Chiusura delle strade allo Yellowstone Nat. Park

il

 Tutti gli ingressi al Parco Nazionale di Yellowstone sono temporaneamente chiusi a causa di inondazioni pesanti, frane e condizioni estremamente pericolose. Anche parti di US-14, US-16, US-20, US-89, US-191, US-212 e US-287 sono chiuse. I visitatori che pianificano di visitare Yellowstone nelle prossime settimane dovrebbero prestare molta attenzione allo stato delle condizioni stradali, poiché molte strade intorno e all’interno del parco potrebbero rimanere chiuse per un lungo periodo di tempo.Informazioni ed aggiornamneti sullo stato delle strade e delle condizioni meteo disponibili a questo sito web. Rilevamenti aerei condotti lunedì, 13 giugno da parte dello Yellowstone National Park, mostrano gravi danni a più sezioni di strada tra l’ingresso nord (Gardiner, Montana), Mammoth Hot Springs, Lamar Valley e Cooke City, Montana, vicino alla Northeast Entrance.Molti tratti stradali in queste aree sono completamente scomparsi e richiederanno tempo e sforzi sostanziali per la ricostruzione.Il National Park Service farà ogni sforzo per riparare queste strade il prima possibile; tuttavia, è probabile che i tratti stradali nel nord di Yellowstone non riapriranno questa stagione a causa del tempo necessario per le riparazioni.Non ci sarà traffico di visitatori in entrata in nessuno dei cinque ingressi del parco, inclusi i visitatori con prenotazioni di alloggio e campeggio, fino a quando le condizioni non miglioreranno e l’infrastruttura del parco non sarà valutata. Il Southern Loop (l’anello meridionale del parco) sembra essere stato meno colpito rispetto alle strade settentrionali e i tecnici valuteranno i danni per determinare quando la sua apertura sarà possibile. La chiusura si protrarrà comunque almeno fino a dopo il 19 giugno.Poiché il Southern Loop non è al momento percorribile, il parco sta analizzando quanti visitatori potranno accedervi in sicurezza una volta che sarà possibile riaprirlo. Ciò comporterà probabilmente l’implementazione di un qualche tipo di sistema di prenotazioni temporaneo per prevenire lo stallo e ridurre l’impatto sulle infrastrutture del parco.Con effetto immediato, l’entroterra di Yellowstone è temporaneamente chiuso mentre le squadre di soccorso stanno assistendo i campeggiatori (si ha notifica di cinque gruppi nella catena settentrionale) e valutando i danni ai campeggi, ai sentieri e ai ponti.Il National Park Service, le contee circostanti e gli stati del Montana e del Wyoming stanno lavorando con le comunità porte d’accesso del parco per valutare l’impatto delle inondazioni e fornire un supporto immediato ai residenti e ai visitatori.I livelli dell’acqua dovrebbero diminuire; tuttavia, ulteriori eventi di inondazione sono possibili durante questo fine settimanaLa corrente elettrica continua a non essere disponibile in più punti del parco.Si prega di rimanere aggiornati consultando il sito: Yellowstone National Park’s alerts pageAlloggi sono disponibili per il trasferimento degli ospiti dal Parco Nazionale di Yellowstone al Big Sky Resort.Visitare il seguente sito per effettuare prenotazioni:   https://bigskyresort.com/booklodging#/room  Il fiume Yellowstone scorre a nord del parco, poi a nord-est da Livingston e nel North Dakota. Ora le parti orientali del Montana sono colpite dell’acqua alta che ha interessato le porzioni all’interno e a nord del Parco Nazionale di Yellowstone negli ultimi giorni — ma non così gravemente. Nei prossimo giorni in quelle zone si registreranno alte temperature, aumentando lo scioglimento delle nevi. Pompeys Pillar National Monument, ad est di Billings, è chiuso a causa dell’alto livello dell’acqua del fiume Yellowstone. Per gli ultimi aggiornamenti, consultare il sito web: www.blm.gov/visit/pompeys-pillar-national-monument   Inoltre, lo scioglimento delle nevi nelle Montagne Rocciose settentrionali del Montana, combinato con le recenti precipitazioni e le calde temperature, sta causando allerte per acqua alta dei fiumi e nelle comunità a est e a sud dell’area del Glacier National Park. La buona notizia è che West Yellowstone/Big Sky/Bozeman sono in condizioni normali, le attività commerciali sono aperte e accolgono i visitatori. Il MONTANA  è particolarmnte verde e bello in questo momento, benchè l’acqua sia un po’ fangosa. Ulteriori riferimenti a tutto quanto attualmente i corso, nel sito: https://greatamericanwest.it/travel-alerts/ 

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.