Qatar Airways è la compagnia che offre maggiori connessioni verso più destinazioni a livello globale


 

Il network globale della compagnia cresce rapidamente con più di 650 voli settimanali verso oltre 85 destinazioni

 

I passeggeri di Qatar Airways possono usufruire di opzioni di viaggio più flessibili tramite l’Aeroporto Internazionale di Hamad, riconosciuto come Miglior aeroporto del Medio Oriente

 

La compagnia riattiva anche i voli per Houston, Kathmandu, Mogadiscio, Filadelfia e Sialkot a settembre

Qatar Airways continua a guidare il settore nel garantire una sempre più ampia connettività, ripristinando i propri voli verso più della metà delle destinazioni operate prima del COVID-19. Dall’inizio della pandemia, la rete di Qatar Airways non è mai scesa sotto le 30 destinazioni con servizi continui verso i cinque continenti. Entro la metà di settembre, il vettore nazionale dello Stato del Qatar opererà oltre 650 voli settimanali verso più di 85 destinazioni, fornendo opzioni di viaggio più flessibili verso più destinazioni a livello globale rispetto a qualsiasi altra compagnia aerea.

Durante il mese di settembre la compagnia riprenderà i voli verso le seguenti destinazioni:

• Houston (tre voli settimanali iniziati il ​​2 settembre e aumentati a quattro settimanali dal 15 settembre)

• Kathmandu (un volo settimanale a partire dal 5 settembre)

• Mogadiscio (tre voli settimanali a partire dal 6 settembre)

• Filadelfia (tre voli settimanali a partire dal 16 settembre)

 Sialkot (tre voli settimanali iniziati il ​​1° settembre)

La varietà degli aeromobili, efficienti in termini di consumo di carburante, e la gestione strategica della rete della compagnia hanno inoltre consentito di aumentare le frequenze nelle seguenti destinazioni, fornendo opzioni di viaggio più flessibili ai passeggeri:

• Ankara (aumentata al giorno dal 1° settembre)

• Baghdad (in aumento a 11 voli settimanali dal 3 settembre)

• Bassora (aumentato ai voli giornalieri dal 2 settembre)

• Gibuti (in aumento a sei voli settimanali dal 6 settembre)

• Erbil (in aumento a 11 voli settimanali dal 3 settembre)

• Ho Chi Minh City (in aumento ai voli giornalieri dal 15 settembre)

• Londra Heathrow (aumentato a quattro voli giornalieri dal 1 ° settembre)

• New York JFK (aumentato al doppio dei voli giornalieri dal 1° settembre)

• Sulaymaniyah (aumentato ai voli giornalieri dal 2 settembre)

 

L’Amministratore Delegato del Gruppo Qatar Airways, Sua Eccellenza Akbar Al Baker, ha dichiarato: “Siamo orgogliosi di essere la compagnia aerea leader a livello mondiale capace di connettere i passeggeri nel mondo, gestendo una delle flotte più giovani, più efficienti in termini di consumo di carburante e sostenibili permettendo alle persone di viaggiare in sicurezza. La graduale ricostruzione della nostra rete si è concentrata sul rafforzamento dei collegamenti tra il nostro hub di Doha e i principali gateway in tutto il mondo, nonché le principali destinazioni d’affari e di piacere. La ripresa dei voli per Filadelfia fornirà collegamenti continui tramite i nostri partner statunitensi verso diversi punti chiave nazionali come Atlanta, Detroit e Miami. Allo stesso modo, l’aumento delle frequenze verso Gibuti, Ho Chi Minh City, Londra e New York fornirà ulteriore capacità di trasporto aereo di merci a questi importanti centri commerciali ed economici.

La ripresa dei viaggi internazionali richiederà tempo, ma il ritorno a oltre il 50% della nostra rete pre-COVID-19 è un risultato significativo. Ripristinare la fiducia dei passeggeri è fondamentale e siamo orgogliosi di guidare il settore offrendo una delle politiche di prenotazione più flessibili e generose che consente ai clienti di pianificare il proprio viaggio con sicurezza. Continuando a volare durante la pandemia, mentre altri si sono fermati, abbiamo guadagnato la stima dei passeggeri posizionandoci come compagnia su cui possono fare affidamento. Abbiamo portato a casa più passeggeri internazionali di qualsiasi altra compagnia aerea durante questa pandemia e poiché le restrizioni all’ingresso si allentano e riprendiamo una parte maggiore della nostra rete pre-COVID-19, rimaniamo concentrati sulla nostra missione fondamentale di far viaggiare i passeggeri in tutto il mondo in modo sicuro e affidabile. Ci sono ancora milioni di persone che non vedono i loro amici e le loro famiglie da mesi e la nostra rete in crescita consente loro di tornare a casa o fare un viaggio per vedere i propri cari. Con una giovane flotta di aeromobili a basso consumo di carburante come l’Airbus A350 e il Boeing 787 che operano la maggior parte della rete attuale, Qatar Airways continua a offrire ai passeggeri una soluzione sostenibile per i loro piani di viaggio.

Restiamo inoltre in stretto contatto con le autorità australiane per quanto riguarda le restrizioni ai voli, poiché garantire il rimpatrio in corso dei passeggeri nel paese sta diventando sempre più difficile. Nonostante le restrizioni sui passeggeri che possono essere trasportati nel paese, continuiamo a svolgere la nostra missione di facilitare il rimpatrio in corso per il maggior numero di persone possibile, gestendo una solida rete australiana in cinque città, Adelaide, Brisbane, Melbourne (attualmente non sono consentiti passeggeri in entrata), Perth e Sydney, che offrono più voli di qualsiasi altra compagnia aerea internazionale. Diversamente da altre compagnie, abbiamo mantenuto i nostri voli, trasportando quasi il 40% di tutti i viaggiatori internazionali da e verso l’Australia tra aprile e giugno 2020, aiutando a portare a casa oltre 180.000 viaggiatori australiani e internazionali dall’inizio della crisi. Questi voli hanno anche contribuito a mantenere catene di approvvigionamento vitali per le imprese locali con la nostra compagnia che ha trasportato oltre 15.000 tonnellate di merci australiane dal 1 ° marzo 2020.”

Per offrire ai passeggeri maggiore scelta e tranquillità in fase di pianificazione di viaggio Qatar Airways ha inoltre modificato la propria policy di prenotazione. La compagnia consentirà ai passeggeri un numero illimitato di cambi di data, e di modificare la loro destinazione tutte le volte che ne avranno bisogno, a patto che si trovi entro 5.000 miglia da quella originale. Qatar Airways non applicherà alcuna differenza di prezzo per i viaggi prima del 31 dicembre 2020, dopo di che si applicheranno le regole tariffarie. Tutti i biglietti prenotati per viaggi fino al 31 dicembre 2020 saranno validi per due anni dalla data di emissione. Per maggiori informazioni: www.qatarairways.com/RelyOnUs.

Secondo gli ultimi dati IATA, Qatar Airways è risultato il più grande vettore internazionale tra aprile e giugno, adempiendo alla sua missione di portare le persone a casa. Ciò ha consentito di accumulare un’esperienza impareggiabile nel trasporto dei passeggeri, in modo sicuro e affidabile, e ha messo la compagnia in una condizione unica per ricostruire efficacemente la propria rete. Il vettore ha rigorosamente implementato le più avanzate misure di sicurezza e igiene a bordo dei suoi aerei e all’aeroporto internazionale di Hamad.

Le misure di sicurezza a bordo di Qatar Airways per i passeggeri e il personale di cabina comprendono la fornitura di dispositivi di protezione individuale (DPI) per il personale di bordo e di un kit di protezione gratuito e di visiere monouso per i passeggeri. I passeggeri della Business Class su aeromobili equipaggiati con Qsuite possono godere del massimo livello di privacy che questa premiata poltrona di business sa offrire, comprese le pareti divisorie scorrevoli per la privacy e la possibilità di utilizzare l’indicatore “Non disturbare (DND)”. Qsuite è disponibile sui voli verso più di 30 destinazioni, tra cui Francoforte, Kuala Lumpur, Londra, New York. Per i dettagli completi di tutte le misure che sono state implementate a bordo e all’aeroporto di Hamad International, si prega di visitare qatarairways.com/safety.

Le operazioni di Qatar Airways non dipendono da alcun tipo di aeromobile specifico. La varietà della flotta, costituita da moderni aeromobili a basso consumo di carburante, ha consentito di continuare a volare offrendo la giusta capacità in ogni mercato. A causa dell’impatto di COVID-19 sulla domanda di viaggio, la compagnia aerea ha preso la decisione di mettere a terra la sua flotta di Airbus A380 in quanto non giustificabile, dal punto di vista commerciale o ambientale, utilizzare un aereo così grande nel mercato attuale. La flotta della compagnia aerea di 49 Airbus A350 e 30 Boeing 787 è la scelta ideale per le rotte a lungo raggio strategicamente più importanti verso l’Africa, le Americhe, l’Europa e le regioni dell’Asia-Pacifico.

La sede e l’hub di Qatar Airways, l’aeroporto internazionale di Hamad (HIA), ha implementato rigorose procedure di pulizia e ha applicato misure di distanziamento sociale in tutti i suoi terminal. I punti di contatto con i passeggeri vengono igienizzati ogni 10-15 minuti e i cancelli d’imbarco e i banchi dei gate degli autobus vengono puliti dopo ogni volo. Inoltre, i disinfettanti per le mani sono forniti presso i punti di controllo dell’immigrazione e di sicurezza. HIA è stato recentemente classificato “Terzo miglior aeroporto del mondo”, tra i 550 aeroporti di tutto il mondo, dagli SKYTRAX World Airport Awards 2020. HIA è stato anche votato “Miglior aeroporto del Medio Oriente” per il sesto anno consecutivo e “Miglior servizio al personale in Medio Oriente” per il quinto anno consecutivo.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.