AeroItalia: Intrieri intervistato dal Corriere. ”due aerei a Forli e uno a Foggia”

il

Due aerei a Forli, uno a Foggia. Cosi definisce i primi piani di AeroItalia nell’intervista rilasciata a Leonard Berberi al Corriere.it al link:

https://www-corriere-it.cdn.ampproject.org/c/s/www.corriere.it/economia/aziende/22_aprile_29/aeroitalia-compagnia-italiana-con-fondi-stranieri-che-decolla-forli-foggia-c8e61d6e-c714-11ec-9886-30033cb6ccfe_amp.html

5 milioni di capitale, 150 persone gia’ assunte, i finanziatori sono Marc Bougarde e German Efromovich. La dotazione del vettore sara’ di 80 milioni di €.

Le vendite per i voli, da Forli partiranno in luglio, inizieranno nel corso del mese di maggio.

Altre trattative sono in corso con altri aeroporti del sud. Ma Intrieri non li vuole anticipare, come le rotte da Forli e Foggia. Gli aeroporti secondo Intrieri non sono adatti a vettori come Wizz , Ryanair e easyJet

Una base sara’ anche in Polonia e dice Intrieri di essere piu’ competitiva di Buzz, la sussidiaria di Ryanair.

Quest’anno la flotta sara’ di sei B737, a fine anno arriveranno i primi B787 da utilizzare sui voli charter a lungo raggio. Il charter iniziera’ quest’estate all’estero. Dice di aver gia’ siglato contratti per trasportare turisti da Spagna, Grecia, Portogallo e Egitto, ma non in Italia.

Sul mercato charter italiano, dice che il segmento e’ semi-morto.

Parla di basare gli aerei anche in Polonia, Repubblica Ceca, Norvegia e Regno Unito. Gli aerei saranno tutti in noleggio, una quindicina di B737 e 10 B787.

Con i B787 dall’estate 2023 inizieranno i collegamenti a lungo raggio verso Nord e Sud America.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.