United ora utilizza i diffusori elettrostatici Clorox per disinfettare i terminal aeroportuali

il

Come parte dell’impegno di #UnitedCleanPlus per migliorare la sicurezza per i viaggiatori sia a bordo che in aeroporto, #United Airlines sta ora utilizzando il sistema #Clorox® Total 360® per disinfettare i terminal in 35 degli aeroporti più trafficati della compagnia aerea. Questo sistema di spruzzatura elettrostatica è simile alla tecnologia di spruzzatura elettrostatica utilizzata a bordo degli aeromobili e verrà utilizzato per spruzzare le superfici nelle lobby di biglietteria, terminal, gate room, spazi dei dipendenti e sedi dello #UnitedClub. La soluzione disinfettante è approvata dall’EPA per uccidere SARS-CoV-2, il virus che causa COVID-19. Attraverso il suo programma United CleanPlus, United ha lavorato a stretto contatto con Clorox e la #ClevelandClinic dall’inizio di maggio per consultarsi su tutti i suoi protocolli di pulizia e disinfezione. La compagnia aerea attualmente utilizza Clorox Disinfection Wipes su tutti gli aeromobili di linea principale e nelle sedi United Club.

Il sistema Clorox® Total 360® carica e atomizza le soluzioni disinfettanti Clorox per fornire un potente flusso di particelle cariche che attraggono le superfici con una forza più forte della gravità. Ciò consente al prodotto di raggiungere e rivestire uniformemente le superfici soggette a germi, comprese le aree che gli spray trigger convenzionali possono facilmente perdere. United si aspetta che tutti i 35 aeroporti utilizzeranno i sistemi ogni notte a partire dai primi di dicembre e prevede di espandersi ad altri aeroporti all’inizio del 2021.

Il sistema Clorox® Total 360® carica e atomizza le soluzioni disinfettanti Clorox per fornire un potente flusso di particelle cariche che attraggono le superfici con una forza più forte della gravità. Ciò consente al prodotto di raggiungere e rivestire uniformemente le superfici soggette a germi, comprese le aree che gli spray trigger convenzionali possono facilmente perdere. United si aspetta che tutti i 35 aeroporti utilizzeranno i sistemi ogni notte a partire dai primi di dicembre e prevede di espandersi ad altri aeroporti all’inizio del 2021.

L’utilizzo dei prodotti Clorox è solo uno dei modi in cui United sta lavorando per migliorare la sicurezza dei clienti nei suoi aeroporti. Il vettore fornisce anche guanti antimicrobici ai dipendenti del servizio Ramp and Baggage Service per offrire un ulteriore livello di protezione contro SARS-CoV-2, il virus che causa COVID-19. Ogni addetto al servizio di rampa e bagagli riceverà un paio di guanti lavabili e riutilizzabili che sono efficaci per un massimo di sei mesi. Ulteriori misure che United ha adottato dall’inizio della pandemia per creare un ambiente più sicuro nei suoi aeroporti includono: I

in Aprile: United ha iniziato a installare stazioni disinfettanti per le mani in tutti i terminali e divisori in plexiglass nelle aree di servizio. La compagnia aerea ha anche iniziato a posizionare la segnaletica intorno agli aeroporti per informare i clienti delle misure di sicurezza in atto.

A maggio: United è stato il primo degli Stati Uniti vettore di introdurre chioschi per il check-in touchless che consentono ai clienti di effettuare il check-in, anche se stanno registrando i bagagli, senza toccare nulla oltre al proprio dispositivo mobile.

Nel mese di giugno: United è diventato il primo degli Stati Uniti compagnia aerea di richiedere ai clienti un’autovalutazione dello stato di salute durante il processo di check-in.

Nel mese di luglio:

United ha ampliato la sua politica richiedendo a tutti i clienti di indossare maschere a bordo nei suoi terminali e ha affermato che i clienti che si sono rifiutati di conformarsi a questa politica possono essere inseriti in un elenco di restrizioni di viaggio interno mentre la politica è in vigore.

United ha avviato notifiche di testo automatiche ai clienti in attesa di assegnazioni di posti, riducendo i punti di contatto tra clienti e dipendenti.

Più recentemente: United è stato il primo degli Stati Uniti compagnia aerea per annunciare che offrirà test COVID-19 per i clienti, a partire dai voli per le Hawaii da San Francisco

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.