Swiss aumenterà la capacità in giugno

il

Nei prossimi giorni e settimane, i requisiti di ingresso di vari paesi europei saranno gradualmente aperti. Ciò porta ad un aumento della domanda di viaggi aerei. Swiss prevede pertanto di ampliare sostanzialmente i propri servizi con l’orario di giugno, in linea con i rispettivi requisiti di accesso. “Prevediamo di riprendere circa il 15-20% dei nostri servizi originali a giugno e siamo molto lieti di poter offrire alla Svizzera maggiori collegamenti con il mondo”, afferma il CEO svizzero Thomas Klühr.

La Swiss prevede di operare circa 140 voli settimanali da Zurigo verso 30 destinazioni in Europa e circa 40 voli settimanali da Ginevra verso 14 destinazioni in Europa. La compagnia aerea continuerà a servire i tre voli settimanali a lungo raggio per Newark negli Stati Uniti, ulteriori destinazioni intercontinentali verranno aggiunte a giugno. Inoltre, Swiss e la sua divisione Swiss WorldCargo continueranno a operare i loro voli cargo solo verso varie destinazioni a livello globale.

Le modifiche e le aggiunte all’orario di giugno saranno pubblicate a breve in tutti i sistemi di prenotazione. L’ampliamento degli orari dei voli sta avvenendo passo dopo passo, seguendo le esigenze dei clienti.

Swiss consiglia di indossare a bordo una copertura frontale per il naso per proteggersi dalla trasmissione di SARS CoV2.

A partire da lunedì 4 maggio 2020, a tutti i passeggeri svizzeri verrà chiesto di portare la propria copertura per il naso da indossare a bordo di tutti i voli. La compagnia aerea consiglia inoltre l’uso di una maschera per il viso in aeroporto prima o dopo i voli, qualora non sia possibile osservare adeguatamente una distanza sociale sufficiente. Nonostante le modifiche alle procedure, il distanziamento sociale non è sempre possibile e questa misura fornisce un ulteriore livello di protezione contro la trasmissione SARS CoV2 per tutti.

La raccomandazione si applicherà inizialmente fino al 31 agosto 2020.

L’attuale regola in base alla quale ogni secondo posto in Classe Economica viene lasciato vacante non si applicherà più poiché una protezione sufficiente è garantita dai rivestimenti per il viso con la bocca. La probabilità di infezione da coronavirus durante i viaggi in aereo rimane bassa: non sono noti casi di infezione a bordo dei voli svizzeri dallo scoppio della pandemia. Tutti gli aeromobili svizzeri sono dotati di filtri dell’aria ad alte prestazioni per garantire la qualità dell’aria negli stessi standard di una sala operatoria e garantire la circolazione verticale dell’aria anziché la diffusione nella cabina.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.