Wizz : Varadi “ammettiamo di aver preso decisioni sbagliate in primavera”

il

Una totale ammissione, e’ stata quella di Joszef Varadi – CEO Wizz – che a Routes Re-Connected ha fatto circa le ardite manovre attuate in primavera con l’apertura sottodata di varie basi in Europa, tutte con advance booking relativamente minimi di un mese.

A riguardo ha detto “noi abbiamo preso molte decisioni sbagliate, ma siamo felici di averle prese”. Continuando ha detto “ogni crisi e’ un opportunita’, se si ha paura di prendere decisioni, non sei nessuno”.

Tredici basi aperte e 260 rotte attivate. Molte di queste, ora sono state sospese. Non c’è’ solo l’errore di averle decise, ma le condizioni con le quali sono state prese. Oltre al sottodata, aver impiegato aerei molto grandi, che garantiscono bassi costi per sedile se riempiti, diversamente se volano quasi vuoti diventano un boomerang. A seguire la immediata risposta di Ryanair, che su molte rotte non ha solamente abbassato i prezzi, ma ha temporaneamente aumentato l’offerta di posti “francobollando” i voli dell’outsider, mettendola in difficoltà. Lasciandogli “il cerino acceso in mano”, cioè aerei vuoti, quando il concorrente aveva a bordo, anche passeggeri con biglietti emessi molti mesi prima e con tariffe più pesanti.

Nell’articolo di Anna.aero al link:

sono indicate altre dichiarazioni virgolettate molto più propagandistiche, un po’ per annullare gli errori spostando l’attenzione su come dovrà uscire da questa crisi mondiale il suo vettore per stare sul mercato. La domanda esce spontanea, ma da queste decisioni sbagliate, quanto ci ha perso Wizz Air?

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.