QUICK NEWS AIRBUS – AGOSTO 2020


Primo taglio di metallo ottenuto per la sezione del serbatoio centrale posteriore dell’A321XLR
Dopo il recente “first metal cut”, è in corso la produzione del primo Rear Center Tank (RCT) per il nuovo A321XLR a lungo raggio. L’RCT, che è unico per questa variante, è un serbatoio di carburante ad alta capacità installato in modo permanente che consente il massimo utilizzo volumetrico della fusoliera inferiore del velivolo. La struttura RCT che è integrata nelle sezioni della fusoliera 15 e 17 si trova dietro la baia del carrello di atterraggio principale e può contenere fino a 12.900 litri, che è più carburante di quanto diversi serbatoi centrali aggiuntivi (ACT) opzionali combinati potessero contenere in precedenza nella famiglia A321. Inoltre, poiché l’RCT occupa meno spazio nella stiva, libera il volume del pavimento per carichi e bagagli aggiuntivi su rotte a lungo raggio fino a 4.700 miglia nautiche senza precedenti. Premium AEROTEC, che è stato commissionato da Airbus nel settembre 2019 per la produzione dell’RCT, sta attualmente completando il sottogruppo della struttura nel suo stabilimento di Augusta, in Germania. Questa fase prevede la produzione delle altre parti RCT, seguita dall’assemblaggio strutturale, dall’equipaggiamento dei sistemi e dai test prima della consegna all’impianto di assemblaggio dei componenti principali (MCA) di Airbus ad Amburgo all’inizio del prossimo anno, dove il serbatoio sarà integrato nella fusoliera posteriore del velivolo. L’A321XLR, il prossimo passo evolutivo nei prodotti Airbus a corridoio singolo, è stato progettato per massimizzare la comunanza complessiva con il resto della famiglia A320neo, introducendo al contempo modifiche minime necessarie per dare all’aereo un Xtra Long Range con un aumento del carico utile e il miglior viaggio Esperienza.

Link alla foto

BelugaXL entra in servizio a Getafe
Il BelugaXL ha recentemente ampliato la sua portata operativa aggiungendo alla sua rete la struttura di Airbus a Getafe, in Spagna. Questo velivolo “n. 2” – il secondo a volare – sta lavorando insieme ai cinque predecessori BelugaST con base A300-600. Oggi il nuovo velivolo opera diversi voli a settimana, trasportando tutti i piani di coda orizzontali della famiglia Airbus e l’A350 XWB Sezione 19 (prodotto a Getafe) e le coperture inferiori delle ali A350 XWB (prodotte a Illescas) da Getafe ad altri siti Airbus a Tolosa, Amburgo e Broughton. Il sito stesso di Getafe dispone anche di un hangar di 7.200 m² dedicato alle operazioni di carico e scarico della flotta Beluga. Oltre alle sue missioni Getafe, il nuovo trasportatore sta anche traghettando altre importanti parti di aeromobili tra i vari siti Airbus.
Il primo BelugaXL ha volato a luglio 2018. Questo velivolo “n. 1” è incaricato di continui test di volo ed evoluzioni. L’entrata in servizio del primo BelugaXL operativo (aeromobile “n. 2”), è avvenuto da Tolosa a Broughton il 9 gennaio di quest’anno. L’aereo “n. 3” ha effettuato il suo primo volo nel luglio di quest’anno ed entrerà in servizio nel quarto trimestre del 2020.
Entro il 2023 un totale di sei aeromobili BelugaXL con base A330 opereranno tra i siti Airbus europei. Lanciato nel novembre 2014, il programma BelugaXL ha ottenuto la certificazione di tipo dall’Agenzia europea per la sicurezza aerea (EASA) nel novembre 2019, a seguito di un’intensa campagna di test di certificazione che l’ha visto completare più di 200 test di volo, con oltre 700 ore di volo.

Collegamento alla foto 1 / Collegamento alla foto 2

Airbus propone la conversione MEDEVAC degli aerei passeggeri
Un team multifunzionale composto da Airbus Commercial Aircraft, Airbus Defence and Space e Airbus Helicopters ha proposto una soluzione per convertire rapidamente gli aerei passeggeri in una configurazione Medical-Evacuation (“MEDEVAC”) da offrire ai clienti di tutto il mondo. La DGS francese (Direction Générale de la Santé) ha sostenuto attivamente Airbus fornendo tutte le specifiche mediche associate ai pazienti Covid-19 in terapia intensiva e low care. In sei settimane, il team ha definito soluzioni basate sulla piattaforma A330 / A340 in grado di trasportare pazienti COVID-19 in terapia intensiva su una distanza a lungo raggio. Il concetto è stato successivamente perfezionato e Airbus è ora in grado di offrire una soluzione matura a tutti i clienti che desiderano eseguire operazioni MEDEVAC.

Collegamento alla foto 1 / Collegamento alla foto 2

La task force COVID di Airbus Flight Training prepara la strada per il ritorno alle operazioni globali
La task force COVID dedicata di Airbus Flight Training sta implementando in modo proattivo misure per guidare i propri clienti e le parti interessate attraverso la crisi e per prepararli alla ripresa delle normali operazioni in tutto il mondo. A tal fine, la task force ha recentemente implementato varie misure attraverso la rete di formazione globale di Airbus, le autorità aeronautiche nazionali e gli operatori di Airbus. Oltre alle soluzioni di base (come la fornitura di linee guida per la salute e la sicurezza, il mantenimento di un team centrale “pronto” in ogni centro di formazione e la guida alle autorità nazionali), Airbus Flight Training ha anche implementato diverse soluzioni strategiche. Questi ultimi includono: ulteriore diffusione dell’istruzione in aula tramite videoconferenza per consentire la continuazione della formazione teorica ab-initio nella rete della scuola di volo; aumento dell’apprendimento a distanza nella fase di addestramento al volo avanzato denominato apprendimento “Extended Flight Training Distance” (EFTD); programma di recency rinnovato che si adatta alla “nuova realtà”; e “Airbus Pilot Re-launch Program” (APRP), che fornisce diverse soluzioni per l’addestramento dei piloti che sono stati a terra per un periodo prolungato.
La soluzione di apprendimento EFTD, che prevede l’istruzione in aula virtuale, consente all’istruttore di tenere una lezione tramite video, con tutti i piloti o cadetti collegati in un ambiente video interattivo. EFTD integra i moduli di e-learning già esistenti che coprono la “conoscenza del sistema”, la parte iniziale della formazione sull’abilitazione per tipo per l’A320, l’A330 e l’A350. L’istruzione in aula virtuale, progettata per completare l’addestramento completo al simulatore di volo, è stata creata e scritta da Airbus e approvata dalle autorità aeronautiche nazionali francesi (DGAC). Nel frattempo, APRP per i piloti che non hanno volato per alcuni mesi, fornisce scenari di addestramento variabili per adattarsi all’individuo e incorpora la filosofia di valutazione della formazione basata sulle competenze. Si svolge nell’arco di una giornata includendo la formazione sia teorica che pratica (simulatore).

Collegamento alla foto 1 / Collegamento alla foto 2

L’EASA approva la manutenzione di Airbus “Synchronous Distance Learning”
Per supportare i clienti di Airbus e offrire loro l’opportunità di ottimizzare questo periodo di limitazioni di viaggio, Airbus Training Services ha istituito e ottenuto l’approvazione dell’EASA per una soluzione di “apprendimento a distanza sincrono” per corsi di manutenzione di certificazione teorica e corsi non di certificazione. I clienti potranno partecipare alle sessioni di esame locali in cui sono disponibili le stazioni Airbus – con il supporto dei suoi rappresentanti dell’assistenza sul campo che sono formati e registrati per essere un “sorvegliante degli esami”. Una volta tolte le restrizioni di viaggio e ogni volta che è richiesta una formazione pratica, lo sforzo di formazione sarà limitato all’organizzazione di queste sessioni pratiche. In breve, questa soluzione di apprendimento a distanza consente ai clienti di eseguire una formazione teorica sulla manutenzione a livello locale, guidati da un istruttore Airbus remoto in tempo reale, per ricevere sessioni di esame locali gestite da un sorvegliante Airbus locale.

Collegamento alla foto 1 / Collegamento alla foto

Airbus Miami Training Center lancia borse di studio per la qualifica di qualifica di tipo A320 e la qualifica di tecnico di manutenzione
Nell’ambito dei suoi continui sforzi per supportare la comunità aerospaziale durante la pandemia di Coronavirus, l’Airbus Training Center di Miami (ATC) ha lanciato una borsa di studio per il corso di qualificazione A320 Type Rating per studenti piloti e tecnici di manutenzione di aeromobili negli Stati Uniti. L’iniziativa fa parte di una collaborazione tra Miami ATC, OBAP (Organization of Black Aerospace Professionals), WAI (Women in Aviation International), Embry-Riddle Aeronautical University e Lynn University per supportare ulteriormente la diversità del settore dell’aviazione e le esigenze future. In totale, 16 studenti beneficeranno delle borse di studio. Gli studenti pilota saranno qualificati per pilotare un A320 al completamento con successo della formazione e gli studenti di manutenzione avranno l’opportunità di diventare candidati per posizioni di manutenzione entry-level con le compagnie aeree di Airbus e i clienti MRO. L’Airbus Training Center di Miami, Florida, che fornisce formazione per l’equipaggio di volo e di cabina dei clienti Airbus, nonché per il personale di manutenzione, forma circa 2.200 tirocinanti all’anno.

“AutoStore” di Satair porta efficienza e spazio nella sua struttura di Amburgo
La sussidiaria di Airbus per la logistica dei ricambi, Satair, ha introdotto un nuovissimo sistema di stoccaggio automatizzato, “AutoStore”, nel suo stabilimento di Fuhlsbüttel, Amburgo. Il nuovo sistema di magazzino può contenere il triplo di piccoli pezzi rispetto al passato, senza la necessità di ampliare il centro logistico esistente di 36.000 mq. Rispetto a un massimo di 100 “prelievi” dagli scaffali all’ora in precedenza, con i nuovi robot il magazzino può ora gestire 500 prelievi. Inoltre, ogni giorno possono essere spediti 10.000 ordini, rispetto ai 3.000 precedenti. Il sistema AutoStore, sviluppato in collaborazione con il fornitore di servizi logistici DB Schenker, migliora la qualità delle consegne e la puntualità delle consegne con maggiore flessibilità riducendo i costi logistici complessivi. Il cuore di AutoStore è una griglia tridimensionale, in cui è possibile immagazzinare fino a 560.000 piccole parti in singoli “contenitori” impilati in un layout ad alta densità. Sulla superficie di questa griglia, 40 robot ora si muovono lungo il magazzino, raccolgono i rispettivi contenitori e trasportano i pezzi in una stazione di confezionamento ergonomica, evitando la necessità che le persone si rechino fisicamente a ciascuno degli scaffali. Inoltre, gli ordini di routine possono ora lasciare l’AutoStore di Satair entro 24 ore, gli ordini urgenti per AOG (Aircraft on Ground) sono pronti per la spedizione entro quattro ore. Nel complesso, i processi della struttura sono più robusti, con l’affidabilità della consegna garantita anche da variazioni di volume imprevedibili.

Collegamento alla foto 1 / Collegamento alla foto 2 / Collegamento alla foto 3

L’app Skywise Parking Management semplifica la logistica degli aeromobili e il ritorno in servizio
Con la nuova app geospaziale Skywise di Airbus, le compagnie aeree possono ora etichettare i loro aeromobili a terra e parcheggiarli virtualmente in aeroporti / stazioni (hangar, gate, taxiway, ecc.), Utilizzando la piattaforma di dati aperti Skywise. Con l’app, le compagnie aeree possono estrarre rapidamente dati contestuali come l’età di un aereo, i controlli più recenti e successivi, l’ultima revisione importante dell’assemblaggio e altro ancora. Ciò consente loro di decidere in modo efficiente dove riporre ogni singolo aereo e in quale ordine. L’app è stata sviluppata nel frame se le circostanze del COVID-19 hanno costretto le compagnie aeree a sbarcare gran parte delle loro flotte. L’app semplifica il compito di rintracciare e sapere quali dei loro aeromobili sono immagazzinati in quale posizione e quali attività di manutenzione devono essere eseguite per mantenere l’aeronavigabilità. Inoltre, una volta che la domanda dei passeggeri ritorna, le compagnie aeree dovranno identificare l’aereo ottimale da riportare in servizio e generare una lista di controllo delle attività di manutenzione necessarie, un’altra sfida che questa app rende molto più facile per le compagnie aeree risolvere.

NAVBLUE lancia RunwaySense per valutare e segnalare le condizioni della pista utilizzando l’aereo come sensore
NAVBLUE, la consociata dedicata alle operazioni di volo di Airbus, ha lanciato un nuovo servizio chiamato “RunwaySense”, che consente alle compagnie aeree e agli aeroporti di valutare e segnalare accuratamente le condizioni della pista utilizzando gli aeromobili Airbus “come sensore”. Utilizzando il nuovo sistema, gli aeroporti possono utilizzare i dati degli aeromobili per informare le loro operazioni di pulizia della pista, il che consente una migliore tempistica delle attività di pulizia della pista e un’applicazione più mirata di sostanze chimiche antighiaccio. Inoltre, con l’ICAO Global Reporting Format (GRF) obbligatorio, che entrerà in vigore nel novembre 2021, questi dati contribuiscono ai requisiti di segnalazione degli aeroporti con informazioni accurate e quasi in tempo reale sulle prestazioni della pista. Le compagnie aeree possono anche utilizzare questi dati per monitorare meglio le loro operazioni poiché condividono i dati che i loro aeromobili hanno generato internamente o accedono ai dati generati da altri operatori. RunwaySense è basato su BACF + (Braking Action Computation Function), software rilasciato da NAVBLUE nel 2019 sulla famiglia Airbus single-aisle. È anche la prima delle soluzioni di NAVBLUE focalizzate sugli aeroporti.

Link alla foto

Accordo di Airbus Interiors Services con Aerkomm per l’installazione della connettività K ++ su retrofit, per la famiglia A320
Airbus Interiors Services (AIS) e Aerkomm hanno firmato un accordo che consente l’installazione della soluzione Aerkomm K ++ in-flight connectivity (IFC) sugli aeromobili della famiglia Airbus A320, in retrofit. AIS svilupperà, installerà e certificherà il sistema Aerkomm K ++ su un velivolo di prova A320, secondo gli standard di certificazione EASA e FAA. Bollettini di servizio (SB) e kit saranno forniti da AIS, applicando l’esperienza di Airbus per i clienti della famiglia A320. L’accordo prevede anche il supporto di Airbus per l’integrazione su aeromobili quali, ma non solo, i rinforzi strutturali ARINC 791 e le opere di ingegneria. Il sistema Aerkomm K ++ fornirà ai passeggeri un’esperienza di rete “a casa” utilizzando una soluzione tecnologica in banda Ka fornendo l’accesso alla connettività Internet Wi-Fi di bordo ai dispositivi personali dei passeggeri, inclusi laptop, telefoni cellulari e tablet. Questo sistema fornirà inoltre ai passeggeri l’accesso a servizi di e-commerce come acquisti a bordo e servizi di viaggio. Il nuovo sistema IFC sarà anche compatibile con la prossima generazione di satelliti.

Airbus presenta Skywise Reliability Premium
Airbus sta implementando Skywise Reliability Premium, una serie di funzionalità aggiuntive che integrano quelle di Skywise Reliability già disponibili e offerte con Skwise Core. Skywise Reliability Premium consente alle compagnie aeree di identificare e dare la priorità ai problemi tecnici in tutta la flotta per risparmiare tempo ottenendo l’accesso alla giusta soluzione per la prima volta e valutarne facilmente l’efficacia. Inoltre integra altre soluzioni nel più ampio pacchetto di prestazioni della flotta di Airbus, tra cui Skywise Predictive Maintenance e Skywise Health Monitoring. Skywise Reliability Premium può aiutare le compagnie aeree nell’attuale situazione di pandemia, in particolare: riducendo i tempi di analisi tecnica (da tre settimane a tre clic); implementando direttamente il giusto bollettino di servizio (SB) durante i tempi di fermo dell’aeromobile; concentrandosi sulle questioni che hanno il maggiore impatto sui costi; e identificando la causa principale e intraprendendo azioni di manutenzione pertinenti.

 

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.