La nuova lounge di San Francisco di Alaska Airlines celebra il sapore e l’atmosfera locali

il

Dal blog di Alaska Airlines:

Foto di Ingrid Barrentina.
Sorseggia e assapora i sapori iconici di San Francisco nella nostra nuovissima Alaska Lounge, che aprirà il 31 agosto all’aeroporto internazionale di San Francisco (SFO).

La nostra lounge, convenientemente situata nel Terminal 2 appena passati i controlli di sicurezza, offre più di 9.000 piedi quadrati di spazio rilassante dove gli ospiti possono gustare bocconi classici come il pane a lievitazione naturale di San Francisco e una pinta della famosa Anchor Brewing Crisp Pilsner della città mentre ammirano l’arte ispirata al Zona della baia. La lounge è una ristrutturazione completa dell’ex Admirals Club dell’American Airlines e sarà aperta dalle 5:00 alle 22:00. quotidiano.

SFO è la seconda lounge più grande della nostra rete e ha alcune caratteristiche divertenti tra cui:

Baristi preparati che serviranno il caffè Starbucks.
Un carrello di pasta madre e una barretta di cioccolato con bocconcini deliziosi.
Birre e vini californiani per sorsi morbidi.
Arte locale di artisti della Bay Area per allietare la tua giornata.
Stanza per far giocare i bambini, ispirata ai San Francisco Giants.
“Siamo entusiasti di offrire ai nostri ospiti un posto dove lavorare, rilassarsi, distendersi e godersi il meglio di ciò che la Città d’Oro ha da offrire quando viaggiano attraverso SFO in Alaska o un partner oneworld”, afferma Sangita Woerner, vicepresidente senior presidente del marketing e dell’esperienza degli ospiti presso Alaska Airlines.

Il carrello del lievito naturale

Il pane a lievitazione naturale – una parte della scena gastronomica di San Francisco sin dai tempi della corsa all’oro – sarà il momento clou del nostro carrello in stile vintage con panetterie locali come Acme Bread Company. Acme è noto per la sua posizione nel San Francisco Ferry Building e per i ristoranti della Bay Area che fornisce, incluso il celebre Chez Panisse di Berkeley. Disponibile a pranzo e cena, il carrello del lievito madre offrirà anche una varietà di condimenti dolci e salati, come la ricotta con fichi e miele e la burrata al pesto.

Il Candy Bar

Appena passato il bancone della reception del Lounge, un angolo invita con barattoli di gelatine Jelly Belly dai toni gioiello e dolci quadrati di cioccolato Ghirardelli. Le radici di Ghirardelli a San Francisco risalgono al 1849 e le caramelle Jelly Belly hanno chiamato la casa del nord della California per più di tre decenni.

Gli ospiti possono anche cercare la loro dolce fortuna nei biscotti personalizzati a tema di viaggio della Fortune Cookie Factory di Oakland, un’azienda familiare di terza generazione che produce biscotti della fortuna nella Bay Area da oltre 60 anni.

Birre e vini californiani

Rilassati con un assaggio di una delle migliori birre della California settentrionale; insieme ad Anchor Brewing, verseremo Lagunitas IPA, Tiki Time Tropical wheat ale di Calicraft Brewing e Sierra Nevada Pale Ale. Offriremo anche una selezione a rotazione di vini californiani e i nostri baristi mescoleranno un nuovo cocktail artigianale ogni mese.

Gli ospiti possono anche gustare un buffet tutto il giorno con farina d’avena tagliata in acciaio, insalate fresche e zuppe sostanziose, insieme alla nostra famosa stampante per pancake.

Arte con uno scopo

Oltre all’arte di artisti locali provenienti da San Francisco’s Minted, la nostra nuova Lounge presenterà un’opera chiamata “Offshore” della pittrice e stampatrice americana Anne Neely, che si ispira all’impegno della Alaska Airlines per ridurre il nostro impatto climatico. “L’artista ha visto gli sforzi che abbiamo fatto per la sostenibilità e ha donato l’arte per supportare quegli sforzi e aggiungere alla conversazione”, afferma Jordan Womack, product manager dell’Alaska Lounge.

I fan avranno una palla

I giovani fan dei San Francisco Giants possono tifare per la squadra di casa nell’area giochi con giochi a tema baseball e l’arte che celebra la mascotte Lou Seal.

Il valore dell’Alaska Lounge

L’iscrizione all’Alaska Lounge costa quasi il 60 percento in meno rispetto ad altri programmi di lounge delle compagnie aeree. “Giù le mani, l’Alaska offre il miglior rapporto qualità-prezzo di qualsiasi abbonamento alle lounge aeroportuali del paese”, afferma Woerner. “Le nostre otto lounge ridefiniscono l’esperienza degli ospiti e offrono un’oasi di tranquillità per ogni tipo di viaggiatore.”

E come SFO, ogni lounge consente agli ospiti di esplorare la propria regione attraverso cibi e bevande unici. Ad esempio, ecco alcune delle birre locali presenti:

Anchorage (ANC): ambra dell’Alaska, King Street Brewing

Los Angeles (LAX): Boomtown IPA

New York (JFK): Greenport IPA, Bronx Brewery Summer Ale

Portland (PDX): Deschutes Mirror Pond

Seattle (SEA): Airways Preflight Pilsner, Georgetown Bodhizafa IPA

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.