Molti Embraer E195 E-2 KLM City Hopper non stanno volando

il

Da qualche tempo la flotta al momento volante di velivoli Embraer E195 E-2 della KLM City Hopper si e’ drasticamente ridotta.

Il vettore regional di KLM – Royal Dutch Airlines ha ricevuto 14 dei 47 aerei ordinati, quelli volanti secondo AirDataNews sono in realtà solo 6. Alcuni di questi sono da lungo tempo. Secondo l’articolo l’esemplare PH-NXC non vola dall’11 settembre 2022, altri sono stati fermati prima del Natale, un periodo molto intenso per la domanda del mercato nel trasporto aereo. Attualmente sono volanti PH-NXB/F/G/H/I/N. L’ultimo a volare tra quelli fermi a terra e’ stato PH-NXD , il giorno di Natale.

La natura del problema che affligge gli aerei e’ da ricercarsi nel motore Pratt & Whitney PW1900G. Il problema e’ nelle prolungate verifiche in atto a questi motori e sta accadendo anche ai PW1500G dell’A220. Le ottime prestazioni di silenziosità , riduzioni dei consumi hanno però visto episodi di spegnimenti in volo.

AirDataNews ha contattato KLM, la quale ha rilasciato una dichiarazione al link:

Per risolvere il problema i regolatori hanno deciso là sostituzione di parti e l’aggiornamento del software di gestione sui FADEC – Full Authority Digital Engine Control.

La dichiarazione di KLM City Hopper e’ stata la seguente “ L’usabilita’ degli Embraer E195 E-2 non e’ ancora ottimale. Il costruttore dei motori GTF – Geared Turbo Fan P&W ha fatto un grande passo avanti con un motore durevole, economico e silenzioso. Tuttavia, questo motore ha problemi di prestazioni che si possono trovare su tutte le piattaforme (non solo l’E2). Le prestazioni non influiscono sulla sicurezza del volo, ma influiscono sulla disponibilità della flotta. Il produttore del motore e il costruttore dell’aeromobile stanno attualmente lavorando alla ricerca di soluzioni. Inoltre, KLC si sta impegnando per limitare il più possibile gli effetti sulle operazioni”. Questa e’ stata la dichiarazione di KLM City Hopper.

L’aereo e’ considerato un velivolo che ha dato una svolta ai problemi nei consumi garantendo valori estremamente ridotti, unitamente a un basso impatto anche nelle emissioni di CO2 e rumore prodotto, grazie alle nuovissime tecnologie costruttive. Come tutti i nuovi miglioramenti, essi possono richiedere talvolta azioni correttive da effettuarsi secondo le direttive definite con le procedure previste.

La foto di apertura di Giorgio Adamo vede l’esemplare con la registrazione PH-NXA , il quale secondo Flightradar24 e’ fermo dal 19 dicembre 2022.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.