Norse Atlantic Airways assumerà 700 assistenti di volo negli USA a contratto diretto

il

L’Unione degli assistenti di volo e la Norse Atlantic Airways raggiungono un accordo di pre-assunzione storico con neutralità e contratto soggetto a ratifica da parte dai dipendenti

L’Associazione degli assistenti di volo-CWA, AFL-CIO (AFA) e Norse Atlantic Airways (Norse) hanno concordato un accordo di pre-assunzione per il lavoro di assistente di volo con sede negli Stati Uniti con la nuova compagnia aerea a basso costo Norse Atlantic Airways. Norse prevede di creare un minimo di 700 posti di lavoro per assistenti di volo negli Stati Uniti e ha accettato la neutralità sindacale con una domanda congiunta di certificazione da parte del National Mediation Board una volta che gli assistenti di volo dimostreranno l’interesse di maggioranza nella rappresentanza con l’AFA. Il contratto completo, soggetto a ratifica dopo la certificazione del sindacato, include la retribuzione iniziale e la protezione del lavoro, l’assistenza sanitaria e un 401k tra gli altri vantaggi chiave.

“Questo è il rispetto per i lavoratori e per i nostri sindacati”, ha dichiarato il presidente dell’AFA Sara Nelson. “Siamo orgogliosi di fornire un percorso di ritorno al lavoro per i membri dell’AFA che hanno volato in un’operazione simile a lungo raggio e a basso costo. Quegli assistenti di volo hanno organizzato e respinto con successo gli sforzi sbagliati di una diversa gestione per classificare erroneamente gli assistenti di volo come appaltati. Ma, non appena hanno vinto la battaglia e un contratto, la compagnia aerea ha cessato le operazioni nel marzo 2020. Il loro duro lavoro e impegno per le nostre carriere sta dando i suoi frutti e alzando il livello per gli assistenti di volo ovunque. Il management norreno sta adottando un approccio rinfrescante ai rapporti di lavoro e dimostrando che il successo di un’impresa inizia con un buon lavoro. Siamo entusiasti di annunciare questo storico accordo e non vediamo l’ora di far lavorare le persone il prima possibile”.

“Siamo entusiasti di raggiungere questo accordo con AFA e orgogliosi di chiarire fin dall’inizio che la nostra compagnia aerea mette le persone al primo posto”, ha dichiarato il CEO norvegese Bjørn Tore Larsen. “I viaggiatori otterranno un’opzione a basso costo e a lungo raggio, ma i biglietti non saranno mai sovvenzionati dai nostri dipendenti. Crediamo fermamente che costruire una compagnia aerea nel rispetto delle persone che lavorano per Norse sia il modo migliore per garantire il successo. L’AFA è stato uno schietto sostenitore degli assistenti di volo e anche la nostra compagnia aerea trarrà vantaggio dalla collaborazione con questo grande sindacato. Questo accordo per i lavori di assistente di volo ci dà ancora più urgenza di bloccare tutte le approvazioni normative per iniziare le operazioni il prima possibile”.

Il contratto, soggetto a ratifica da parte degli Assistenti di volo, specifica in particolare: “La Società si impegna ad assumere direttamente tutto l’equipaggio per garantire la promozione di una concorrenza leale, dei diritti dei lavoratori e dei più elevati standard in materia di sicurezza e occupazione”. La lingua aggiuntiva garantisce che il norreno manterrà questi posti di lavoro negli Stati Uniti e proteggerà dai congedi se gli assistenti di volo sono impiegati anche al di fuori degli Stati Uniti.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.