O’Leary su Wizz e easyJet. Meglio che si coalizzino o uno compri l’altro

il

Esce allo scoperto come al solito Michael O’Leary nella questione dell’offerta inviata da Wizz a easyJet per l’acquisto degli orange. Ovviamente, nessun commento arriva da entrambe. Ma la cosa è uscita allo scoperto.

In unn articolo del financial Times, O’Leary rivela di aver tentato tre o quattro volte di acquistare Wizz, prima di essere stata quotata a Londra, ma non si è fatto mai nulla, in quanto le due parti non si sono messe d’accordo sul prezzo della transazione.

O’Leary crede che farebbe bene al mercato se i due vettori venissero acquistati da uno dall’altro. Oppure che si fondano. L’uscita dalla pandemia urge di queste mosse strategiche. Quella di Wizz, non raccolta da easyJet velatamente la considera un errore.

easyJet è andata a chiedere per la seconda volta dei fondi dagli azionisti. Già la prima volta ha visto il diniego del fondatore Stelios Haji ioannou, oltre ad essere il maggior azionista relativo, ma non di maggioranza.

Lo stesso O?Leary dice che anche tra i più grossi vettori europei quali Lufthansa, British Airways o Air France, tra di loro serivrebbe un integrazione tra questi soggetti.

L’articolo è al link:

https://www.ft.com/content/3c1625ff-c47b-403a-9ae4-d5a13649468f

Chiude l’articolo con una battuta di O’Leary “io sono un contabile”, C’è da dire, che i suoi conti fino ad ora sono sempre tornati.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.