L’aeroporto di AlUla è ora abilitato ad accogliere i voli internazionali come parte dello sviluppo della regione

il


– L’aeroporto internazionale di AlUla riceve dall’Autorità Generale dell’Aviazione Civile (GACA) l’approvazione per accogliere i voli internazionali.
– L’approvazione giunge a seguito dell’espansione e dei miglioramenti dell’aeroporto, effettuati dalla Royal Commission for AlUla (RCU), che lo hanno reso il quinto più grande dell’Arabia Saudita.
– Per RCU accogliere i voli diretti internazionali è un elemento essenziale della crescita di AlUla come destinazione turistica globale, che procede contestualmente allo sviluppo di un’economia locale diversificata, in linea con gli obiettivi della Vision 2030 del Regno.

AlUla, Arabia Saudita, La Royal Commission for AlUla (RCU) annuncia che, all’inizio del mese di marzo 2021, l’aeroporto internazionale di AlUla ha ricevuto l’approvazione per accogliere voli internazionali.

La General Authority of Civil Aviation dell’Arabia Saudita (GACA) ha concesso l’approvazione in seguito all’ampia espansione e ai miglioramenti dell’aeroporto effettuati da RCU, che gli consentono di accogliere più passeggeri e aeromobili con livelli di confort e sicurezza sempre più alti, risultando il quinto aeroporto più grande dell’Arabia Saudita.

RCU ha aumentato la capacità annuale dell’aeroporto del 300%, da 100.000 a 400.000 passeggeri all’anno, su un’area complessiva di 2,4 milioni di metri quadri. I lavori hanno incluso l’espansione delle aree di parcheggio degli aerei a 49.000 metri quadri, consentendo di accogliere fino a 15 aeromobili commerciali contemporaneamente, l’introduzione di corridoi secondari per aeromobili per un totale di 110.000 metri quadri e un piazzale di servizio pari a 89.000 metri quadri.

RCU ha anche incrementato il livello dei servizi ai passeggeri, consentendo a viaggiatori e residenti di immergersi immediatamente nell’atmosfera di AlUla. I lavori hanno incluso anche una Lounge Executive dotata delle tecnologie più avanzate e ispirata al paesaggio naturale di AlUla. Nella costruzione di tutto il terminal sono stati utilizzati materiali locali basandosi su nuance tratte dai colori naturali di AlUla stessa, consentendo di armonizzare la nuova costruzione con il carattere e il patrimonio storico di AlUla.

L’espansione dell’aeroporto è uno degli elementi chiave della strategia di RCU per posizionare AlUla come destinazione di punta per il turismo culturale, storico e naturale, rendendola inoltre un importante centro logistico per l’Arabia Saudita nord-occidentale. Questa strategia mira ad attrarre due milioni di visitatori l’anno ad AlUla e a contribuire con 120 miliardi di SAR (oltre 26,5 miliardi di euro) al PIL saudita entro il 2035, in linea con gli obiettivi della Vision 2030 del Regno.

La strategia di RCU si basa su 12 principi strategici per la sostenibilità, delineati dalla carta e dal piano quadro di RCU. Questa metodologia sostenibile bilancia innovazione, patrimonio, ambiente, arti e cultura per sprigionare il potenziale economico di AlUla e fornire nuove opportunità alla sua comunità locale.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.