BOLOGNA: LUGLIO SUPERATI PER LA PRIMA VOLTA I 900 MILA PASSEGGERI MENSILI. CRESCE AL 10,1% IN 7 MESI E OLTRE 5,36 MILIONI DI

il

Da inizio anno 5 milioni e 360 mila passeggeri totali (+10,1%)
Prosegue anche a luglio la crescita dell’Aeroporto Marconi di Bologna: per la prima volta
nella storia dello scalo è stato superato il “muro” dei 900 mila passeggeri mensili. Sono
stati infatti 917.800, con una crescita dell’8,7% sullo stesso mese del 2018.
In particolare, i passeggeri su voli internazionali hanno raggiunto quota 730 mila
(esattamente: 731.629) con una crescita sul 2018 dell’11,1%, mentre quelli su voli nazionali
sono stati oltre 180 mila (186.171), sostanzialmente invariati su luglio 2018.
In crescita anche i movimenti aerei, 6.867 (+7,2%), mentre le merci trasportate per via
aerea hanno praticamente confermato il dato del 2018 (+0,1%), per un totale di 3.753
tonnellate.
Le tre destinazioni preferite del mese di luglio 2019 sono state: Barcellona, con più di
38 mila passeggeri, Catania, con oltre 37 mila passeggeri, e Londra Heathrow (31 mila
passeggeri). Tra le prime dieci destinazioni troviamo anche: Francoforte, Madrid, Roma
Fiumicino, Londra Stansted, Parigi CDG, Palermo e Bucarest.
Il giorno più trafficato è stato lunedì 15, con 33 mila passeggeri tra arrivi e partenze.
Nei primi sette mesi del 2019 i passeggeri complessivi del Marconi sono stati cinque
milioni e 360 mila (5.360.724), per una crescita annua del 10,1%. I movimenti aerei sono
aumentati dell’8,5% (42.152) mentre le merci sono lievemente diminuite (23.201 tonnellate,
-2,5%).

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.