Il programma SPAINSAT NG supera con successo la Preliminary Design Review (PDR)

il

The first of these New Generation SpainSat satellites will be launched at the end of 2023 and the second one a year later, guaranteeing the continuity of secure communications services. 
The SpainSat NG satellites will have an operational lifetime of 15 years, remaining in service up to 2039.


Importante traguardo raggiunto con successo nei tempi previsti nonostante #Covid-19
L’industria spagnola assume per la prima volta la leadership del carico utile delle comunicazioni, inclusa l’integrazione dei carichi utili di entrambi i #satelliti in #Spagna
#Tecnologie avanzate per satelliti per comunicazioni sicure di prossima generazione

@AirbusSpace @Thales_Alenia_S #Hisdesat @esa @Defensagov #SpaceMatters #SpaceforLife @Partner_InOrbit #ThalesAlenia #AirbusSpace

Il programma #SPAINSATNG, di proprietà e gestito da #Hisdesat, ha superato con successo la revisione preliminare del progetto (#PDR) del carico utile e dell’intero satellite, inclusi PDR degli elementi Pacis 3 (PPP). SPAINSAT NG è prodotto da un consorzio di quattro co-primes di Airbus in Spagna e Francia e Thales Alenia Space in Spagna e Francia.

Questo importante traguardo conferma la solidità del progetto preliminare e le capacità tecniche del sistema satellitare SPAINSAT NG.

Nonostante le sfide legate al Covid-19, i team sono riusciti a raggiungere questo traguardo nei tempi previsti grazie al loro impegno a continuare a lavorare a pieno regime, combinando il lavoro a distanza con l’attività faccia a faccia sul posto di lavoro.

“Il passaggio con successo del satellite e dei payload PDR, incluso Pacis 3, nel programma pianificato mostra l’eccezionale impegno e le prestazioni di tutti i team che lavorano in questo impegnativo programma. Apprezzo davvero gli sforzi di tutti, dal nostro principale cliente finale e partner nel PPP SPAINSAT NG: il Ministero della Difesa spagnolo e il Ministero dell’Industria, del Commercio e del Turismo spagnolo come prestatore del programma, a CDTI, ESA, Hisdesat, Airbus, Thales Alenia Space e il resto dell’industria che lavora al programma “, ha affermato Miguel A. García Primo, CEO di Hisdesat.

Il programma SPAINSAT NG comprende due satelliti, SpainSat NG I e II, che saranno situati in diverse posizioni geostazionarie per operare nelle bande X, Ka militare e UHF.

I payload di comunicazione di entrambi i satelliti sono forniti dall’industria spagnola, inclusa l’integrazione del modulo di comunicazione in Spagna, un importante passo avanti per l’industria spagnola. Airbus in Spagna è responsabile del carico utile in banda X, mentre Thales Alenia Space in Spagna è responsabile dei carichi utili in banda UHF e Ka. Sono coinvolte anche altre società dell’industria spaziale spagnola. Il carico utile UHF è un nuovo sviluppo in Spagna, posizionando il paese in prima linea tra i pochi paesi al mondo con sistemi nazionali nella banda UHF militare.

I satelliti sono basati sulla piattaforma Eurostar Neo, il nuovo prodotto satellitare per telecomunicazioni geostazionario di Airbus, una significativa evoluzione della serie Eurostar altamente affidabile e di successo con un’intera gamma di importanti innovazioni. I satelliti Sat NG includono un payload completamente flessibile in banda X, che impiega antenne attive con capacità di riconfigurazione in orbita, un processore digitale integrato che interconnetterà i payload delle bande X e Ka per il cross-banding e un collegamento di servizio dedicato ad alta velocità che consente una rapida ri -configurazione.

“La Spagna è sempre stata al centro delle nostre attività spaziali e in Airbus abbiamo una lunga storia nella fornitura di carichi utili per le missioni del governo spagnolo. Questa pietra miliare rappresenta un risultato straordinario in quanto conferma chiaramente che siamo riusciti a sviluppare ulteriormente la nostra esperienza e capacità sulle nuove tecnologie qui a Madrid “, ha affermato Fernando Varela, capo di Airbus Space in Spagna. “Siamo ora pronti per la fase successiva e sulla buona strada con l’integrazione dei moduli di comunicazione nelle nostre camere bianche”.

“Il successo del PDR è una pietra miliare importante per lo sviluppo del programma SPAINSAT NG, che è in linea e nei tempi previsti grazie all’enorme professionalità e all’impegno del team di progetto”, ha affermato Eduardo Bellido, CEO di Thales Alenia Space in Spagna . “Per la prima volta guidiamo in Spagna lo sviluppo e l’integrazione dei carichi utili per un programma come SPAINSAT NG, che ci posiziona in prima linea nella tecnologia spaziale con la capacità di integrare grandi sistemi spaziali. Questo ci consentirà di assumere la guida di nuovi carichi utili e strumenti nelle future missioni “.

Lo sviluppo di SPAINSAT NG è sostenuto dal Centro spagnolo per lo sviluppo della tecnologia industriale (CDTI) nel quadro di un partenariato pubblico-privato tra l’Agenzia spaziale europea (ESA) e l’operatore satellitare Hisdesat, chiamato Pacis 3.

Il progetto di partenariato dell’ESA supporta lo sviluppo e l’integrazione di elementi di carico utile satellitare innovativi, come le antenne attive in banda X di trasmissione e ricezione riconfigurabili e il pallet dispiegabile con antenne in banda Ka orientabili individualmente. Il progetto di partenariato ridurrà i rischi degli investimenti dei partner per rispondere alle esigenze del mercato attraverso lo sviluppo di un sistema end-to-end sostenibile fino alla convalida in orbita. Dimostrerà inoltre nuovi concetti di messa in comune e condivisione per fornire in ultima analisi servizi di comunicazione più convenienti, flessibili e sicuri per gli utenti governativi in ​​Europa.

“Il progetto di partenariato Pacis 3 con Hisdesat è un passo importante all’interno del progetto Govsatcom Precursor, parte del programma Sistemi spaziali per la sicurezza e la protezione dell’ESA” ha dichiarato Elodie Viau, Direttore delle telecomunicazioni e delle applicazioni integrate dell’ESA. “Pacis 3 mostra come l’industria spaziale europea può rispondere a un mercato emergente a livello mondiale di comunicazioni satellitari sicure. Progetti di partenariato, forniscono un ambiente efficace e collaborativo per introdurre sistemi e servizi innovativi, fino alla convalida in orbita “.

Il primo di questi satelliti SpainSat di Nuova Generazione sarà lanciato alla fine del 2023 e il secondo un anno dopo, garantendo la continuità dei servizi di comunicazione sicuri.

I satelliti SpainSat NG avranno una durata operativa di 15 anni, rimanendo in servizio fino al 2039.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.