JetBlue registra un reddito GAAP ante imposte di $ 105 milioni nel terzo trimestre del 2022

il

JetBlue Airways Corporation ha riportato oggi i risultati del terzo trimestre del 2022:

L’utile per azione diluito GAAP riportato nel terzo trimestre del 2022 è stato di $ 0,18 rispetto all’utile per azione diluito di $ 0,63 nel terzo trimestre del 2019. L’utile per azione diluito rettificato è stato di $ 0,21(1) nel terzo trimestre del 2022 rispetto all’utile diluito rettificato per azione quota di $ 0,59(1) nel terzo trimestre del 2019.
Utile ante imposte GAAP di 105 milioni di dollari nel terzo trimestre del 2022, rispetto a un utile ante imposte di 254 milioni di dollari nel terzo trimestre del 2019. Escludendo le voci una tantum, un utile ante imposte rettificato di 118 milioni di dollari(1) in il terzo trimestre del 2022 rispetto all’utile ante imposte rettificato di $ 239 milioni(1) nel terzo trimestre del 2019.
Aspetti operativi e finanziari del terzo trimestre

La capacità era (0,5%) anno su tre, rispetto alla nostra previsione per la capacità compresa tra (0,5%) e 0,5% anno su tre.
I ricavi per miglio posto disponibile sono aumentati del 23,4% su tre anni, rispetto alla nostra previsione di un aumento dal 22% al 24% su tre anni. I ricavi sono stati al di sopra della fascia alta delle nostre prospettive iniziali poiché nel corso del trimestre sono proseguite le forti tendenze della domanda per il tempo libero e gli amici e parenti in visita (VFR). Gli uragani Fiona e Ian hanno avuto un impatto netto e neutro sui nostri ricavi unitari nel terzo trimestre, poiché i ricavi sono stati compensati dalla riduzione della capacità.
Le spese operative per miglio posto disponibile sono aumentate del 32,4% su tre anni. Le spese operative per miglio posto disponibile, escluso carburante e articoli speciali (CASM ex carburante) (1) sono aumentate del 16,3%(1) anno su tre, rispetto alla nostra previsione di un aumento dal 15% al ​​17% anno su tre.
Bilancio e liquidità

Al 30 settembre 2022, il rapporto debito/capitale rettificato di JetBlue era del 53%(1).
JetBlue ha chiuso il terzo trimestre del 2022 con circa 2,3 miliardi di dollari di liquidità illimitata, mezzi equivalenti, investimenti a breve termine e titoli negoziabili a lungo termine, ovvero il 28% delle entrate del 2019.
Il 21 ottobre 2022, JetBlue ha modificato la sua linea di credito revolving per aumentare gli impegni di prestito di $ 50 milioni per un totale di $ 600 milioni e ha esteso la data di scadenza al 21 ottobre 2024.
Spese di carburante e copertura

Il prezzo del carburante realizzato nel terzo trimestre 2022 è stato di $ 3,84 per gallone, con un aumento dell’86% rispetto al prezzo del carburante realizzato nel terzo trimestre 2019 di $ 2,06.
A partire dal 25 ottobre 2022, JetBlue ha stipulato contratti derivati ​​di carburante a termine per coprire circa il 27% del suo consumo di carburante per il quarto trimestre del 2022. Sulla base della curva a termine al 14 ottobre 2022, JetBlue prevede una media di tutti- di prezzo per gallone di carburante di $ 3,65 nel quarto trimestre del 2022, comprese le siepi.
Sbloccare immensi vantaggi per i consumatori attraverso la Northeast Alliance

La Northeast Alliance (NEA) continua a dare i vantaggi per i consumatori offrendo ai clienti una scelta più ampia come vero terzo concorrente nel nord-est.
La crescita della NEA sta superando la crescita complessiva della capacità industriale nazionale e internazionale. I consumatori continuano a trarne vantaggio poiché la NEA sta lanciando nuove destinazioni, aggiungendo voli ad altre, migliorando gli orari e consentendo ai nostri clienti Loyalty di beneficiare di due diversi programmi.
I consumatori ne traggono ulteriore vantaggio poiché la NEA ha stimolato una chiara risposta competitiva. I vettori dominanti e radicati nel nord-est hanno risposto abbinando le nuove destinazioni della NEA e ampliando il proprio servizio, aumentando la concorrenza nella regione.

Fare ulteriori progressi come leader ESG

Di recente abbiamo annunciato un accordo con Air Company, un investimento di JetBlue Ventures, per l’acquisto di 25 milioni di galloni del suo carburante per aviazione sostenibile (SAF) Airmade in cinque anni con consegna a partire dal 2027. Questo accordo è un passo importante per aiutarci a raggiungere il nostro obiettivo di convertire il 10% del nostro consumo totale di carburante per jet in SAF entro il 2030.
Abbiamo anche annunciato la nomina di Nik Mittal nel consiglio di amministrazione di JetBlue, la cui profonda esperienza in strategia finanziaria e sostenibilità porterà ancora più attenzione alle questioni ESG al più alto livello di leadership aziendale.
Migliorare la nostra attività a lungo termine

“Per il terzo trimestre, abbiamo raggiunto un’importante pietra miliare nella nostra ripresa poiché abbiamo generato il nostro primo profitto rettificato trimestrale dall’inizio della pandemia. Guardando al futuro, ci aspettiamo che la nostra redditività raggiunga un altro solido trimestre di margini ante imposte a una cifra media nel quarto trimestre e cercheremo di espanderci ulteriormente nel 2023 mentre continuiamo a ripristinare il nostro potere di guadagno, ” ha affermato Robin Hayes, amministratore delegato di JetBlue.

“Continuiamo a vedere un crescente appetito per l’esclusiva proposta di valore per i clienti di JetBlue di tariffe basse e ottimo servizio. Con un’ampia pista di crescita davanti a noi, rimaniamo concentrati sull’esecuzione e sulla creazione di valore per tutti i nostri stakeholder.

Sono anche lieto che la scorsa settimana gli azionisti di Spirit abbiano votato a stragrande maggioranza per approvare la nostra proposta di acquisizione. Insieme, costruiremo un vero e proprio sfidante nazionale a tariffe basse per le principali compagnie aeree Big Four ed espanderemo la nostra avvincente combinazione di servizio pluripremiato e tariffe basse a più clienti in più destinazioni”.

Entrate e capacità

“Sono orgoglioso del nostro team per la loro dedizione nel fornire l’esperienza JetBlue ai nostri clienti durante un’estate molto impegnativa e gli uragani più recenti. Per il quarto trimestre prevediamo che la capacità aumenterà dall’1% al 4% su tre anni, un modesto incremento sequenziale rispetto al terzo trimestre”, ha affermato Joanna Geraghty, Presidente e Direttore operativo di JetBlue.

“Durante il trimestre, le forti tendenze della domanda per il tempo libero e VFR sono proseguite durante l’estate di punta e nel periodo di depressione autunnale. Vediamo che ciò continuerà qui nel quarto trimestre e siamo fiduciosi nel contesto della domanda per i picchi delle festività di fine anno. Per il quarto trimestre, prevediamo che i ricavi unitari aumenteranno tra il 15% e il 19% su tre anni”.

Performance finanziaria e prospettive

“Sono soddisfatto del lavoro del team nel fornire il nostro primo trimestre di redditività dalla pandemia, un traguardo importante per noi. Abbiamo superato la nostra previsione di ricavi originale, mantenuto i costi controllabili in linea con le nostre prospettive iniziali nonostante l’impatto degli uragani, ottenendo un solido risultato di margine ante imposte”, ha affermato Ursula Hurley, Chief Financial Officer di JetBlue.

“Gli uragani hanno avuto un impatto negativo su CASM ex-Fuel di circa un punto rispetto a CASM-ex nel terzo trimestre, senza alcun impatto sul quarto trimestre. Dato il perdurante fragile ecosistema dell’aviazione, stiamo adottando un approccio cauto agli investimenti operativi e ipotesi di pianificazione più prudenti che mettiamo in atto per l’estate.

Per il quarto trimestre, prevediamo che CASM ex-Fuel(2) aumenterà dall’8,5% al ​​10,5% su tre anni. Ciò rappresenta un miglioramento sequenziale di circa 7 punti, guidato dalle efficienze man mano che aumentiamo la capacità e dai primi progressi del nostro programma di costi strutturali recentemente annunciato.

Nel terzo trimestre, abbiamo pagato 66 milioni di dollari di debiti, finanziato 260 milioni di dollari in spese in conto capitale e pagato 25 milioni di dollari relativi alla transazione Spirit. Il voto favorevole degli azionisti di Spirit del 19 ottobre ha anche innescato il pagamento anticipato di 272 milioni di dollari nel quarto trimestre secondo i termini del nostro accordo di fusione. Guardando al futuro, rimaniamo concentrati sul mantenimento di una sana posizione di liquidità”.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.