Raytheon Technologies espande le operazioni a Bangalore con l’apertura del Pratt & Whitney India Engineering Center

il

Pratt & Whitney, un’azienda di Raytheon Technologies (NYSE: RTX), oggi ha aperto ufficialmente le porte del suo nuovo India Engineering Center* (IEC) a Bangalore.

I leader di Pratt & Whitney inaugurano l’India Engineering Center (IEC). Da L a R – Rema Ravindran, Direttore Generale, IEC; Tizziana Weber, Vicepresidente, Comunicazione; Paul Weedon, direttore esecutivo, ingegneria, P&W Canada Corp; Shane Eddy, presidente; Rick Deurloo, Presidente, Motori Commerciali; Geoff Hunt, SVP, Ingegneria; DJ Dalal, direttore del progetto nordamericano, IEC

La struttura si trova insieme all’India Capabilities Center (ICC) di Pratt & Whitney, che è stato aperto nel 2022 per fornire supporto integrato alla catena di approvvigionamento globale, e ai centri di ingegneria e operazioni globali Collins Aerospace recentemente inaugurati. L’IEC, progettato per soddisfare la certificazione LEED Platinum, migliora ulteriormente la presenza combinata di Raytheon Technologies in India di oltre 5.000 dipendenti e facilita la collaborazione tra le attività dell’azienda.

“Il mercato indiano dell’aviazione sta crescendo a un ritmo rapido e Bangalore è un hub per tale crescita”, ha affermato Geoff Hunt, vicepresidente senior, Engineering, Pratt & Whitney. “Il lavoro condotto presso l’IEC – da alcune delle menti migliori e più brillanti dell’India – sosterrà la tecnologia all’avanguardia che guiderà il futuro del volo”.

Più di 50 dipendenti hanno ora sede nella struttura all’avanguardia, con altri 450 posti di lavoro da occupare nei prossimi quattro anni. Il lavoro svolto presso l’IEC comprenderà elementi come i sistemi aeronautici e meccanici e di controllo per vari prodotti nell’ampio portafoglio di motori commerciali di grandi e piccole dimensioni di Pratt & Whitney. Si estenderà anche all’intero ciclo di vita del prodotto, dallo sviluppo al supporto e al supporto sul campo.

“L’IEC si integrerà completamente con la nostra impronta ingegneristica globale esistente in Canada, Porto Rico e Polonia per far progredire la tecnologia di livello mondiale come il turbofan a ingranaggi e altre soluzioni di propulsione sostenibili”, ha affermato Paul Weedon, vicepresidente, Engine Development, Pratt & Whitney Canada Corp. “Il team IEC sarà fondamentale per migliorare le prestazioni dei motori commerciali, prolungare il tempo in volo, ridurre i costi operativi delle compagnie aeree e diminuire il consumo di carburante”.

L’apertura dell’IEC illustra ulteriormente la lunga storia di investimenti di Raytheon Technologies in India.

Con oltre 1.500 motori e unità di potenza ausiliarie in servizio, Pratt & Whitney ha una delle impronte più grandi per qualsiasi produttore di motori in India. I motori GTF di Pratt & Whitney equipaggiano più di 180 A320neo e A321neo e hanno consentito alle compagnie aeree indiane di risparmiare oltre 1 miliardo di dollari dall’entrata in servizio. Altri investimenti significativi nel paese includono l’India Customer Training Center all’avanguardia di Pratt & Whitney a Hyderabad e la sua collaborazione in ricerca e sviluppo con l’Indian Institute of Science, Bangalore.

L’India è importante per la crescita globale e la strategia di investimento di Raytheon Technologies, e l’infrastruttura avanzata e il pool di talenti contribuiranno a guidare i contributi del paese come leader globale nel settore aerospaziale e della difesa.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.