AIR FRANCE RINNOVA LA LOUNGE ALL’AEROPORTO DI WASHINGTON


Roma, 25 luglio 2019 – Air France ha recentemente inaugurato la sua nuova lounge, completamente ridisegnata e ampliata, nel cuore dell’aeroporto internazionale di Washington-Dulles. La lounge, dell’ampiezza di ben 615 m2, accoglie i passeggeri della classe La Première, della classe Business e gli iscritti al programma Flying Blue Elite Plus in uno spazio completamente rinnovato,…

AIR FRANCE-KLM TAKES CARE: Giornata Mondiale dell’Ambiente 05.06.2019


    Giornata Mondiale dell’Ambiente 05.06.2019   DOWNLOAD PRESS KIT    In occasione della celebrazione mondiale della Giornata dedicata all’ambiente, Air France-KLM, da sempre attento ai temi di responsabilità sociale ed ambientale, annuncia tre importanti novità nel campo della CSR a dimostrazione di come il gruppo cerchi costantemente di raggiungere l’obiettivo di rendere l’aviazione civile più sostenibile….

Air France – KLM : in rosso il primo trimestre


Lufthansa chiude in rosso il primo trimestre ed a ruota arriva anche Air France – KLM. Il rosso del gruppo che riunisce la compagnia francese e quella olandese supera i 300 milioni di €. L’imputato principale è il carburante, che fluttua in su’ ed in giu’. Ma comunque sempre a valori esorbitanti. Se in qualche modo si assiste al creash di vari vettori che chiudono i battenti. Anche per le major…

Gruppo Air France-KLM: incremento dell’offerta del 2% perl’estate 2019


–Aumento dell’offerta del 2% rispetto alla precedente stagione estiva –58 nuove rottesu tutta la rete Air France-KLM –302 destinazioni in 114 paesi raggiunte dal gruppo Air France-KLM nel 2019 –Armonizzazione e semplificazione dell’offerta, per una migliore esperienza di viaggio _________________________________________________________________________________ Roma, 19 marzo 2019 – Per la stagione estiva 2019 (dal 31 marzo al 27…

Air France – KLM : la mossa di Den Haag non è stata gradita a Parigi


La mossa di Den Haag con l’acquisto del 12,68% di Air France – KLM per tutelare gli interessi olandesi è stat presa molto male a Parigi ed in particolare all’Eliseo. La mossa del Governo Rutte non è stata ben accolta, proprio perchè è nata dopo l’incontro tra il Ministro delle Finanze Wopke Hoekstra e Benjamin Smith – CEO di Air France KLM. Incontro che non si è chiuso nel migliore dei modi. Ora il Governo di Parigi sta aspettando chiarimenti sulle mosse di Den…

Air France – KLM : sulla strada per la sostituzione di Pieter Elbers


Air France – KLM, lo scrive Bloomberg, sta discutendo come sostituire Pieter Elbers – Presidente e CEO di KLM –  perchè non supporta il nuovo CEO  Benjamin Smith nei piani di miglioramento dei due vettori. Smith che ha preso la guida della holding in Settembre, Elbers è vice presidente, crede che il lavorare molto vicini sia la soluzione per il futuro. La volontà di centralizzare molte funzioni riporterebbero fonti molto vicine, così Smith vorrebbe uniformare gli acquisti degli aerei e le alleanze per Air…

Air France – KLM : guerra interna tra i soci francesi ed olandesi.


Pieter Elbers – Presidente e CEO di KLM è in rotta di collisione con il CEO di Air France Benjamin Smith. Il fatto sta creando problemi non solo tra le due persone, ma anche tra i soci. tantoche quelli francesi non vogliono la riconferma di Elbers come vice presidente di Air France – KLM. Ma il tutto è arrivato sui tavoli politici dei due governi. Lunedì socrso i due mionistri delle finanze dei rispettivi governi si sono incontrati…

Alitalia : Air France – KLM lasciano?


  Quando le voci, oppure certi articoli divulgano una notizia c’e’ Sempre qualcosa di vero. Oggi tiene banco il fatto che sembrerebbe che Air France – KLM abbiano lasciato dall’intenzione di entrare nel capitale della nuova Alitalia . Lo scrive Gianni Dragoni su Il Sole 24 Ore, riferendosi ai problemi attuali tra i due governi….

Alitalia : ad un bivio la trattaiva. Meglio Lufthansa o Air France-KLM e Delta?


L’aggiornamento sulla situazione di Alitalia di ieri dopo gli incontri con i vertici Lufthansa con quanto riporta il Corriere della Sera, è che Lufthansa ha una posizone chiara, cioè ottenere il 51% dell’azionariato della nuova società. Vuole nominare l’amministratore delegato che sia di sua origine, ma se vuole potrebbe anche prendersi anche tutta la compagnia aerea. La politica è chiara ed è divergente da quella che vuole il Governo italiano. Se Lufthansa vuole un aerolinea che si integri sul suo network, quindi una flotta inferiore all’attuale negli aerei a medio e lungo raggio. Ne dovrebbe operare almeno una cinquantina in meno…