Da Alitalia a ITA: i tempi sono lunghi per il bando e i soldi in cassa sono oramai pochi

il

Alitalia SAI in AS pagherà gli stipendi ai dipendenti in ritardo, si parla presumibilmente del 2 marzo leggendo i comunicati dei sindacati e le fonti di stampa.Lo farà come in gennaio con la sola quota di attività prestata e non anticipando la CIGS per Inps, che successivamente la riconce a Alitalia.

Alitalia non ha mai ricevuto tutti i fondi stanziati dal Governo Conte per varie ragioni dalle lungaggini di Bruxelles, alle decurtazioni e quindi neppure quelli da novembre a gennaio. In più la pandemia e il Covid-19 hanno bloccato le vendite e anche i pochi voli sono partiti con pochi passeggeri paganti e tanti che non si sono presentati alla partenza.

Lo scrive anche Leonard Berberi stamani su Corriere.it al link:

https://www.corriere.it/economia/aziende/21_febbraio_24/alitalia-stipendi-pagati-ritardo-mise-chiama-tesoro-trasporti-772e189a-7630-11eb-918d-2dae8bc7aa6a.shtml

La questione quanto andrà avanti la gestione commissariale e’ un serio punto interrogativo per entrambe le società. Si, perché Alitalia SAI in AS navigherà cercando i soldi per volare e pagare gli stipendi in una situazione temporale di mercato, dove le limitazioni ai movimenti impediscono di viaggiare ai passeggeri, salvo chi per necessità. Quindi non si vendono biglietti e i costi fissi rimangono.
Più va avanti Alitalia SAI non parte ITA. Quindi si perde la possibilità di mettere in campo il suo business commerciale e vendere lei i voli e fare le azioni commerciali, che oggi non può fare. Se va avanti la opzione del bando, i tempi si allungano tra lancio, comunicazioni, valutazioni,approvazioni, stipula delle cessioni. La vita più veloce e’ passare alla cessione del ramo aviation a ITA.

Il dossier e’ in mano a chi deve agire e si vedrà ciò che accadrà.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.