APOC e SmartLynx collaborano per l’acquisto di quattro aerei A321 per le conversioni in cargo


APOC Aviation e SmartLynx Airlines Ltd. hanno collaborato per acquistare un pacchetto di quattro cellule Airbus A321. I telai, MSN 941, 961, 1185 e 1241, sono stati acquisiti in configurazione passeggeri e saranno convertiti in cargo che si uniranno alla flotta SmartLynx all’inizio del prossimo anno.

“Questa significativa transazione avvicina le nostre due società per una maggiore cooperazione in futuro e rafforza la politica di APOC di investimento in aeromobili a fusoliera stretta con più opzioni” dice Jasper van den Boogaard – VP Acquisizione e commercio di aeri
Secondo Jasper van den Boogaard, VP Airframe Acquisition & Trading presso APOC, la Società è stata lieta di collaborare con SmartLynx per proteggere queste risorse. “Siamo stati veloci a cogliere questa versatile opportunità. Lavorando a stretto contatto con SmartLynx, la transazione si è sviluppata negli ultimi due anni e vorrei ringraziare il loro team di professionisti per il loro continuo impegno e fiducia. Nonostante i vincoli del COVID-19, siamo molto lieti di ampliare il rapporto commerciale tra le nostre due società”.
Van den Boogaard, che è un valutatore certificato ISTAT, osserva da vicino le fluttuazioni nelle valutazioni degli asset degli aeromobili. Aggiunge: “L’A321 è un asset interessante perché può essere convertito in cargo e in questo settore di mercato c’è un’attività significativa in questo momento. Può essere utilizzato anche per operazioni a basso costo/a lungo raggio (grazie alla sua efficienza e autonomia) ed è interessante per il part-out. La flessibilità di utilizzare una qualsiasi di queste tre opzioni ha reso questa un’opportunità eccezionale per l’azienda”.
Zygimantas Surintas, CEO di Smartlynx Airlines, ha anche sottolineato che partnership efficienti come questa sono fondamentali per il coinvolgimento di successo del vettore nel programma di conversione dell’A321.
“Siamo felici di collaborare sia con il venditore che con APOC: la transazione è stata vantaggiosa per tutte le parti, per ognuna a modo suo. L’acquisizione di quattro cellule gemelle ben mantenute è stata un’importante aggiunta alla catena di conversione di SmartLynx Airlines, che inizia con l’approvvigionamento della giusta materia prima come primo passo. Per questo motivo, SmartLynx sta diventando un attore attivo nel mercato secondario delle cellule A321-200, nonché dei tipi di motori CFM56-5B e V2500. È più che certo che qui sviluppare solide relazioni sia la chiave”.
I quattro velivoli cargo aggiuntivi porteranno la flotta A321F della compagnia aerea a quindici (15) velivoli attivi del tipo entro la metà del 2023.
“Stiamo proseguendo la nostra strategia di crescita per diventare il più grande operatore di A321F al mondo”, aggiunge Surintas. “Inoltre, è il nostro impegno per l’ambiente verde poiché questo tipo utilizza molto meno carburante rispetto ad altri aerei cargo della sua classe”.
Con l’avanzare del 2022, APOC cerca di affermarsi come specialista dell’aftermarket a fusoliera stretta. “Non solo siamo in grado di aiutare le nostre compagnie aeree partner a bilanciare i loro portafogli di cellule e motori attraverso l’acquisizione di pacchetti di asset e la successiva eliminazione dei componenti, ma possiamo anche supportare la loro flotta in servizio attraverso i nostri innovativi programmi di fornitura di ricambi”, Aggiunge. “In questi giorni aiuta essere agili e lungimiranti, ma è anche necessaria la rassicurazione di solidi finanziamenti per completare gli accordi, fortunatamente in APOC possiamo offrire entrambi”.
Gli aeromobili della famiglia A320 e B737 ricercati da APOC sono quelli dotati delle ultime modifiche, quindi proteggere le giovani cellule dei velivoli vintage è la chiave per garantire che il crescente inventario di parti della Società, situato nei suoi hub di scorta nei Paesi Bassi, Singapore e Miami, possa offrire il più desiderabile. “Le compagnie aeree che utilizzano corpi stretti stanno aumentando le operazioni ora che è stata attivata la stagione estiva del 2022″, continua Van den Boogaard. “Un gran numero di aeromobili è ora tornato in servizio e questo mese vediamo una forte domanda di viaggi di passeggeri. Sosteniamo sia l’entrata in servizio di quegli aerei, sia qualsiasi parte di cui abbiano bisogno durante la stagione estiva, si spera molto intensa”.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.