Sandals investe in Giamaica

il

 Sandals Resorts International investe con tre nuove strutture in Giamaica.Adam Stewart, Executive Chairman del Gruppo, ha voluto sottolineare come il momento fosse particolarmente “toccante e significativo per la mia famigliaOggi siamo vicini a dove è cresciuto mio padre, un luogo che gli stava particolarmente a cuore e siamo davvero orgogliosi di dare il via ad un nuovo ed ingente progetto di espansione in Giamaica che ci permetterà di realizzare una nuova proprietà che sarà l’unica nel suo genere”.

Stewart ha nuovamente presentato la prima fase dell’ambizioso progetto da 230 milioni di dollari che prevede la ristrutturazione totale del Sandals Dunn’s River, seguita da una seconda fase grazie a cui l’adiacente proprietà fronte-oceano verrà trasformata in un nuovo resort, il Sandals Royal Dunn’s River. Queste saranno due delle tre strutture a Ocho Rios che Sandals Resorts International ha inserito nei suoi piani di sviluppo ed espansione in Giamaica e che andranno ad ampliare ulteriormente il portfolio del brand, a conferma del forte legame che il defunto Gordon ‘Butch’ Stewart ha sempre avuto con il suo paese d’origine.

Nella sua fase iniziale, il piano di espansione prevede la trasformazione totale del Sandals Dunn’s River, che torna a far parte della famiglia Sandals con lo stesso nome di quando venne acquisito da SRI nel 1990. Come ha segnalato il Gruppo, il completamento del nuovo Sandals Dunn’s River è previsto per il quarto trimestre 2022. Successivamente, verrà realizzata la proprietà gemella, Sandals Royal Dunn’s River, il cui completamento è previsto per il 2023; questo resort sarà adiacente al Sandals Dunn’s River e gli ospiti potranno usufruire dei servizi di entrambi. 

Stewart ha poi sottolineato che il nuovo Sandals Dunn’s River è stato l’ultimo progetto a cui lui e il suo defunto padre hanno lavorato insieme ed è un omaggio alla bellezza naturale della loro amata Giamaica. Ciò che caratterizzerà nello specifico questi due resort adiacenti sono le esclusive suite Swim-Up RondovalTM – uniche nel loro genere perché si affacciano su una sorta di piscina-fiume nella quale si può accedere direttamente dalla propria suite.   Oltre alle cascate all’ingresso, il Sandals Dunn’s River disporrà di un totale di 260 camere, tra cui 48 esclusive SkyPool Suites, le prime in Giamaica, con piscina privata a sfioro, riscaldata dal sole. Anche le 12 suite Swim-up Rondoval™, molte delle quali dotate di una ‘terrazza sul tetto’, andranno ad arricchire l’offerta ricettiva della proprietà, insieme alle esclusive Love Nest Butler Suites® che garantiscono il massimo della privacy e del servizio. L’offerta all-inclusive si completa con 10 ristoranti tra cui un bar specializzato in rum all’interno del nuovissimo concept gastronomico di fusion latina Azuka, 9 bar, 7 piscine comprese due piscine-fiume e la Red Lane® Spa.

Questo progetto, una volta concluso, sarà la realizzazione dei sogni di mio padre. Quando infatti questo resort è stato nuovamente messo in vendita, io e mio padre abbiamo colto al volo l’opportunità di riportarlo nel portfolio Sandals. Anche se non è più con noi per vedere la sua trasformazione e il risultato finale, ha dato un grande contributo al progetto, ideando un nuovo standard di lusso in Giamaica. Questo sarà un omaggio a lui e alla sua terra”, ha concluso Adam Stewart.

Oltre all’ingente investimento da 230 milioni di dollari per il Sandals Dunn’s Rivere il Sandals Royal Dunn’s River, la società sta anche pianificando una ristrutturazione per oltre 250 milioni di dollari per la terza nuova struttura a Ocho Rios, il Beaches Runaway Bay Resort, che va ad ampliare il portfolio di Beaches Resorts per famiglie in Giamaica. 

Una volta terminato, il resort disporrà di circa 400 ampie suite da una, due, tre e quattro camere da letto, progettate pensando alle famiglie numerose. Gli ospiti del Beaches Runaway Bay avranno anche accesso al Runaway Bay Golf Club, con un campo da golf da campionato a 18 buche par 72.

da advtraining.it

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.