JetBlue arriva all’aeroporto di Gatwick di Londra

il

JetBlue Airways ha annunciato oggi di aver ampliato la sua presenza nel mercato transatlantico con un nuovo servizio non-stop tra l’aeroporto internazionale John F. Kennedy di New York (JFK) e l’aeroporto di Londra Gatwick (LGW).

LGW si unisce a LHR come punto di ingresso di JetBlue nel Regno Unito.

Tutti a bordo! Il nostro primo volo per Londra Gatwick parte stasera. 🇬🇧✈️ Ora puoi goderti un’esperienza alle stelle a una tariffa semplice sia per Gatwick CHE per Heathrow. Prenota ora: https://t.co/ynjwsfTDLD pic.twitter.com/TV9pe6RfVy

— JetBlue (@JetBlue) 29 settembre 2021
Il primo volo JetBlue con passeggeri dagli Stati Uniti è atterrato a Gatwick poco prima delle 8 di questa mattina, ora locale. I voli, che operano quattro volte alla settimana a ottobre, poi tutti i giorni da novembre, arrivano in tempo utile per il tanto atteso allentamento dei requisiti di ingresso negli Stati Uniti per i viaggiatori provenienti dal Regno Unito e da altre destinazioni europee.

Orario tra New York (JFK) e Londra Gatwick (LGW)

JFK – Volo LGW n.43 19:50 – 7:55 (+1)
LGW – Volo JFK #44 12:00 p.m. – 15:33

Gatwick è il secondo aeroporto più trafficato del Regno Unito e fornisce a JetBlue una presenza importante in cui può attrarre una nuova base di viaggiatori. JetBlue opererà dal Terminal Nord.

L’A321LR, che offre la gamma di un wide-body ma con l’economia di un aereo a corridoio singolo, consente a JetBlue di competere efficacemente, con un servizio pluripremiato e tariffe basse sui voli tra gli Stati Uniti e Londra. JetBlue ha convertito 13 velivoli nel suo portafoglio ordini A321 esistente nella versione LR nell’aprile 2019 con la possibilità di convertirne altri. Inoltre, JetBlue ha convertito altri 13 velivoli nel suo portafoglio ordini esistente nella versione Extra-Long Range – o XLR – dell’A321.

L’A321LR consente a JetBlue di attingere a nuovi mercati a lungo raggio, come Londra, che in precedenza non erano accessibili con la flotta esistente della compagnia aerea. L’autonomia dell’LR fino a 4.000 miglia nautiche è resa possibile da tre serbatoi di carburante centrali aggiuntivi e l’aeromobile offre un risparmio di carburante del 30% e una riduzione di quasi il 50% dell’impronta acustica rispetto alle generazioni precedenti di aeromobili. JetBlue è anche il partner di lancio globale per la nuova cabina Airspace by Airbus, portando per la prima volta lo stile a lungo raggio sull’A321.

L’A321LR di JetBlue è alimentato da due motori Pratt & Whitney GTF. Il motore GTF, con la sua rivoluzionaria tecnologia a ventola orientata, sta trasformando l’aviazione offrendo prestazioni economiche e ambientali rivoluzionarie. Il motore Pratt & Whitney GTF incorpora anche progressi nell’aerodinamica, materiali leggeri e altri importanti miglioramenti tecnologici.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.