GUINNESS STOREHOUSE SI CONFERMA COME ATTRAZIONE TURISTICA PIÙ VISITATA, ACCOGLIENDO 1.7 MILIONI DI VISITATORI NEL 2019

il

Un sorprendente aumento del 32% su base annua per i visitatori irlandesi. La notizia degli ottimi risultati delle visite, precede il riopening del Gravity Bar che raddoppia la sua estensione grazie a una recente ristrutturazione.

La Guinness Storehouse conferma la sua posizione come attrazione più visitata d’Irlanda con oltre 1.7 milioni di ospiti nel 2019. Appena entrata nel suo ventesimo anno di attività, la Guinness Storehouse continua a raccogliere consensi locali, il numero dei visitatori Irlandesi infatti ha visto un rapido aumento nel 2019 con una crescita record del 32 %.

La notizia sui numeri raggiunti nel corso del 2019 arriva anticipando la riapertura del Gravity Bar che si terrà questa primavera, dopo l’espansione che permetterà agli ospiti di godere di una vista panoramica su Dublino ancora più estesa.

Il Turismo è uno dei più importanti settori economici per l’Irlanda, con un guadagno complessivo di 8.7 miliardi di euro, e 260,000 posti di lavoro.

Nel 2019 il numero maggiore di ospiti della Guinness Storehouse veniva dall’Europa, con un totale del 51%. Il numero dei visitatori provenienti dall’Europa Continentale è aumentato su base annua da paesi cone l’Italia (+19%), la Francia (+7%) e la Germania (+3%). Ottimi risultati anche per l’America, con oltre il 25% dei visitatoti della Guinness Storehouse provenienti dagli USA.

Commentando i numeri delle visite, Paul Carty, Managing Director della Guinness Storehouse, ha detto: “Il 2019 è stato un altro anno incredibilmente di successo per la Guinness Storehouse. Abbiamo iniziato l’anno con la celebrazione di una tappa fondamentale della nostra storia, il nostro ventimilionesimo visitatore; abbiamo introdotto il Guinness Storehouse Seafest, un festival di tre mesi dedicato alle specialità di pesce Irlandesi famose in tutto il mondo in abbinamento con l’iconica birra Guinness; abbiamo celebrato l’International Stout Festival, San Patrizio e tanto altro ancora.”

“Siamo davvero orgogliosi del successo riscosso dalla Guinness Storehouse in questi 20 anni e dell’impegno del team della Guinness Storehouse e di tutte quelle persone che lavorano sodo per promuovere Dublino e l’Irlanda come una metà turistica riconosciuta in tutto il mondo.”

Questi alcuni numeri sull’anno appena passato alla Guinness Storehouse:

· La Guinness Storehouse ha servito più di 1.1 milione di pinte di Guinness

· 450,000 esperti spillatori di Guinness sono stati certificati

· 50,000 persone hanno stampato il loro selfie sull’iconica stout bianca e nera

· Più di 48,000 bistecche e stufati alla Guinness sono stati serviti

· Quasi 50,000 persone hanno assaggiato le ostriche in abbinamento con la Giunness

Niamh Kinsella, Direttore di Turismo Irlandese in Italia, ha affermato: “Siamo davvero entusiasti dei risultati raggiunti da una delle attrazioni preferite dagli italiani. Guinness, per il mercato italiano, è una vero e proprio simbolo e con la riapertura del Gravity Bar, siamo certi che i visitatori apprezzeranno ancora di più l’esperienza e avranno un ulteriore motivo per visitare il nostro Paese. Dal 2015, per la prima volta, dopo anni di continui aumenti a doppia cifra, nel 2019, gli arrivi in Irlanda dall’Italia hanno segnato un andamento simile a quello dell’anno precedente: anche alla luce di questo indicatore, quindi, l’importante incremento dei flussi italiani registrato dalla Guinness Storehouse rappresenta un doppio successo.”

La Head of Attractions di Fáilte Ireland, Mary Stack, ha detto: “La Guinness Storehouse è un’attrazione riconosciuta in tutto il mondo che ha continuato ad evolversi per incontrare le necessità e i gusti sempre in cambiamento dei visitatori stranieri. Quest’attitudine si riflette nel fatto che il numero dei visitatori è significativamente aumentato negli ultimi anni. Attrazioni come la Guinness Storehouse, così coinvolgenti e moderne, sono fondamentali per garantire che l’Irlanda resti competitiva nell’attrarre visitatori da tutto il mondo.”

La Guinness Storehouse continua a sviluppare al meglio l’esperienza dei visitatori per soddisfare e superare le loro aspettative. Oltre al piano di espansione del Gravity Bar, la Guinness Storehouse ha annunciato un tour migliorato del birrificio e continua a sviluppare la sua offerta culinaria concentrandosi su piatti in abbinamento con le birre del portfolio Guinness, sottolineando la complessità e i diversi sapori della Guinness.

GUINNESS STOREHOUSE

La Guinness Storehouse racconta la storia di uno dei brand più iconici dell’Irlanda, Guinness.

I visitatori, dall’Irlanda e non, scopriranno cosa ci vuole per fare ogni singola pinta, impareranno l’incredibile storia del brand che si estende per oltre 250 anni e le sue iconiche pubblicità, e faranno un’esperienza gustativa unica. L’esperienza si realizza trai i 7 piani del birrificio, tra cui il clou per molti ospiti, il famoso Gravity Bar, dove i visitatori potranno godersi una vista panoramica su Dublino impareggiabile.

Da quando ha aperto le sue porte al pubblico nel 2000, la Guinness Storehouse ha dato un contributo significativo al settore turistico ed economico Irlandese. Situata nel cuore del St. James’s Gate a Dublino, la Guinness Storehouse è nata dall’ambizioso piano di costruire una nuova ‘Home of Guinness’ tramite una riqualificazione da 42 milioni di euro di un impianto di fermetazione Guinness di 113 anni.

Negli ultimi 19 anni la Guinness storehouse ha continuato ad essere migliorata, sviluppando l’esperienza degli ospiti al fine di superare sempre le aspettative. Gli anni più recenti hanno visto la Guinness Storehouse annunciare il progetto di raddoppiare l’estensione del Gravity Bar, aprire una fantastica nuova esperienza culinaria, Guinness and Food, e introdurre un’esibizione che racconta le pubblicità fatte dalla Guinness negli anni, una celebrazione unica ed innovativa.

DIAGEO:

Diageo è il leader globale nel settore delle bevande alcoliche con una straordinaria collezione di brand tra spirits, birre e vini. Tra i brand Johnnie Walker, Crown Royal, JεB, Buchanan’s e Windsor whiskies, Smirnoff, Cîroc e Ketel One vodkas, Captain Morgan, Baileys, Don Julio, Tanqueray e Guinness. Diageo è una società globale, i nostri prodotti vengono venduti in più di

180 paesi in tutto il mondo. La società figura sia nel London Stock Exchange (DGE) che nel New York Stock Exchange (DEO). Per maggiori informazioni su Diageo, le nostre persone, i nostri brand e le nostre performance, visita il sito http://www.diageo.com. Visita il sito Diageo per la promozione del consumo responsabile, http://www.DRINKiQ.com, per informazioni, iniziative, e modi di condividere le best practice.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.