anticipo rispetto al viaggio.

BA opererà anche 35 rotte a corto raggio verso destinazioni in tutta Europa, Wizz Air 25 rotte europee e Vueling per un totale di 16 rotte, tutte dal terminal sud riaperto.

Compagnie aeree tra cui BA, TUI, Emirates, Qatar, WestJet, Air Transat, Jet Blue e Norse Atlantic stanno anche volando verso oltre 30 destinazioni a lungo raggio direttamente da Gatwick quest’estate, tra cui New York, Tampa, Phuket, Mauritius, Dubai, Doha e Bangkok – insieme a una serie di rotte verso il Canada, i Caraibi e il Messico, tra cui Toronto, Vancouver, Cancun, Antigua e Montego Bay.

Gatwick fa parte della rete diversificata di 53 aeroporti di VINCI Airports in 12 paesi e sta esaminando attivamente ancora più nuovi collegamenti per aumentare le scelte di viaggio e turismo per i passeggeri, nonché per supportare le imprese e l’economia.

Il significativo aumento della scelta delle destinazioni volate direttamente dall’aeroporto – combinato con i dati positivi delle prenotazioni fino ad oggi – indica che Gatwick si aspetta una forte stagione estiva quest’anno.

Stewart Wingate, CEO dell’aeroporto di Gatwick, ha dichiarato: “È stato dedicato molto lavoro alla preparazione del nostro South Terminal e vorrei ringraziare tutte le persone coinvolte poiché i loro sforzi congiunti significano che oggi stiamo effettivamente aprendo un aeroporto di medie dimensioni durante la notte, che non è un compito da poco.

“Ora siamo pronti ed entusiasti di accogliere nuovamente i passeggeri in gran numero, e anche i nostri ristoranti, negozi, caffè e bar non vedono l’ora di servire di nuovo i passeggeri prima che partano per le vacanze, per visitare amici e familiari o intraprendere quell’attività vitale viaggio.

“Dopo due anni difficili, sappiamo che c’è una significativa domanda repressa per i viaggi internazionali, quindi consiglio ai passeggeri di prenotare in anticipo per assicurarsi di assicurarsi i voli che desiderano quest’estate.

“La riapertura del nostro South Terminal e l’aumento della scelta dei voli offerti dalle nostre compagnie aeree è anche un’ottima notizia per le nostre comunità locali, in particolare per le persone e le loro famiglie che dipendono dall’aeroporto per il proprio sostentamento, e anche per il gran numero di attività di supporto e fornitura che dipendono da un aeroporto di successo”.

Il ministro dell’aviazione Robert Courts ha dichiarato: “Questo è un momento importante, non solo per Gatwick, ma per l’intero settore dell’aviazione. Gli ultimi due anni sono stati incredibilmente difficili e non dimenticherò mai quel giorno buio in cui il South Terminal ha dovuto chiudere, che è stato un enorme successo per l’industria e la comunità locale qui.

“Ma abbiamo superato quel periodo difficile ora che abbiamo revocato tutte le restanti restrizioni di viaggio Covid. Mentre il settore si riprende dalla pandemia, non vedo l’ora di vedere un gran numero di passeggeri tornare a Gatwick per viaggiare, sia per affari che per piacere o in famiglia, e di vedere la nostra magnifica industria aeronautica tornare ancora più forte di prima”.

Fatti e cifre del Terminal Sud
Il South Terminal è stato formalmente aperto il 9 giugno 1958 quando aveva solo 11 piazzole per aerei
Attualmente dispone di 31 piazzole per aeromobili, come nel terminal nord
Ha una dimensione di 160.000 metri quadrati di cui 14.768 metri quadrati sono strutture commerciali
Il terminal sud ha 3,3 km di nastri trasportatori, la stessa lunghezza della pista principale
27 compagnie aeree torneranno al South Terminal questa settimana
Oltre 49 miglia di linee sono state dipinte su supporti per aerei
4.500 piastrelle per pavimenti e 3.000 lampade e corpi illuminanti sostituiti prima della riapertura
10.000 vassoi elaborati durante il test della corsia di sicurezza
800 schermi di visualizzazione delle informazioni di volo (FIDS) controllati e sottoposti a manutenzione
212 nuovi disinfettanti per le mani in atto

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.