Airbus finalizza JUICE – pronto per la sua missione su Giove

il

Satellite pronto a lasciare l’Europa prima del suo lancio ad aprile

Targa tributo a Galileo svelata nella camera bianca di Airbus e montata sulla navicella

La missione dell’ESA studierà le tre lune ghiacciate più grandi di Giove ei campi magnetici del sistema gioviano

@ESA @ESAScience @ESA_JUICE @AirbusSpace #NextSpace #JUICE #ExploreFarther #Jupiter #SpaceMatters

La navicella spaziale JUICE (JUpiter ICy moons Explorer mission) costruita da Airbus lascerà presto Tolosa, in Francia, alla volta di Kourou, nella Guyana francese, per il decollo su un Ariane 5 nell’aprile 2023. La spedizione è prevista per l’inizio di febbraio .

Il veicolo spaziale è all’Airbus di Tolosa dall’agosto 2021 per l’assemblaggio finale e il test. Ciò includeva l’integrazione delle unità strumentali finali e dei più grandi pannelli solari mai volati in una missione di esplorazione planetaria, necessari per alimentare la missione a 740 milioni di chilometri dal Sole.

“Con l’avvicinarsi della partenza di JUICE per il sito di lancio, guardiamo indietro al suo lungo viaggio terrestre attraverso vari siti Airbus in Europa verso l’integrazione finale e coinvolgendo quasi 500 dipendenti Airbus che hanno preparato il veicolo spaziale per la sua crociera di otto anni”, ha affermato Cyril Cavel , Project Manager JUICE presso Airbus Defence and Space.

“È stata un’avventura incredibile, insieme a più di 80 aziende in tutta Europa, dare vita alla visione dell’ESA e, infine, studiare Giove e le sue lune ghiacciate nei minimi dettagli”.

Oggi, durante un evento stampa a Tolosa, è stata scoperta una targa commemorativa in omaggio all’astronomo italiano Galileo Galilei. La targa è stata montata sulla navicella spaziale per onorare Galileo che fu il primo a vedere Giove e le sue lune più grandi attraverso un telescopio nel 1610.

Durante il suo viaggio di oltre 2 miliardi di chilometri, il veicolo spaziale JUICE da 6,2 tonnellate raccoglierà dati sulle lune ghiacciate per cercare di capire se esiste la possibilità che queste lune possano ospitare vita microbica. Trasportando 10 strumenti scientifici all’avanguardia, tra cui fotocamere, spettrometri, un radar che penetra nel ghiaccio, un altimetro, un esperimento di radioscienza e sensori, la navicella JUICE completerà un tour unico del sistema di Giove che includerà studi approfonditi di tre lune potenzialmente oceaniche: Ganimede, Europa e Callisto.

Durante la sua missione di quattro anni, JUICE trascorrerà nove mesi in orbita attorno alla gelida luna Ganimede analizzandone la natura e l’evoluzione, caratterizzando il suo oceano sotterraneo e studiando la sua potenziale abitabilità.

Dopo essere stata selezionata dall’ESA come appaltatore principale nel 2015, Airbus ha guidato un consorzio industriale paneuropeo per progettare e costruire questo veicolo spaziale unico.

Per maggiori informazioni su JUICE, visita le nostre pagine dedicate:
https://www.airbus.com/it/servizi-prodotti/spazio/esplorazione/sistema-solare/succo

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.