Hawaiian Airlines chiude il 2°trimestre con 6,2 milioni di $ di perdite

il

Hawaiian Holdings, Inc., società capogruppo di Hawaiian Airlines, Inc., ha diffuso i dati finanziari del secondo trimestre 2021

Second Quarter 2021 – Key Financial Metrics
GAAPYoY ChangeAdjustedYoY Change
Net Loss$(6.2)M$100.7M$(73.8)M$100.9M
Diluted EPS$(0.12)$2.21$(1.44)$2.37
Pre-tax Margin(2.0)%+252.2 pts.(22.9)%+361.0 pts.

“Abbiamo compiuto passi significativi verso la ripresa durante il secondo trimestre, spinti dalla continua forte domanda sulle nostre rotte continentali degli Stati Uniti”, ha affermato Peter Ingram, presidente e CEO di Hawaiian Airlines. “È incoraggiante vedere fino a che punto siamo arrivati ​​e sono ottimista sulla nostra continua ripresa. Il mio immenso apprezzamento va al nostro team, che continua ad abbracciare il nostro scopo, nonostante le sfide che devono affrontare”.

I dati statistici, nonché una riconciliazione delle misure finanziarie non GAAP riportate, sono disponibili nelle tabelle allegate.

Secondo trimestre 2021

Risultati finanziari

Per il secondo trimestre del 2021, la Società ha registrato una perdita netta di $ 6,2 milioni e una perdita netta rettificata di $ 73,8 milioni.

La Società ha registrato un fatturato totale di 410,8 milioni di dollari, in calo del 42% rispetto al secondo trimestre del 2019, con una capacità inferiore del 30%.

La Società ha registrato spese operative totali di 392,3 milioni di dollari e spese operative escluse le voci non ricorrenti di 478,4 milioni di dollari, in calo del 23% rispetto al secondo trimestre del 2019.

Percorsi e rete

Lo Stato delle Hawai’i ha apportato diverse modifiche positive al suo programma Safe Travels nel secondo trimestre del 2021, tra cui:

A partire dall’11 maggio 2021, i viaggiatori che erano stati completamente vaccinati alle Hawaii e avevano la prova della vaccinazione potevano aggirare i test COVID-19 e le restrizioni di quarantena quando viaggiavano all’interno delle isole hawaiane.
A partire dal 15 giugno 2021, tutte le restrizioni di viaggio sono state rimosse per i viaggi all’interno delle isole hawaiane e i viaggiatori che erano stati completamente vaccinati alle Hawai’i sono stati autorizzati a bypassare i test COVID-19 e le restrizioni di quarantena con la prova della vaccinazione quando si recavano nello stato.
A partire dall’8 luglio 2021, tutti i viaggiatori nazionali che sono stati completamente vaccinati negli Stati Uniti sono stati autorizzati a bypassare i test COVID-19 e le restrizioni di quarantena con la prova della vaccinazione quando si recano nello stato.
Lo Stato delle Hawai’i ha annunciato che il programma Safe Travelp terminerà quando il 70% dei residenti dello stato sarà completamente vaccinato.
Nel secondo trimestre del 2021, la Società ha continuato a ricostruire ed espandere la propria rete, principalmente in Nord America. Nel giugno 2021, il traffico nordamericano delle Hawaii ha superato i livelli di giugno 2019. Durante il secondo trimestre del 2021, la Società ha operato in media al 70% della sua capacità di sistema del secondo trimestre del 2019, composta rispettivamente dal 97%, 57% e 11% della capacità sulle rotte del Nord America, Neighbor Island e internazionali.

Nell’aprile 2021, la società ha lanciato un servizio bisettimanale tra l’aeroporto internazionale Daniel K. Inouye di Honolulu (HNL) e l’aeroporto internazionale di Austin-Bergstrom (AUS) e ha ampliato questo servizio a tre volte la settimana per l’estate del 2021.

Nel maggio 2021, la Società ha lanciato un servizio stagionale quattro volte alla settimana fino al 15 agosto 2021 tra Kahului, Maui (OGG) e l’aeroporto internazionale di Phoenix Sky Harbor (PHX).

Nel giugno 2021, la compagnia ha annunciato la ripresa del suo servizio a Tahiti a seguito del lancio di un programma di test pre-viaggio tra le Hawaii e la Polinesia francese che consente viaggi senza quarantena tra i due arcipelaghi. Come parte del programma, i viaggiatori in arrivo alle Hawai’i dovranno fornire la prova di un risultato negativo del test da un partner di test approvato dallo Stato, mentre i viaggiatori in partenza a Tahiti dovranno fornire la prova della vaccinazione e hanno adempiuto al governo di Tahiti COVID -19 requisiti di ingresso prima del viaggio. A partire dal 7 agosto 2021, la Società ripristinerà il suo servizio non-stop una volta alla settimana tra l’aeroporto internazionale Daniel K. Inouye (HNL) di Honolulu e l’aeroporto internazionale Fa’a’ā (PPT) di Tahiti.

Liquidità e risorse di capitale

Al 30 giugno 2021 la Società aveva:

Liquidità illimitata, mezzi equivalenti e investimenti a breve termine di $ 2,2 miliardi, in aumento di $ 304 milioni rispetto al 31 marzo 2021
Debito in essere e obblighi di locazione finanziaria di $ 2,2 miliardi, in aumento di $ 22 milioni dal 31 marzo 2021
Responsabilità del traffico aereo di 823 milioni di dollari, in aumento di 136 milioni di dollari rispetto al 31 marzo 2021
La Società ha ulteriormente rafforzato la propria posizione di liquidità durante il secondo trimestre del 2021 con 173,4 milioni di dollari in sovvenzioni e 31,4 milioni di dollari in prestiti ai sensi dell’accordo di estensione del programma di supporto alle retribuzioni (l'”Accordo di estensione PSP”) e dell’accordo 3 del programma di supporto alle retribuzioni con il Dipartimento di il Tesoro.

Al 30 giugno 2021, la Società disponeva di 2,4 miliardi di dollari di liquidità, inclusa la parte non utilizzata della sua linea di credito revolving di 235 milioni di dollari.

Esperienza degli ospiti

Nel giugno 2021, la Società ha annunciato una partnership con Boyd Gaming Corporation che consentirà ai membri di guadagnare maggiori vantaggi e premi con il pluripremiato programma fedeltà dei giocatori B Connected di Boyd Gaming e il programma HawaiianMiles. I membri fedeltà di Boyd Gaming e Hawaiian Airlines godranno di guadagni reciproci e vantaggi di riscatto, fornendo agli ospiti della Società un maggiore accesso alla selezione di livelli di premi di B Connected, vantaggi esclusivi per i giocatori ed esperienze di intrattenimento, oltre a più modi per guadagnare e utilizzare HawaiianMiles.

A partire dal 15 luglio 2021, la Società ha ripristinato il servizio di pasti e bevande in cabina completa, mantenendo gli standard di sicurezza per i suoi ospiti e i membri del team che si affacciano agli ospiti.

La Società continua le sue procedure di pulizia avanzate e i protocolli rivolti agli ospiti per ridurre al minimo il rischio di trasmissione di COVID-19. Comprendendo che la salute e la sicurezza sono ancora preoccupazioni critiche per i nostri ospiti, la Società continuerà a concentrarsi su misure di protezione quali:

Pulizia e disinfezione frequenti dei banchi e dei chioschi del check-in self-service negli aeroporti.
Garantire che i disinfettanti per le mani siano prontamente disponibili per gli ospiti negli aeroporti in cui opera.
Richiedere agli ospiti e ai dipendenti che si trovano di fronte agli ospiti di indossare maschere o coperture, con gli ospiti tenuti a indossare maschere durante il viaggio, anche nei nostri spazi aeroportuali, durante l’imbarco, in volo (tranne quando si mangia o si beve) e durante lo sbarco.
Eseguire una pulizia avanzata degli aeromobili tra i voli e durante il parcheggio notturno.
Governance ambientale, sociale e aziendale

Nel luglio 2021, la Società ha pubblicato il suo Corporate Kuleana Report 2021, rafforzando il suo impegno per la sostenibilità e delineando i suoi progressi nel portare avanti varie iniziative ambientali, sociali e di governance (ESG). È possibile trovare un collegamento al rapporto tramite la sezione Relazioni con gli investitori, Responsabilità aziendale del sito Web di Hawaiian.

Affrontare il cambiamento climatico rimane una delle principali priorità ESG dell’azienda. La Società si è impegnata a raggiungere l’azzeramento delle emissioni nette di carbonio entro il 2050 attraverso investimenti continui nella flotta, voli più efficienti, compensazione delle emissioni di carbonio, promozione del settore per la riforma del controllo del traffico aereo e lo sviluppo di forniture sostenibili di carburante per l’aviazione. A partire da quest’anno, la compagnia si è impegnata a compensare le emissioni dei voli internazionali al di sopra dei livelli del 2019, in conformità con il Carbon Offsetting and Reduction Scheme for International Aviation (CORSIA) dell’Organizzazione per l’aviazione civile internazionale.

Nel 2020, la società ha ridotto le miglia disponibili per i posti (ASM) del 63,3 percento e le miglia per i passeggeri in entrata (RPM) del 74,3 percento rispetto al 2019. Le emissioni di gas serra (GHG) della società sono diminuite proporzionalmente del 60,7 percento. Dopo aver adeguato i dati sul consumo di carburante per rimuovere il volo solo merci, la Società ha ridotto l’intensità delle emissioni di CO2 per ASM anno su anno del 2,1%.

La Società ha inoltre definito le misure che sta adottando per promuovere la diversità e l’inclusione. I processi basati su prove per ridurre al minimo i pregiudizi nelle pratiche di assunzione e promozionali in tutta l’azienda hanno contribuito alla diversità del team, con circa il 78% della forza lavoro attiva hawaiana che si identifica come diversificata in base all’etnia e il 44% in base al genere.

Prospettive per il terzo trimestre 2021

La compagnia prevede di continuare a ricostruire la sua rete nel terzo trimestre, guidata principalmente dai voli in Nord America e nelle isole vicine, poiché i tempi della ripresa della domanda internazionale rimangono incerti. La Società prevede un miglioramento delle entrate totali, con una continua forza della domanda del Nord America e un costante miglioramento delle rotte di Neighbor Island. La Società prevede un aumento delle spese operative, escluse le voci non ricorrenti, principalmente trainate dall’aumento della capacità rispetto al secondo trimestre, dall’aumento del prezzo del carburante, dalle tariffe aeroportuali più elevate e dai costi relativi alla preparazione per la ripresa di voli internazionali più significativi .

La tabella seguente riassume le aspettative della Società per il terzo trimestre conclusosi il 30 settembre 2021, espresse come variazione percentuale attesa rispetto ai risultati per il trimestre conclusosi il 30 settembre 2019, a seconda dei casi.

ItemThird Quarter 2021
Guidance
GAAP EquivalentGAAP Third Quarter
2021 Guidance
ASMsDown 20 to 23%
Total RevenueDown 28 to 33%
Operating Expenses, excluding non-recurring items (a)Down 10 to 14%Operating Expenses (a)Down 22 to 26%
Interest Expense$30 million
Adjusted EBITDA (b)$(20) million to $20 million
Effective Tax Rate~21%
Fuel Price per Gallon (c)$2.04
(a)See Table 4 for a reconciliation of GAAP operating expenses to operating expenses excluding non-recurring items.
(b)The Company is not providing a reconciliation of adjusted EBITDA to GAAP net income, the most directly comparable GAAP measure, as it is unable, without unreasonable efforts, to calculate certain special and non-recurring charges, which could have a significant impact on the GAAP measure.
(c)Fuel Price per Gallon estimates are based on the July 23, 2021 fuel forward curve.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.