Air Canada fornisce un aggiornamento sulle sue iniziative di miglioramento operativo

il


Air Canada ha fornito oggi il seguente aggiornamento sulle sue iniziative di miglioramento operativo implementate in risposta alle sfide che l’industria aerea globale ha dovuto affrontare emerse dalla pandemia.

Air Canada fornisce aggiornamenti sulle sue iniziative di miglioramento operativo (gruppo CNW/Air Canada)
“In Air Canada, sappiamo quanto i nostri clienti apprezzino i viaggi e che fanno affidamento su di noi per trasportarli in modo sicuro, confortevole e senza interruzioni. Questo è sempre il nostro obiettivo e condividiamo con loro la loro delusione per il fatto che, uscendo dalla pandemia, l’industria globale abbia vacillato a causa delle sfide senza precedenti del riavvio dopo una chiusura virtuale di due anni”, ha affermato Michael Rousseau, Presidente e amministratore delegato di Air Canada.

“All’inizio di quest’estate, a nome di tutti in Air Canada, mi sono impegnato a fare tutto il possibile per ripristinare gli standard di assistenza clienti leader del settore della nostra azienda. Tra le altre cose, ciò includeva l’innovazione in aeroporto, i cambiamenti operativi e gli adeguamenti significativi degli orari e oggi stanno producendo un miglioramento dimostrabile nelle metriche che contano di più per i nostri clienti. Anche se sono molto soddisfatto dei progressi fino ad oggi e ringrazio i nostri dipendenti per i loro incessanti sforzi, continuiamo tutti a lavorare sodo per conto dei nostri clienti per completare la nostra ripresa”.

Per il periodo dal 27 giugno al 14 agosto, durante il quale ha trasportato circa 6,4 milioni di clienti, la famiglia Air Canada (tra cui Air Canada, Air Canada Rouge e Air Canada Express), ha registrato i seguenti miglioramenti operativi tornando al proprio cliente pre-pandemia livelli di servizio:

Ritardi dei voli – Confrontando la settimana del 27 giugno con la settimana dell’8 agosto, c’è stata una riduzione del 48% o 1.160 voli in meno che hanno richiesto un ritardo superiore a un’ora. Inoltre, i ritardi dei voli in generale si stanno riducendo. Per i voli che hanno subito ritardi, il ritardo medio all’arrivo durante la settimana del 27 giugno è stato di 28 minuti in più rispetto alla stessa settimana del 2019. A partire dalla settimana dell’8 agosto, questo era migliorato a 12 minuti.
Cancellazioni di voli – C’è stata una sostanziale riduzione del volume di cancellazioni di voli. Durante la settimana dell’8 agosto si è verificata una riduzione del 77% del numero di voli cancellati rispetto alla settimana del 27 giugno. Ciò si traduce in 960 voli in meno cancellati. Inoltre, il completamento del volo, che è la percentuale di tutti i voli di linea che non vengono cancellati, ha raggiunto il 96,7% durante la settimana dell’8 agosto, una percentuale inferiore di meno di un punto percentuale rispetto alla stessa settimana del 2019. La stragrande maggioranza dei clienti ha subito cancellazioni , spesso a causa di condizioni meteorologiche o altri fattori imprevisti, hanno potuto viaggiare entro 24 ore.
Movimentazione bagagli – L’area di maggiore miglioramento in questo periodo può essere vista nella gestione dei bagagli, dove la compagnia aerea gestisce oltre 650.000 bagagli a settimana. Durante la settimana del 27 giugno, i tassi di cattiva gestione per 1.000 clienti erano circa 2,5 volte lo stesso numero nel 2019. A partire dalla settimana dell’8 agosto, questo tasso è completamente tornato ai livelli del 2019 con un tasso di successo nella gestione dei bagagli del 98%.
Air Canada continua a collaborare con i suoi partner per affrontare i problemi che perturbano l’ecosistema del trasporto aereo in Canada. La prova del successo di questi sforzi congiunti è una marcata diminuzione dei ritardi e delle cancellazioni per le compagnie aeree, contribuendo a una maggiore stabilità generale nelle operazioni di Air Canada. Ciò ha portato a una migliore esperienza del cliente, con prestazioni migliori in termini di puntualità, affidabilità dei programmi e consegna dei bagagli.

Ogni giorno, in media, Air Canada opera attualmente quasi 1.100 voli e trasporta regolarmente 135.000 persone. Air Canada ha ripristinato con cautela il suo programma mentre si riprende dagli effetti del COVID-19 e quest’estate prevede di operare il 79% della sua capacità pre-pandemia man mano che il settore si stabilizza. A sostegno di ciò, il vettore ha richiamato i dipendenti licenziati durante la pandemia e continua ad assumere lavoratori aggiuntivi. Attualmente conta circa 34.000 dipendenti rispetto ai 34.700 prima della pandemia.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.