La crisi delle parti provenienti dai fornitori e’ un fenomeno che diventa sempre più critico

il

Quando un qualche cosa di complesso che funziona lo fa senza si e senza ma grazie “a tanti ingranaggi”. Allora quando questo qualcosa vede dei gap nel sistema come avviene tutt’ora con la crisi nella fornitura di parti componenti, ciò diventa una situazione problematica.

E’ noto che i costruttori di aerei, come pure in altri settori complessi di altri ambiti merceologici, oggi hanno difficoltà a ricevere ciò che e’ previsto da chi a vario titolo deve fornire dei particolari da installare sugli aerei, che questi siano realizzati su disegno oppure forniti perché sviluppati dalle aziende che li progettano e realizzano.

E’ il caso che mostriamo nella foto, recentemente un A350-900 Iberia e’ uscito dalla linea di produzione Airbus senza che sia stata installata là business Class. Purtroppo i componenti sono arrivati e al loro posto viaggia con dei sedili di economy Class provvisori. Come si vede il legroom e’ mantenuto, le cappelliere sono già’ quelle per accoppiarsi con là business Class, anche per dispositivi di sicurezza come le mascherine. Mancano gli allestimenti di business Class, perché il fornitore e’ in ritardo. La compagnia aerea ha accettato l’aereo in attesa che questi particolari arrivino. A quel punto l’aereo sarà completato.


Le foto sono da Facebook di Airline Secret Exposed.

Quello rappresentato e’ uno dei tanti. In questo caso l’allestimento di business Class non e’ una condizione che implica l’aeronavigabilita’, a parte il fatto che e’ stata eseguita una pesata velivolo per l’impiego. Quando l’aereo sarà dotato delle sedute desiderate, la stessa verrà’ fatta nuovamente. Ritornando alla crisi dei componenti, molti velivoli sono in ritardo di consegna proprio perché quei componenti sono fondamentali e ora sia la parte elettronica, che quella dei materiali nobili e’ un qualcosa di molto critico per gli approvvigionamenti e ovviamente tutto si trasporta in avanti fino al completamento dei componenti finali e quindi la loro consegna ai costruttori di aerei o accessori, perché il problema e’ generalizzato.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.