Emirates crede che il periodo di punta dei viaggi sarà all’inizio del 2021

il

I viaggi dovrebbero raggiungere un altro picco alla fine di questa settimana per Emirates, poiché la compagnia aerea si aspetta un altro periodo impegnativo.

Un volume elevato di viaggiatori si dirigerà verso le strutture dedicate del Terminal 3 di Emirates il 2 e 3 gennaio 2021, per partire da Dubai, oltre a un impeto di traffico in entrata verso la città. In entrambi i giorni, oltre 70.000 passeggeri partiranno e arriveranno sui voli Emirates.

Si ricorda ai clienti di controllare gli ultimi requisiti di viaggio per la destinazione prenotata e di arrivare in aeroporto almeno tre ore prima della partenza del volo. I passeggeri sono incoraggiati a guadagnare tempo extra nel loro viaggio per evitare ritardi con la congestione del traffico prevista in arrivo al Terminal 3.

I passeggeri che tornano a Dubai devono verificare i requisiti specifici dei test di ingresso dal paese da cui provengono. I passeggeri che effettuano il check-in fisico in aeroporto sono pregati di effettuare il check-in non più tardi di 3 ore prima della partenza, indipendentemente dalla classe di viaggio.

I clienti che si presentano meno di 60 minuti prima della partenza programmata del volo non saranno accettati per il viaggio. Possono anche effettuare il check-in online da 48 ore a 90 minuti prima della partenza del volo.

Si ricorda a coloro che scelgono di effettuare il check-in online di recarsi ai banchi check-in Emirates in aeroporto per ritirare la carta d’imbarco e per verificare i documenti di viaggio richiesti per ogni Paese di destinazione.

I clienti sono inoltre invitati a utilizzare i comodi chioschi per il check-in automatico e la consegna dei bagagli per un’esperienza in aeroporto più fluida. Il servizio è disponibile per tutte le destinazioni ad eccezione di Stati Uniti, Canada, Cina, India e Hong Kong a causa di requisiti aggiuntivi da queste destinazioni.

I 32 nuovi distributori automatici di bagagli self-service e 16 chioschi self-service completano i banchi presidiati dagli agenti di check-in di Emirates e contribuiranno a ridurre i tempi di attesa durante il periodo di punta. I clienti possono anche utilizzare il percorso biometrico di Emirates per un viaggio contactless da specifici banchi check-in nel Terminal 3 ai gate di imbarco, con meno controlli dei documenti e meno code.

Anche le formalità per l’immigrazione sono state snellite con la biometria e il riconoscimento facciale attivati ​​sia ai cancelli intelligenti che al tunnel. Dopo il check-in, si consiglia inoltre ai passeggeri di assicurarsi di arrivare al gate di imbarco in tempo. I gate si aprono 90 minuti prima della partenza, l’imbarco inizia 45 minuti prima di ogni volo e i gate si chiudono 20 minuti prima della partenza. Se i passeggeri si segnalano in ritardo, Emirates non sarà in grado di accettarli per il viaggio. Gli orari di check-in e di chiusura del gate saranno rigorosamente rispettati per garantire che i voli partano nei tempi previsti.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.