Anche per il 2022, DHL Express si conferma il miglior posto di lavoro al mondo

il

 

• Per il secondo anno consecutivo, l’azienda è in cima alla lista globale della classifica Great Place to Work™ 

• L’orgoglio e l’impegno dei dipendenti nei confronti di DHL Express come risultato di una cultura sul posto di lavoro di rispetto e apprezzamento 

Per il secondo anno consecutivo, DHL Express, il principale fornitore internazionale di servizi espressi, è stato nominato il miglior posto di lavoro al mondo nell’elenco annuale pubblicato da Great Place to Work™ (GPTW). 

“Il riconoscimento da parte di Great Place to Work™ riconosce i nostri continui sforzi e la nostra dedizione alla creazione di un ambiente di lavoro inclusivo, positivo ed equo. Per un’azienda di 120.000 colleghi che operano in contesti diversi in 220 paesi, questo è un risultato straordinario”, ha affermato John Pearson, CEO di DHL Express. “Dall’inizio della pandemia e delle varie sfide geopolitiche, ogni persona coinvolta nella catena di approvvigionamento, dai corrieri ai lavoratori degli hub, dai supervisori ai coordinatori, ha svolto un ruolo fondamentale nell’aiutare il mondo a superare le sfide logistiche emergenti. Siamo un’azienda incentrata sulle persone e dipendenti motivati rimangono la chiave per l’eccellenza delle nostre operazioni globali. Anche se siamo veramente felici del risultato, continueremo a impegnarci per il miglioramento e investire per coltivare ulteriormente il miglior ambiente di lavoro possibile per i nostri team”. 

Valorizzare il lavoro dei suoi dipendenti è fondamentale in DHL Express e l’azienda investe ogni anno in una serie di iniziative per i dipendenti: l’iniziativa “DHL’s Got Heart” consente e incoraggia i colleghi a sostenere le cause di beneficenza di cui sono appassionati. Il quadro “DHL4All”, incentrato sulla creazione di una cultura di appartenenza per i dipendenti indipendentemente dalla loro nazionalità, etnia, abilità, genere o orientamento sessuale, è un forte motore di pratiche eque e inclusive. E il programma “Certified International Specialist” (CIS) include formazione stimolante e contenuti di coinvolgimento forniti da dirigenti senior: i dipendenti sono autorizzati con le conoscenze di cui hanno bisogno per fornire un servizio clienti eccezionale ogni giorno. 

“Le nostre persone sono la nostra massima priorità e siamo orgogliosi di contribuire alla motivazione dei nostri colleghi e di creare un ambiente in cui tutti possano portare il loro sé autentico, sentirsi apprezzati e appartenere”, ha affermato Fadzlun Sapandi, Executive Vice President HR, DHL Express. “Essere nominato World’s Best Workplace™ per il secondo anno consecutivo è un fantastico risultato da parte dei nostri dipendenti e del nostro management a tutti i livelli in DHL Express. Non potrei essere più orgoglioso delle nostre squadre e del loro contributo”. 

“Il raggiungimento della vetta della classifica Best Workplace™ del mondo per il secondo anno consecutivo è un successo impressionante per DHL Express e ci rende tutti orgogliosi”, ha affermato Thomas Ogilvie, Chief Human Resources Officer di Deutsche Post DHL Group. “Il premio conferma i nostri continui sforzi per creare un ambiente di lavoro attraente per i nostri dipendenti in tutto il Gruppo, dove prestazioni eccezionali vanno di pari passo con apprezzamento e rispetto. Ciò è confermato anche da Great Place to Work™, che riconosce le business unit DHL in più paesi e regioni”, ha aggiunto. 

Da quando è entrata per la prima volta nell’elenco dei migliori al mondo nel 2017, DHL Express ha più che quadruplicato il numero di dipendenti intervistati e il numero dei paesi partecipanti, con un impatto positivo sulla maggior parte delle persone in tutto il mondo di tutte le società multinazionali Great Place to Work™ considerata in 2022. È l’unico premio per la cultura aziendale al mondo che seleziona i vincitori in base al trattamento equo dei dipendenti. Le aziende vengono valutate in base alla loro capacità di creare un’esperienza eccezionale per i dipendenti che attraversi razza, sesso, età, stato di disabilità o qualsiasi aspetto dell’identità dei dipendenti o del ruolo lavorativo. 

“Per le aziende con una forza lavoro globale, ottenere un’esperienza coerente per ogni dipendente è esponenzialmente più difficile e impegnativo”, ha affermato Michael Bush, CEO di Great Place to Work™. “Nonostante le numerose sfide che le aziende globali devono affrontare nel 2022, DHL Express ha dimostrato di essere un ottimo posto di lavoro potente in tutto il mondo! Tali risultati esemplari sono supportati da una cultura eccezionale con un ambiente accogliente e premuroso sin dal primo giorno, che pone la sicurezza e il benessere fisico al primo posto e l’equità è al centro dell’esperienza di tutti i dipendenti in tutto il mondo”.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.