Wizz Air chiede l’abolizione dell’addizionale comunale di 6,5€. Si accoda a Ryanair

il

Wizz Air: presentati a Roma i risultati della compagnia aerea in Italia 

Il Presidente Robert Carey ricevuto dai ministri Garavaglia, Giorgetti e Giovannini 

Roma, 20 aprile 2022: Giovedì 14 aprile, Robert Carey, presidente di Wizz Air, ha incontrato i ministri Massimo Garavaglia – Ministero del Turismo, Giancarlo Giorgetti – Ministero dello Sviluppo Economico – ed Enrico Giovannini – Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili. 

Mr. Carey ha presentato ai Ministri la crescita di Wizz Air in Italia, dall’apertura della prima base a Milano Malpensa nel luglio 2020, alla flotta di 21 aerei di oggi nelle sue 7 basi di Malpensa, Fiumicino, Catania, Bari, Napoli, Palermo e Venezia. La capacità di Wizz Air in Italia è ora superiore a 10 milioni di posti, e quella di posti in entrata, provenienti dalle altre basi europee, per l’anno fiscale che termina a marzo 2023, è di oltre 8 milioni. Con 275 rotte sul mercato italiano, Wizz Air collega gli italiani e i visitatori dell’Italia, a livello nazionale e internazionale, con 35 paesi. Con oltre 700 dipendenti, la presenza di Wizz Air ha un impatto economico significativo sulle regioni di base e sul Paese in generale. 

I Ministri hanno espresso dichiarazioni di benvenuto in merito alle operazioni di Wizz Air in Italia, dimostrandosi interessati a discutere sulla futura espansione della compagnia aerea europea in più rapida crescita nel mercato italiano. Il Presidente Carey ha esposto ai Ministri l’intenzione di Wizz Air di diventare tra le più grandi compagnie aeree italiane, raddoppiando la flotta nel Paese entro i prossimi 3 anni, con particolare attenzione all’accessibilità, all’alta qualità del servizio ai passeggeri, e alla più bassa impronta di CO2 e di rumore. 

Nel chiedere un consistente supporto da parte dei Ministri, Carey ha sottolineato la necessità di standardizzare e unificare, in accordo con gli altri paesi dell’UE, le misure relative al COVID-19, di modo da aumentare la fiducia dei viaggiatori nel visitare l’Italia. Unendosi all’appello di altre compagnie aeree, in termini di massimizzazione dei visitatori garantendo la tariffa più bassa, il Presidente Carey ha chiesto al Governo di prendere in considerazione la rimozione, l’abbassamento o la sospensione della tassa comunale di 6,50 euro per ogni passeggero e di pianificare il miglioramento necessario delle infrastrutture aeroportuali per sostenere la futura crescita della compagnia aerea nel paese. 

Un altro interessante e importante argomento di discussione con i Ministri è stato quello della sostenibilità nel trasporto aereo, in cui le compagnie giocano un ruolo cruciale. Il Presidente Carey ha comunicato ai Ministri che Wizz Air può contare sulla flotta più giovane e sostenibile d’Europa, con i più bassi livelli in termini di emissione di CO2 per passeggero/km e di emissioni acustiche, ridotte rispettivamente del 25% del 43%, rispetto alla media delle compagnie aeree europee. I 21 aerei della flotta italiana hanno un’età media di 1 anno, sono tutti della famiglia Airbus NEO e consumano il 25% di carburante in meno rispetto alla precedente generazione di aeromobili Airbus. 

Le parti hanno concordato di condividere i dati operativi per aiutare i gruppi di ricerca nel loro lavoro in merito alla componente di sostenibilità del piano di sviluppo decennale per gli aeroporti 

italiani, in fase di sviluppo da parte del Ministero dei Trasporti e della Mobilità Sostenibili e dell’ENAC.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.