QANTAS e Jetstar aggiornano i loro orari dei voli, rotta Perth-Londra deviata

il

Il Gruppo Qantas ha aggiornato il suo programma di volo in risposta ai piani di riapertura e alle ultime ipotesi di confine nel Victoria, nel Nuovo Galles del Sud e nell’Australia occidentale.

I principali cambiamenti interni sono:

Anticipo della data di riapertura per i viaggi tra Victoria e New South Wales dal 1 dicembre al 5 novembre 2021, in base al piano di riapertura del Victoria.
Aumentando in modo significativo i voli regionali all’interno del Nuovo Galles del Sud dal 25 ottobre 2021, in linea con la tabella di marcia del governo statale, a circa il 40% dei livelli pre-COVID.
Ritardare il riavvio dei voli interni tra l’Australia occidentale e Victoria / New South Wales di due mesi al 1 febbraio 2022, in base a ipotesi di confine.
Qantas continuerà a operare cinque voli andata e ritorno a settimana tra Perth e Sydney e Melbourne per mantenere i collegamenti minimi per coloro che hanno i permessi di viaggio.

Non ci sono modifiche ai voli Qantas o Jetstar tra WA, Tasmania, Territorio del Nord e Australia Meridionale. I voli tra WA e Queensland aumenteranno una volta che le restrizioni alle frontiere saranno rimosse, si spera nelle prossime settimane. Il Gruppo è pronto ad adeguare i suoi programmi in risposta ai cambiamenti da parte degli stati man mano che varie restrizioni si attenuano nelle prossime settimane.

A livello internazionale, i voli sono ancora sulla buona strada per riprendere gradualmente dal 18 dicembre 2021 in poi, quando si prevede che l’Australia avrà raggiunto la soglia di vaccinazione di “Fase C” del governo nazionale dell’80%. Tuttavia, come precedentemente segnalato, Qantas reindirizzerà temporaneamente il suo servizio di punta Perth-Londra almeno fino ad aprile 2022 a causa delle ultime impostazioni e ipotesi sui confini del WA.

Qantas è in trattative dettagliate con il governo NT e l’aeroporto di Darwin per valutare l’operatività del volo diretto a Londra da Darwin durante questo periodo. La compagnia di bandiera ha utilizzato con successo Darwin come hub per i suoi voli di rimpatrio verso varie destinazioni in Europa, Asia e Medio Oriente negli ultimi 12 mesi.

Le discussioni per quello che sarebbe un servizio quotidiano Melbourne-Darwin-Londra si concentrano sulla logistica del transito nazionale e internazionale nell’ambito dell’attuale piano governativo del NT per la gestione del COVID nella fase 3 del piano nazionale. Se questo servizio non può operare attraverso Darwin, volerà invece Melbourne-Singapore-Londra almeno fino ad aprile 2022. È probabile che una decisione sull’itinerario esatto venga presa entro le prossime due settimane.

Il CEO di Qantas Group, Alan Joyce, ha dichiarato: “È bello vedere che i piani si stanno rafforzando per l’apertura di alcuni confini nazionali, dato il successo del lancio del vaccino nazionale.

“Ora stiamo pianificando di aumentare i voli tra Melbourne e Sydney, che di solito è la seconda rotta aerea più trafficata al mondo, quasi un mese prima del previsto. Ci sono anche molte destinazioni regionali che apriranno per la prima volta da giugno, il che è un’ottima notizia per il turismo, così come per la famiglia e gli amici che non vedono l’ora di rivedersi.

“Preparati a vedere alcune emozionanti riunioni negli aeroporti da fine ottobre in poi.

“Sulla base delle nostre discussioni con l’Australia occidentale, sappiamo che i loro confini non saranno aperti con il New South Wales e il Victoria fino all’inizio del prossimo anno, quindi purtroppo abbiamo dovuto cancellare il volo che avevamo programmato su quelle rotte in vista di Natale. Tuttavia, manterremo un servizio minimo per le persone con permesso di viaggio, come abbiamo fatto durante la pandemia.

“In questa fase, WA non intende aprire ai viaggi internazionali fino al prossimo anno, quindi purtroppo dovremo spostare temporaneamente il nostro servizio Perth-Londra almeno fino ad aprile 2022. Invece di operare da Melbourne a Perth e poi a Londra come al solito, questo volo opererà da Melbourne a Londra via Darwin o Singapore, a seconda delle conversazioni che avremo con l’NT nelle prossime settimane. Non vediamo l’ora di operare nuovamente questo volo via Perth quando le circostanze lo consentiranno.

“Stiamo discutendo regolarmente con tutti gli stati e i territori e continueremo ad apportare modifiche, incluso l’aumento dei voli non appena le impostazioni dei confini lo consentiranno.

“Il ritmo del lancio del vaccino significa che siamo ancora sulla buona strada per il riavvio dei voli internazionali dal 18 dicembre in poi. Le persone sono chiaramente desiderose di viaggiare. Abbiamo registrato un picco del 175% nelle ricerche sul web nella settimana successiva all’annuncio dei nostri piani e abbiamo registrato forti prenotazioni per dicembre e gennaio per i nostri voli per Londra, Los Angeles e Singapore in particolare.

“Il fattore chiave nel determinare il livello di domanda in corso per i voli internazionali sarà quali saranno gli accordi di quarantena per gli australiani al loro ritorno. La prova di sette giorni sulla quarantena domestica nel Nuovo Galles del Sud è un grande passo avanti e speriamo che il sistema si evolva rapidamente affinché i viaggiatori vaccinati provenienti da paesi a basso rischio non debbano mettere in quarantena all’arrivo, soprattutto considerando che la stessa Australia è sulla buona strada per averne uno dei più alti tassi di vaccinazione al mondo. Questo sta rapidamente diventando lo standard tra molti paesi all’estero.

“Il motivo per cui stiamo introducendo molte tariffe di vendita sul mercato man mano che si aprono più destinazioni nazionali è quello di aiutare a seguire rapidamente la ripresa stimolando la domanda e riportando il nostro personale al lavoro prima. Jetstar ha venduto migliaia di tariffe da $ 20 da Melbourne a Sydney, Byron Bay e Newcastle entro poche ore dall’inizio della vendita questa settimana. Questa è una buona notizia per l’industria del turismo, che ha subito un duro colpo durante la crisi”.

Se le roadmap statali o federali cambiano e i voli vengono cancellati, i clienti potrebbero avere diritto a un rimborso, a un buono di credito o a modificare la data del viaggio. Ulteriori dettagli sono disponibili sui siti web di Qantas e Jetstar.

Più di 400.000 australiani completamente vaccinati hanno finora reclamato la loro ricompensa per la vaccinazione e sono entrati nell’estrazione per otto premi di un anno di voli, alloggio e carburante. Quasi tre quarti hanno scelto 1000 punti Qantas come ricompensa, aggiungendo quasi 300 milioni di punti agli account dei frequent flyer. I premi sono aperti agli australiani che sono completamente vaccinati entro la fine dell’anno.

I voli internazionali rimangono soggetti all’approvazione del governo e delle autorità di regolamentazione.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.